Ascorbato potassio

Ascorbato di potassio

L’ascorbato di potassio è un sale minerale che si ricava dall’acido ascorbico ossia dalla nota vitamina C. Chimicamente è, infatti, l’unione dell’acido ascorbico e del bicarbonato di potassio. In pratica questi due componenti in forma pura vengono messi in soluzione in acqua a freddo e danno, appunto, come risultato chimico il sale potassico dell’acido ascorbico. L’ascorbato di potassio è usato come componente in molti farmaci ed integratori perché tra le sue proprietà più importanti troviamo un’azione fortemente antiossidante. L’ascorbato di potassio è associato molto spesso alla vitamina C (acido ascorbico) perché , precisando che non va a sostituirlo, esso va ad integrare l’azione che svolge il potassio nelle nostre cellule con l’agevolazione di entrata di elementi nutritivi nelle cellule dovute alla stessa presenza dell’acido ascorbico. Ricordiamo che il potassio è fondamentale per la vita delle nostre cellule perché regola il processo di osmosi cellulare che non è altro che il passaggio di liquidi attraverso le membrane semipermeabili che proteggono le cellule.
Ascorbato di potassio

NIKE CK Ascorbato di Potassio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,5€


Proprietà dell’ascorbato di potassio

ascorbato L’ascorbato di potassio è un ottimo antiossidante ed è associato al ripristino delle difese immunitarie. L’ascorbato di potassio combatte i radicali liberi che sono la causa della morte di alcune cellule e dell’inibizione della produzione di elementi che sono fondamentali per combattere le tossine che “girano” nel nostro organismo. L’ascorbato di potassio, insieme ad altri elementi che possono essere presenti nel nostro corpo, come per esempio l’acido lipoico, va a combattere la formazione di radicali liberi e favorisce la sana costituzione cellulare. In particolare, i radicali liberi nascono da molecole che hanno gruppi di elettroni liberi che vanno a danneggiare le cellule sane del nostro corpo. Questo causa molte malattie neoplastiche nonché, per quanto riguarda la cute, un invecchiamento visibile. Per l’azione immunologica e antiossidante l’ascorbato di potassio è tra i componenti dei farmaci che vengono sperimentati per la cura di malattie oncologiche. Alla base di molte di esse c’è infatti la presenza di queste molecole dagli elettroni liberi che vanno a “uccidere” le cellule che sono sane. Essendo integrazione di potassio e vitamina C, l’ascorbato di potassio ne eredita le funzioni principali. Grazie al potassio è un ottimo regolatore dei processi di passaggio dei fluidi attraverso le membrane cellulari verso le cellule ed inoltre protegge le ossa e i vasi sanguigni. L’ascorbato di potassio aiuta la sintesi del collagene, agisce nell’assimilazione del ferro e rinforza le difese immunitarie. Per quest’ultima proprietà è usato negli integratori che aiutano a migliorare il sistema immunitario, i quali integratori non hanno effetti collaterali gravi neanche con il sovradosaggio.

  • sali minerali I sali minerali svolgono funzioni importantissime nel nostro organismo ed è quindi indispensabile riuscire ad apportarne una buona quantità quotidianamente. Solitamente il dosaggio di sali minerali gi...
  • Magnesio supremo Il magnesio è un elemento estremamente importante per il corretto funzionamento di numerosi organismi. Nelle piante, esso è l’atomo principale della clorofilla, nelle cellule degli esseri viventi, il ...
  • Integratori alimentari Quando è necessario assumere un multivitaminico? I medici sono concordi nel ritenere che, purtroppo, con la nostra alimentazione, non riusciamo a coprire il fabbisogno dei nutrienti che servono. Prend...

NIKE RCK

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44€


Integratori

integratori compresse È molto probabile che , per quanto riguarda gli integratori, troviate maggiormente in commercio quelli in bustine, data la buona conservabilità dell’ ascorbato di potassio in forma granulare e polverosa. Sono molto facili da assumere: vanno semplicemente diluiti con acqua e assunti per uso orale. È possibile trovare anche delle compresse da deglutire e spesso senza rivestimento capsulare. Sembra infatti che sia i principi costituenti le capsule, che altri componenti presenti nella preparazione di compresse effervescenti o orodispersibili vadano ad ostacolare la reale efficacia dell’integratore o del farmaco contenete ascorbato di potassio. Gli integratori a base di ascorbato di potassio hanno un costo non molto elevato e possono tranquillamente essere somministrati anche ai bambini per assolvere a delle mancanza a livello immunitario. Inoltre, solitamente, non creano contrasti con altri tipi di integratori assunti sempre dopo prescrizione medica. Bisogna stare attenti al fatto che quando si prendono farmaci ed integratori, i componenti degli uni e degli altri vanno a "mescolarsi". Per gli integratori di ascorbato di potassio è consigiabile prenderli in forma "pura" ossia contenenti solo ascorbato e basta.


Ascorbato potassio: Effetti collaterali e sovradosaggio

salute La dose media giornaliera consigliata di ascorbato di potassio che può assumere un individuo adulto è di circa 0,5 grammi. Tuttavia non sono stati riscontrati gravi effetti collaterali dopo un’assunzione di una dose di molto superiore ai 0,5 grammi. Dobbiamo ricordare che esso è sempre l’unione di acido ascorbico e potassio, entrambi non dannosi in dosi elevate nel nostro corpo. Fondamentalmente accade lo stesso per gli integratori a base di acido ascorbico ( vitamina C) poiché la vitamina C è molto attiva nel nostro organismo sia per la partecipazione a processi interni al nostro organismo ( per esempio la sintesi del collagene, della nordadrelanina, degli ormoni steroidei) che per la sua funzione protettiva nei confronti dei tessuti degli organi stessi, della pelle e dei vasi sanguigni. Anche assumere molto potassio non è dannoso per il nostro organismo e gli stessi integratori a base di ascorbato di potassio vanno ad essere considerati come integrazione alle difese immunitarie.



COMMENTI SULL' ARTICOLO