Unghia

Unghie

Le mani, sono sensuali comunicatrici di messaggi, esprimono attraverso i gesti sensazioni, emozioni, espressioni. Le mani sono le ali dell’anima. Meravigliose danzatrici, le mani disegnano forme nuove, esprimono sentimenti multi sfaccettati, forti, delicati. Le mani sono il tramite, la metodologia di contatto, il punto di rimando. Sotto il profilo estetico, le mani rimandano e erotismi molto forti, esprimono forme sinuose, comunicano dolcezza. La loro bellezza, è data dalla loro cura, dalle attenzioni, dai gesti che le rendono morbide, curate, delicate. Le mani, come tutte le parti delicate del corpo, richiedono continue e specifiche cure. La pelle va idratata più volte al giorno con creme che le rendano lisce e setose. Le unghie poi richiedono trattamenti personalizzati e continuativi, essendo particolarmente esposte a patologie e fratture dovute al contatto o alla carenza di attenzioni. Naturali pellicole delle dita, le unghie, sono composte da una sostanza detta “cheratina”, da acqua, Sali minerali, vitamine, grassi. La lamina vera e propria, corrisponde all’unghia stessa, che ha una colorazione trasparente tendente al bianco. La cuticola corrisponde invece alla parte morbida dell’unghia, una sorta di pellicola morbida, che ha funzione protettiva nei confronti dell’unghia stessa. La mezza luna di colore bianco scuro, che invece si trova al margine dell’unghia stessa, corrisponde alla parte maggiormente delicata, definita “lunula”. Le unghie costituiscono lo specchio della salute. Si presentano nel loro aspetto sane, di colorazione chiara tendente al bianco e al rosa, leggermente flessibili ma resistenti. Hanno un aspetto sano e pulito. Unghie belle e curate, costituiscono l’esatto riflesso di un organismo ben funzionante, perfetto. Le unghie possono presentare delle anomalie nel loro aspetto: microfratture, colorazione alterata, fragilità, macchie, ingiallimento. Unghie che presentano un aspetto spento e squilibrato, sono la prima testimonianza dell’insorgenza di una problematica, che può coinvolgere le unghie stesse, o l’organismo. Essendo il riflesso di numerose patologie, carenze e malfunzionamenti del complesso sistema corpo, le unghie possono testimoniare la presenza di un’alterazione, più o meno grave. Le patologie strettamente inerenti alle unghie, sono diverse, ma presentano dei fattori comuni.
unghie

3000 Brillantini Strass Adesivi Glitter Unghie Ricostruzione Nail Art 12 Colori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,06€


Patologie delle unghie

patologie Quando la lamina è assente o mal distribuita, o ancora presenta una colorazione anomala, non chiara, ci si trova di fronte ad una malattia che prende il nome di “Anonichia”. Le unghie possono presentare una struttura normale e sana, ma alterazioni nella colorazione. Se sulla lamina stessa, compaiono delle macchie biancastre, si può andare incontro ad un fenomeno comune, l’insorgenza di muffe, dermatiti o funghi. Sempre la presenza di lieviti o muffe, può causare l’insorgenza di un’altra patologia, la “Melanonichia”, che invece si manifesta con la presenza visibile di strisce scure sulle unghie. Anche se la lamina resta intatta, macchie e colorazione basica dell’unghia sono decisamente compromesse. Forme ancor più pericolose di questa malattia specifica delle unghie, possono portare le stesse a scurirsi al punto tale da assumere una colorazione nerastra, assolutamente antiestetica. L’unghia può presentare delle problematiche durante la ricrescita, avendo poco “spazio” a disposizione. In questo specifico caso, la consequenziale patologia è la cosiddetta “onicocriptosi”, comunemente definita unghia incarnita. Questo tipo di patologia, si manifesta in particolar modo alle unghie dei piedi, e risulta essere dolorosa oltre che fastidiosa. Le unghie come sottolineato sopra, tendono a manifestare anomalie in risposta all’insorgenza di patologie riguardanti l’organismo: malattie inerenti all’apparato cardiaco e cardiovascolare, possono comportare uno scarso o di contro, un eccessivo afflusso di sangue alle unghie. In questo caso, le lamine delle unghie stesse, si presentano rotte, striate o scheggiate. Questa problematica è molto comune negli anziani. Spesso le unghie possono subire modificazioni del “letto uneguale”, quindi a livello strutturale, a causa di atteggiamenti erronei come la trascuratezza, la mancata cura o il mordicchiarle. Se le unghie vengono strattonate continuamente, tenderanno automaticamente a perdere la loro naturale conformazione divenendo non solo corte, ma anche preda di attacchi batterici. La conseguenza naturale di questo atteggiamento erroneo, è l’insorgenza di funghi, arrossamenti e perdita di parte della lunghezza dell’unghia, che ammalandosi, smetterà di crescere. L’unghia, se non viene curata continuamente, può anche ispessirsi, e di conseguenza diventare pesante e curva. Le fatidiche unghie ad artiglio, sono tipiche degli anziani. Altra grave patologia è la “Perionissi”, che si presenta in seguito a micosi, infezioni o herpes.

  • cura unghie Le unghie costituiscono la naturale protezione delle dita. Dal modo in cui essere si presentano, permettono di comprendere l’insorgenza di una patologia a cui l’unghia può essere soggetta. Da questa ...
  • unghie Le mani sono il prolungamento esatto della nostra essenza. Le mani toccano, e ci danno la percezione dello spazio, della forma, del tempo; le mani afferrano, e ci danno la sensazione della stretta, de...
  • mani e unghie La cura del corpo non riguarda esclusivamente il nostro organismo, ma è importante saper prendersi cura anche dell'aspetto fisico. C'è una parte del corpo che molto spesso viene piuttosto trascurata, ...
  • french unghie Le mani sono una delle parti più belle e più in vista del corpo. Averle sempre ben curate, mostrandole sempre nel loro aspetto migliore, significa raccontare un po’ della nostra storia, attraverso di ...

Scholl - Trattamento, Micosi dell'Unghia - 3,8 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,08€


Rimedi naturali unghie

unghie curate L’unghia può anche sfaldarsi, perdere la sua consistenza, o divenire bluastre o nerastre. Le cause di suddette malattie, dipendono da un malfunzionamento dell’organismo nella maggior parte dei casi, costituiscono dunque una risposta poco più che immediata ad un problema di fondo. Le unghie manifestano palesemente un’anomalia, modificando la loro stessa struttura. Anche altri fattori, come la carenza di vitamine, Sali minerali, lesioni o infezioni, anemie possono comportare serie conseguenze. Anche la forma delle unghie tende a variare. Esse si presentano curve, convesse, macchiate, maculate, sfaldate. Se tutte presentano la stessa sintomatologia, si tratta di una patologia vera e propria; se invece è solo un’unghia a presentare anomalie, può trattarsi di una manicure effettuata male, di un urto o di qualche problematica accidentale che scomparirà da sola, in pochissimo tempo. Le unghie dunque, vanno curate in maniera continuativa, vanno osservate, interpretate. Per conservare la loro bellezza nel tempo, è necessario idratarle continuamente, con scrub, creme, massaggi, manicure. Esistono differenti soluzioni per migliorare l’aspetto delle unghie, rendendole più belle e più resistenti. Spesso le ricette migliori, corrispondono ai preparati in casa, ai rimedi classici, che non aggrediscono e lasciano le unghie lisce, bianche e forti. Una semplice ricetta, prevede l’utilizzo di zucchero di canna, rum, noce moscata, latte, olio di cannella, asciugamani, una tazza e due buste. Il procedimento per preparare suddetta maschera è semplice e veloce: i primi tre ingredienti, ovvero la noce moscata, il rum e lo zucchero, vanno mescolati insieme, fino ad ottenere un preparato omogeneo; da parte il latte, andrà riscaldato e versato nella tazza che si ha a disposizione insieme all’olio di cannella. Le mani vanno immerse nel latte caldo, e in seguito vanno massaggiate con il preparato creato prima. In seguito vanno lavate con acqua tiepida e avvolte in una busta. Sulle mani asciutte e morbide, andrà applicata una crema idratante. Molto spesso le unghie possono presentare una colorazione giallognola. Questa problematica inerente al colore è tipica dei fumatori. La nicotina con il tempo, tende ad accumularsi tra i capelli, sulla pelle e persino sulle mani che assumono una colorazione più scura. Un ottimo rimedio naturale per sbiancare le unghie, consiste nel riscaldare dell’acqua distillata, nella quale si dovrà versare del bicarbonato. E’ risaputo che quest’ultimo possegga ottime proprietà sbiancanti, per cui risulta idoneo il suo uso in casi come questo. Le mani andranno immerse per circa quindici minuti ognuna all’interno del preparato. A seguito di questa operazione, le mani andranno immerse in un preparato di acqua fresca e succo di limone. Poi andranno asciugate e cosparse di crema idratante. Le unghie appariranno visibilmente più chiare, e non verranno intaccate nella loro struttura. Trattandosi di un rimedio naturale, l’operazione può essere ripetuta più volte, poiché questi ingredienti non causano alcun tipo di problema alle unghie. Altro rimedio naturale, è quello in cui si utilizza olio di oliva e limone. Le mani vanno lavate accuratamente, vanno idratate e nutrite con una crema emolliente, e vanno lasciate riposare per qualche minuto. A seguito, con movimenti leggeri e piccole pressioni, sulle unghie stesse, andrà massaggiato l’olio di oliva e il succo di limone. Il primo infatti, possiede proprietà ammorbidenti, mentre il limone possiede proprietà disinfettanti e sbiancanti. Esistono anche delle compresse sbiancanti per unghie, che vengono disciolte in acqua. Ovviamente il rimedio non è completamente naturale ed è leggermente più costoso, ma è comunque comodo ed efficace.


Unghia: Smalti unghie

unghie belle Le unghie, vanno curate anche dal punto di vista estetico, e non solo dal punto di vista terapeutico. Dopo un trattamento specifico, è bene applicare uno smalto rinforzante basico trasparente. Lo smalto, va applicato spesso, poiché non solo protegge le unghie, ma tende anche a rinforzarle e a rendere più brillanti. Le colorazioni da scegliere sono tantissime. I colori degli smalti possono essere abbinati anche all’abbigliamento, ai capelli, agli accessori, al proprio umore. Le unghie, oltre allo smalto semplice possono essere decorate con piccoli punti luce, strass di forme diverse, che regalano all’unghia un tocco di classe. Per essere sempre trendy, è bello cambiare, applicare geometrie nuove, decorazioni diverse. La manicure semplice, può essere effettuata anche autonomamente. Lo smalto semipermanente e la colata invece, vanno applicati da mani esperte. L’effetto sarà certamente più durevole e completo. L’unghia tenderà a mantenere lucentezza e consistenza. Lo smalto semipermanente, insieme con la colata e l’applicazione delle tips, sono la soluzione ultima, per avere mani sempre curate e in ordine. E’ però importante non far susseguire continue applicazioni sulle unghie, onde evitare di stressarle. E’ molto importante che le unghie respirino e che ritrovino la loro naturale consistenza. A seguito di applicazioni fittizie, le unghie vanno curate con maschere e smalti rinforzanti. Avere mani belle è semplice, ciò che conta è prestare ad esse le giuste attenzioni.



COMMENTI SULL' ARTICOLO