dieta gastrite

Gastrite

Sempre più persone al mondo soffrono di gastrite. Si tratta di un'infiammazione della mucosa gastrica che può essere generata da diversi fattori. Bisogna però inizialmente dire come questa mucosa protettiva dello stomaco abbia la funzione di proteggerlo dai vari acidi responsabili della digestione. Quando tale mucosa tende ad indebolirsi, quindi a diventare sempre meno efficace, ecco che gli acidi arrivano a corrodere le pareti dello stomaco e a dare vite a questa gastrite. Non si tratta di un problema da sottovalutare perché nella maggior parte dei casi si rischia un'ulcera gastrica, con un sanguinamento all'interno dello stomaco che può portare anche al tumore. Come visto i rischi di salute derivanti dalla gastrite non sono indifferenti. Bisogna effettivamente preoccuparsi quando la gastrite diventa cronica e non è più una semplice manifestazione di gastrite acuta, che si verifica quindi in modo alquanto sporadico.
gastrite

Vegavero compresse di Ferro + Vitamina C + Biotina + Vitamina B12 | Integratore alimentare per il sistema immunitario - contro stanchezza | 120 compresse | Scorta per 3 mesi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€
(Risparmi 2€)


Cause gastrite

cause gastriteA tal proposito quali sono le cause principali di gastrite? Innanzitutto, soprattutto per eventi cronici, la gastrite può essere causata da un'infezione batterica. In questo caso è il batterio Helicobacter pylori può lacerare la mucosa interna dello stomaco modificando così le pareti gastriche. Qui la soluzione è data esclusivamente attraverso l'uso di una cura antibiotica, è necessario quindi come sempre affidarsi al medico per poter risolvere il problema. La gastrite può essere causata anche dall'utilizzo alquanto frequente di antinfiammatori, i classici farmaci FANS (farmaci antinfiammatori nonsteroidei). Sempre più persone fanno uso di questo famraci per risolvere determinati stati doloranti, che sia un mal di testa, un mal di schiena e così via. La facilità di ingerire antinfiammatori provoca però non pochi problemi allo stomaco, con manifestazioni di gastrite acuta e cronica. Il problema è che tali farmaci riducono notevolmente la presenza nello stomaco di quella sostanza efficace proprio per la sua protezione. Chiaramente la gastrite è causata anche dalla cattiva alimentazione, in modo particolare dall'abuso di alcol o bevande gassate. E' soprattutto l'alcol a corrodere la classica mucosa gastrica, rendendola sempre più vulnerabile e quindi esponendo in questo modo le pareti dello stomaco all'attività degli acidi della digestione. Non bisogna nemmeno sottovalutare lo stress, questo purtroppo riesce ad indebolire notevolmetne le nostre difese immunitarie, ma è soprattutto lo stomaco a patire maggiormente le conseguenze derivanti da uno stress psichico o fisico imponente. Ci sono poi anche varie patologie che possono causare la gastrite come l'AIDS, il morbo di Chron, l'insufficienza renale.


  • piramide alimentare La piramide alimentare è una vera e propria rappresentazione grafica piramidale che ha al suo interno una struttura precisa sulla quale si basa la dieta adatta ad ogni individuo. Di piramidi aliment...
  • disturbi dell Sempre di più si diffondono a macchia d’olio le patologie legate all’alimentazione. Questi disturbi, sono indotti o autoindotti e non dipendono direttamente dal cibo, ma da un’intolleranza ad esso, de...
  • alimentazione indiana Un’alimentazione corretta e sana è alla base di una vita tranquilla e serena, ed è allo stesso tempo il segreto di un corpo bello, attraente e in forma. Mangiare bene, è fondamentale, poiché dal cibo ...
  • il mirto Il mirto lo si può considerare tranquillamente un alimento, anche se principalmente si tratta di una pianta, detta Mirtys Communis, che è sempreverde e cresce nelle zone del Mediterraneo. Il mirto è p...

IG. La dieta dell'indice glicemico. Un modo facile per guadagnare energie e perdere peso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,6€
(Risparmi 2,4€)


Dieta gastrite

Quello che conta è riuscire a apire quali siano gli elementi scatenanti della gastrite per poter risolvere al meglio il problema. Si capisce subito di soffrire di gastrite se si presentano questi sintomi: bruciore di stomaco, nausea, vomito, eruttazione, gonfiore, diminuzione dell'appetito, dimagrimento. E' però in modo particolare soprattutto la cattiva alimentazione che influisce notevolmente sulla formazione della gastrite. Proprio per questo è indispensabile seguire una dieta gastrite che possa rieducarvi dal punto di vista alimentare, evitando in questo modo di continuare ad avere problemi di questo genere allo stomaco, soprattutto dopo aver consumato i vari pasti. Per seguire correttamente una dieta gastrite bisogna necessariamente seguire prima alcuni consigli pratici durante i vari pasti della giornata e poi capire quali sono gli alimenti consigliati e sconsigliati, quelli insomma che possono maggiormente favorire la comparsa della gastrite. Innanzitutto bisogna imparare a masticare lentamente e quindi a non mangiare in modo veloce. Purtroppo negli ultimi anni, soprattutto per la vita piuttosto frenetica, si tende sempre a trascurare questo aspetto e a mangiare velocemente. Una masticazione lenta invece rende la digestione molto più semplice, per questo è importante mangiare quando si è più rilassati, con il forte nervosismo invece verrà automatico mangiare più velocemente.


dieta gastrite: Alimenti consigliati e sconsigliati per la gastrite

Per una dieta gastrite corretta è importante anche mangiare ad orari regolari evitando pasti troppo abbondanti, non trascurate lo spuntino mattutino e pomeridiano, il prolungato digiuno aumenta notevolmente l'acidità di stomaco. Dopo questi semplici consigli ecco quali sono gli alimenti sconsigliati e consigliati durante una dieta gastrite. E' sconsigliato consumare alimenti troppo grassosi, limitare quindi la carne, il pesce, i formaggi stagionati, alimenti sott'olio, affumicati o sotto sale; le bevande alcoliche, gassate, il tè e il caffè; alimenti freddi, alimenti poco cotti; frutta acida, frutta secca; aceto, pomodori, peperoni e spezie. E' invece consigliabile per una dieta gastrite seguire un'alimentazione che contenga tali alimenti: latte scremato, ygurt magro, carne bianca, pesce magro, formaggi magri, verdure cotte, cavolo, patate, ortiche, banane. E' sempre bene condire le varie pietanze con olio extravergine d'oliva e preferire chiaramente cotture leggere al forno, al vapore o alla griglia.



COMMENTI SULL' ARTICOLO