Taglio corto

Taglio corto

La bellezza è un concetto, è un’idea, un’immagine, un’astrazione. Essa si manifesta attraverso forme diverse che si cristallizzano in colori e modelli precisi. La bellezza è fatta di linee armoniche, di significati bizzarri e perversi, ma sempre nuovi, esaltanti e ammirevoli. La bellezza si concretizza in una figura, nell’esatta armonia che questa emana, nell’abbraccio sentito di una serie di linee che si adattano perfettamente, nell’incontro piacevole di colori. La bellezza di una figura, di un corpo, corrisponde alla sommatoria delle sue parti. Il viso, è il punto di snodo, il cerchio a cui tutto ritorna e da cui tutto parte. Il viso determina associazioni univoche, e precisa e inquadra il ricordo. Milioni di volti , milioni di espressioni, milioni di bocche e milioni di nasi. Milioni di sorrisi, milioni di cornici di questo, determinano le nette differenze che sottendono alle corrispondenti molteplici personalità che attraverso quei visi, si palesano e si celano. I capelli nella loro simbologia ancestrale, rappresentano l’unicità, la preziosità, la forza. Cambiando, essi cambiano la fisionomia degli stessi volti di cui costituiscono la cornice, esaltano forme e lineamenti, svecchiano, rinnovano. I capelli esprimono il carattere, raccontano di noi, in un modo esplicito, terribilmente candido e meraviglioso. La moda, ha lanciato nel corso del tempo una serie di input, una serie di modelli diversi: acconciature, tagli e pettinature nuove, esagerate, figlie di quel tempo, di quello spazio, di quel periodo. I capelli diventano modaioli, e si trasformano in sinonimo di cambiamento. I capelli sono il punto di partenza, il punto di svolta. Determinano un viso, lo modellano, lo arricchiscono, lo rendono prezioso, unico. Il taglio, in particolare, diviene metafora del nuovo. Si volta pagina partendo dal look, ed il look è determinato esclusivamente o quasi dai capelli. Anticamente, i capelli venivano raccolti, considerati al pari di un bene prezioso, essi venivano tagliati esclusivamente in segno di ringraziamento o di penitenza. I capelli costituivano un vanto, unico, esclusivo. Il tempo e la moda, svecchiano questa concezione, e la sostituiscono con una nuova, diversa, moderna, occidentale. I capelli fanno moda, fanno bellezza, sprigionano sensualità. Averli lunghi, morbidi e setosi, è la prerogativa di tutte le donne. I capelli lunghi però, necessitano di cure continue e specifiche, soprattutto se si presentano particolarmente delicati e fragili. Molto spesso, si ricorre al taglio per evitare che i capelli lunghi si rovinino. In realtà, il taglio corto, è sempre più di tendenza, sempre più di moda, sempre più gettonato. Pratico, veloce, fresco, sbarazzino, sexy. Il taglio corto racchiude tutti questi aggettivi, esprime comunque un erotismo ed una leggerezza unici. I capelli corti, si adattano perfettamente a moltissimi visi, e a numerose tipologie di donne, a differenti animi. Il taglio determina il cambiamento e allo stesso tempo inquadra una personalità. Il taglio corto non è standard. Esso va scelto in base alla forma del viso, in base al colore dell’incarnato, al look, alla personalità.
taglio corto

Prettyland C245 - super BOB taglio di capelli corto frangia parrucca diritta - nero e marrone misto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Capelli corti

taglio sbarazzino Il taglio corto, determina cambiamento e completezza, favorendo l’uscita dall’anonimato, la rottura degli schemi. Il capello corto fa moda, e garantisce un look unico, sempre allegro, sempre esplosivo, sempre giovanile. Per donne dalla capigliatura molto folta, il taglio corto ideale, è un similare del carrè classico. Il taglio è leggermente sfilato, i capelli sono sempre più corti fino al collo. Folti e prorompenti in una frangia che può essere pettinata selvaggia sul lato, coprono le orecchie, ma esaltano gli zigomi e la bocca. Un taglio questo molto composto, esatto che si modella su visi ovali e regolari. Per donne al passo con il tempo, che amano vivere i propri capelli con praticità, senza però rinunciare all’eleganza e alla finezza. Decisamente più azzardato, è il taglio cortissimo e sfilatissimo che porta la frangia sul lato, sempre corta e sfilata. Solitamente questo taglio, è per i visi sottili, praticamente perfetti, per occhi sensuali ed espressivi, per linee ubriache di perfezione. Essendo molto ristretto, questo taglio è si ricco di personalità, ma lascia scoprire esageratamente il volto, per cui, è necessario comprendere che non si intonerebbe ad un viso tondo o squadrato. Se si è giovani e bizzarre, si può decidere di optare per un taglio quasi maschile, ma parecchio gettonato perché sensuale e fresco. Corti e sfilati dietro, i capelli si allungano in leggere punte sul collo. Corti all’altezza delle orecchie, lunghetti sulla testa. Questo taglio, può essere modellato con acconciature diverse: se ci si sente all’avanguardia, utilizzando una pasta modellante, i capelli possono creare una leggera cresta, o possono essere portati sul lato, per dare l’effetto composto, ordinato. Con lo stesso taglio, i capelli possono essere gelatinati all’indietro, per avere cosi il viso completamente scoperto. Questo tipo di acconciatura infatti è perfetta per una serata di gala, per un’occasione importante.

  • capelli corti Sempre più donne scelgono negli ultimi anni di darci un taglio ai capelli. Fino a qualche tempo fa sembrava piuttosto impossibile che le donne rinunciassero alla propria chioma fluente, eppure la moda...
  • taglio trasgressivo Nella società moderna, la scala dei valori, si costituisce di parametri precisi, basati essenzialmente sull’aspetto esteriore. La figura, è un insieme di linee armoniche, precise, essenziali, che proi...

Fringe sourcingmap parrucca piena cosplay caschetto corto taglio di capelli, Arancione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,66€


Tipologie di taglio

taglio romantico Taglio corto osè, è rasato sui lati e lunghetto sulla testa. Modellato con una cresta alta, è un taglio d’eccezione, per modelle, artiste, per donne irruenti, per visi che siano precisi. Capelli tagliati all’altezza delle orecchie creano richiami con graziosi carrè, anche se non lo sono. Tagli sfilati o pari, asciugati in maniera selvaggia, che toccano appena le orecchie. Questi tagli solitamente possono essere messi in rilievo nei volumi da ciocche di capelli colorate che creino contrasto (biondo e castano), dando l’idea di un’irruenza e di una sportività forte e determinata. Della stessa lunghezza, sfilzati sulla testa, possono essere pettinati in modi azzardati. Pronunciati sulla testa, dritti e sciolti e corti comunque sotto. Per donne che vestono sportivamente, che si sentono free e al passo con le mode trasgressive, un taglio scomposto e corto completamente sfilato con le punte stizzite, risulta essere l’ideale. Non solo d’estate, ma anche nella stagione invernale, questo taglio, si adatta perfettamente, se impreziosito anche da un colore forte e deciso. Capelli che scendono con una fila laterale in frangioni sfilati che scendono fin dietro le orecchie. Più lunghi da un lato, più corti dall’altro, corti dietro la nuca. Un taglio romantico, corto e pratico allo stesso tempo, per donne giovani o anche mature che non desiderano esprimere dolcezza. Originale il taglio fissassimo e sfilatissimo corto con frangia altrettanto corta. Si asciuga velocemente, ed è molto idoneo per le donne sbarazzine. L’effetto bambola, invece, può essere creato con un taglio non particolarmente corto: i capelli non toccano le spalle, ma sono completamente sfilati. Questa sfilatura, che parte dalla testa ed arriva fino all’ultima punta, si concretizza e diventa visibile attraverso la fonatura. I capelli, con questo taglio medio corto, vanno asciugati con le punte all’insù, senza spazzola, ma in maniera libera. Solo alla fine, con l’ausilio di una pasta modellante o della cera, tutte le punte o almeno quelle basse, dovranno essere alzate. L’effetto sarà molto trendy. Abbinato ad un trucco chiaro, che si basi sulle nuance del rosa e del pesca, e sul lucido e perlato, questo tipo di taglio darà al viso un’impronta tenera, di stampo “francese”, classico effetto bambola. La sfilatura tra l’altro dovrà creare l’effetto volume sulla testa, quindi riempirà il viso. Capelli corti sono anche quelli che toccano le spalle. Onde leggere, portati con la fila sul lato o lisciati sulla frangia e portati mossi sotto. Il taglio corto può anche essere molto sensuale. Se si hanno capelli ondulati, o leggermente mossi, possono essere tagliati corti all’altezza delle orecchie. Pettinati all’indietro, garantiranno un effetto estremamente sexy. In estate, questo tipo di taglio, si adatta a scollatura alla schiena prorompenti. In inverno a maglioni a collo alto, a sciarpe. Un taglio versatile, che si adatta a molti visi, a molti look, a molte personalità. L’effetto che garantisce è parecchio elegante e fine, adatto a volti assolutamente regolari, magari lentigginosi, a occhi teneri.


Tagli e visi

carrè classicoMolto retrò il taglio corto per capelli lisci a caschetto. Frangetta drittissima e corta (che taglia la fronte a metà), e capelli che arrivano alle orecchie. Nuovamente di moda, questo taglio corto, è stato molto gettonato dalle dive anni cinquanta, spartano per le linee, ma allo stesso tempo di tendenza. Se si hanno i capelli ricci, lo stesso taglio diventa un ciuffone laterale di boccoli che scende da un lato del viso, e una serie di ricci ribelli, più corti dall’altro lato. Pazzo, gioioso, è il taglio per chi è fuori dagli schemi, per chi osa, e ama farlo, al di là dello stile, della moda e dei tramonti degli orientamenti. Molto carino è il carrè cortissimo, con frangia e ciuffo e rasatura sotto la testa. Apparentemente non molto corto, questa taglio svela una serie di asimmetrie se osservato bene. Non preciso ma alternato nelle punte, rasato sulla nuca, lascia il collo scoperto e libero. Per chi desidera dunque metterlo in evidenza, questo risulta il taglio ideale. Il classico, torna sempre di moda; il classico è un intramontabile, è onnipresente, passa, ma ritorna comunque, svecchiato, magari modificato, ma sempre e comunque apprezzato. Il carrè, comunque siano i capelli sui quali viene adattato, è il taglio perfetto, il taglio della donna che vuole essere elegante, sportiva, sensuale, tenera, tutto allo stesso tempo. Questo taglio corto, non richiede particolari forme del viso, sta bene quasi a chiunque. Nella sua bellezza, rende il viso unico e lo caratterizza a seconda di come viene pettinato. Selvaggio e simpatico per capelli mossi o ricci, elegante e sinuoso per i capelli lisci. Spettinato e fresco per i capelli ondulati. La scelta del taglio corto non è mai semplicissima. Con i consigli giusti però, si può scegliere di cambiare, di dare una sforbiciata al vecchio e di lasciare posto al nuovo, seguendo i propri gusti e le mode, almeno per un po’!




COMMENTI SULL' ARTICOLO