Depilazione genitali

Depilazione totale

Ultimamente, molte donne sembrano essere accondiscendenti ed entusiaste alla pratica della depilazione dei genitali, tecnica che prevede la completata rimozione dei peli anche nelle parti intime. Ciò che desta meraviglia, anche gli uomini sembrano essere sempre più propensi ad un intimo quasi del tutto depilato. E le motivazioni sono molto "maschiliste". Inizialmente, le donne famose della tv, mostravano un intimo molto castigato, alto in vita, che solitamente tendeva a coprire anche parte della coscia. Adesso, in giro, è possibile vedere slip sempre più striminziti, totalmente diversi da quelli che esistevano qualche anno fa. Se alcune donne preferiscono depilarsi completamente i genitali, vi sono altre che non sono totalmente d'accordo e non compiono una depilazione completa. Più che per un piacere personale, le donne si depilano anche in base ai gusti del proprio partner. Il pelo pubico per alcuni rimane comunque un elemento di attrazione, un elemento mediante il quale sedurre un uomo. Il pelo pubico esprimeva la natura femminile della donna e pertanto non era una vergogna mostrarlo, come capitava in passato quando le donne si recavano al mare. La donna moderna si affaccia su un mondo molto diverso rispetto a quello del passato e per integrarsi, decide di seguire la massa. La donna degli anni novanta è più emancipata, ama stare al centro dell'attenzione e si mette in discussione. In ogni caso, la domanda è questa: si può essere femminili in ugual modo senza depilazione? E' necessario sentire dolore anche se si può essere belle e affascinanti senza la depilazione? La risposta non è così semplice come sembra, poichè le donne si depilano, nella maggior parte dei casi, in relazione ai gusti del proprio partner. E la depilazione diventa sempre più "ampia". Si parte dall'inguine, per poi passare alla rimozione completa dei peli pubici, e divenire lisce come i genitali di un bambino.
depilazione integrale

JCMaster Ladyshave Rasoio Femminile, Wet&Dry, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


Depilazione e motivazioni

depilazione Quali sono quindi, le limitazioni della donna? Sebbene la tecnica della depilazione è alquanto dolorosa, essa va praticata ormai da chiunque in maniera più o meno ampia. La cosa che desta più meraviglia è che anche gli uomini sono propensi alla depilazione, nonostante i peli sono da sempre un simbolo di virilità. E loro hanno trovato anche il rimedio per non accusare dolore. A volte sembrano essere più intelligenti di noi donne. Non a caso, la rimozione dei peli della "linea alba" è sempre più richiesta dai centri estetici, non solo dalle donne. La depilazione è una pratica richiesta anche dalla gente comune che semplicemente vuole provare a cambiare. La percentuale degli uomini che la richiede è in notevole aumento, forse perchè il business della depilazione è stato esportato ed accettato anche dal mondo maschile. Per ovviare il dolore causato dallo "strappo", gli uomini ricorrono addirittura ad antidolorifici. Gli uomini, differentemente dalle donne, non riescono a gestire il dolore, cioè hanno un grado di sopportazione inferiore a quello delle donne. Basti pensare al dolore provato dalle donne in fase di travaglio. Ma vediamo insieme quali sono le motivazioni che spingono gli uomini a compiere questo gesto. Secondo alcune indagini, gli uomini credono che i peli nascondano il proprio membro e per questo motivo, non sia effettivamente apprezzato dalle donne. In poche parole, la peluria nasconde le dimensioni. Voi ci credete? Un'altra percentuale di uomini dichiara l'idea del centro estetico è frutto della propria moglie o fidanzata. Se si depilano le donne per apparire belle ai propri partner, perchè non dovrebbero farlo quest'ultimi? La parità dei sessi si dimostra anche in questo campo.

  • depilazione Il campo della depilazione ha ormai raggiunto tecniche sempre più efficaci e soprattutto meno dolorose. Ormai sono davvero in poche le donne e anche gli uomini che utilizzano il rasoio per la depilazi...
  • ceretta Con l'arrivo della bella stagione non c'è solo l'esigenza di rimettersi in forma in vista della prova bikini, ma molte donne inizieranno a sperimentare nuove tecniche di depilazione che possano consen...
  • depilazione La depilazione è praticamente indispensabile per le donne, anche se ormai tale campo è stato invaso anche dagli uomini, sempre più vogliosi di eliminare peli superflui considerati antiestetici. In rea...
  • Depilazione femminile e maschile La depilazione ormai è diventata una pratica anche maschile, sono insomma moltissimi gli uomini che optano per l'eliminazione dei peli superflui dal proprio corpo. Rispetto alle donne però differisce ...

Sminiker 3 in 1 Impermeabile Elettrico Ricaricabile Depilazione Kit per la Signora (Rifinitore Bikini, Epilatore dei Capelli, Rimozione del Callo) con 2 Modalità Interruttore di Alimentazione, LED Rasoio dei Capelli del Braccio, Ascellare, Bikini Line & Gambe

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,99€


I pro e i contro della depilazione totale

la ceretta Rimuovendo completamente i peli nelle parti intime, le donne si sentono più "pulite e in ordine", vale a dire si sentono al proprio agio e hanno meno difficoltà nel relazionarsi con il sesso opposto. La funzionalità dei peli è quella di proteggere a cute da microrganismi esterni ed a tempo stesso di bloccare tutto il materiale sporco. Per cui, la depilazione garantisce un grado di igiene maggiore rispetto alla folta peluria e va rimossa quando si deve compiere un parto naturale. Si è vero, la depilazione all'inizio è molto dolorosa, sopratutto a livello dei genitali, ma nelle sedute successive il pelo cresce più lentamente e diviene così sottile che quasi viene via quasi da solo. La depilazione può creare pruriti, e in qualche caso anche dolore, fa perder tempo e soldi, ma se è motivo di felicità e di benessere psicologico, ben venga, una persona può tranquillamente farlo. La depilazione deve essere pratica in centri estetici professionali e viene sconsigliata vivamente la ceretta casalinga. La depilazione dei genitali prevede anche la rimozione dei peli a livello anale, se richiesta. Se la ceretta viene compiuta in casa, si ha la possibilità che lo strappo venga compiuto scorrettamente per cui si verificheranno infiammazioni ed arrossamenti. Se lo strappo è eccessivamente violento, si può lacerare la pelle al punto tale che comincia a fuoriuscire del sangue. Al termine della seduta, si possono applicare dei prodotti che servono ad attenuare gli arrossamenti. Le creme consigliate sono a base di ossido di zinco e aloe. E' molto importante prendersi cura della propria pelle nella fase post-depilatoria. Se sfortuna vuole, si possono determinare anche delle infezioni da un semplice pelo incarnito. Il primo avvertimento è la presenza di pus all'interno del furuncolo stesso. Sebbene esistano diverse tecniche di depilazione intima, si predilige la ceretta (ch'è anche la tecnica più diffusa) e si sconsiglia vivamente il rasoio e le lamette.


I "tagli d'autore"

stili depilazione Dopo aver descritto tutti i pro e i contro della depilazione, se avete deciso di recarvi dall'estetista, dovete sapere che esistono diverse tipologie di tagli per la zona bikini. Per questo motivo, adesso vi illustreremo tutte le possibili varianti della depilazione, in modo tale che non sarete impreparate e saprete cosa scegliere immediatamente. Le professioniste del settore ultimamente stanno effettuando con maggior frequenza lo stile brasiliano, uno stile del tutto occidentale. Chi sceglie questo tipo di depilazione, presenterà un pube quasi completamente denudato. Dico quasi completamente poichè la Brasilian Style lascia sul pube solo un piccolo ciuffo di peluria al centro dei genitali. In ogni caso, ci sono molte possibilità per rimuovere i peli pubici, oltre lo stile brasiliano. La depilazione classica prevede la rimozione dei peli solo dall'inguine, la cosiddetta depilazione di pulizia. Si depila, mediante ceretta, l'intera gamba. E' il tipo di depilazione più tradizionale e non è particolarmente difficile, ne dolorosa. L'importante è distendere bene la zona da depilare, la quale non va piegata al momento dello strappo; si potrebbero presentare, successivamente, degli ematomi o ecchimosi. I peli presenti sul pube possono eventualmente essere tagliati, riducendone così la lunghezza. Infatti, anche quando il pelo è molto lungo può fuoriuscire dallo slip e non non ce ne accorgiamo. Il massimo grado della depilazione oggi esistente è quella all'americana, in cui non viene tralasciato alcun pelo. Le parti intime saranno lisce come la pelle di un bambino. Sicuramente è molto complessa e dolorosa, per cui è consigliato recarsi in centri estetici professionali e qualificati. In alternativa, esiste anche la depilazione laser. Essa si articola in più sedute.


L'irsutismo

Al mondo vi sono donne che nonostante si depilano in continuazione, la peluria rimane sempre molto folta e robusta. Esse sono affette da una particolare patologia, nota come irsutismo. Solitamente l'irsutismo è causato dalla presenza, nel corpo della donna, di ormoni che dovrebbero essere presenti sono nell'organismo di uomo. Gli ormoni circolati esplicano la loro funzione favorendo la crescita di peli sul vis. Non esiste una terapia che debella la patologia del tutto, ma può essere solo contrastata con depilazioni continue. La patologia può essere determinata anche da particolari forme di tumori che interessano l'ovaio e i reni. Si diagnostica precocemente, proprio perchè i peli sono ben evidenti fin dall'adolescenza. Si sono registrati casi di irsutismo anche nelle epoche passate, in cui le donne mostravano una barba uguale a quella degli uomini.


Depilazione genitali: Peli pubici femminili

nudità nei dipinti Ma a cosa servono i peli pubici femminili e come venivano considerati nelle epoche passate? Al momento non esiste una teoria unica sulla funzione di questi peli, ma le più accreditate sono quelle che li collegano alla necessità di riscaldare e proteggere l'organo genitale femminile, notoriamente molto sensibile, e alla segnalazione della raggiunta maturità sessuale della donna, sinonimo di fertilità ed erotismo. Già nell'Antico Egitto le donne erano solite depilarsi i peli pubici, e lo facevano con un composto preparato con la resina, che eliminava con uno strappo veloce il pelo. Anche Greci e Romani, avevano una certa preferenza per il pube depilato e si servivano di una pinzetta ad hoc per realizzare la delicata operazione.

Si continuò così, tra stappi e composti, fino al 1500, quando la pratica entrò in una fase di declino e ritornò di moda solo dopo quasi 400 anni! L'evoluzione del gusto, e anche della biancheria intima, impongono alla donna una depilazione sempre più accurata. Finalmente nel dopoguerra fa così la sua comparsa il precursore delle moderne strisce depilatorie: una rivoluzione per la depilazione del pube (soprattutto rispetta ai metodi piuttosto barbari fin allora praticati). Rispetto alle donne dell'Antico Egitto, le donne moderne non hanno che l'imbarazzo della scelta per avere le proprie parti intime lisce e depilate, senza soffrire troppo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO