Piedi

I piedi sono quella parte del corpo che ci sostengono e ci assicurano l'equilibrio. Avere piedi sani è sinonimo di felicità; infatti la salute e il benessere di ogni parte del corpo sono una componente fondamentale della nostra felicità. In particolare, quando i nostri piedi stanno bene, non solo ci sentiamo di buonumore e in forma ma ci permettono di camminare in modo più sicuro ed elegante. Nonostante ciò, molto spesso accade che la cura dei nostri piedi viene trascurata e solo quando accusiamo dolore ci diamo da fare. Il consiglio è quello di prendere misure preventive per evitare che i "semplici" disturbi del piede, come calli e duroni, possano degenerare. I calli e i duroni si sviluppano a causa della pressione e dell’attrito ripetuti; maggiore attenzione deve essere posta per le persone che soffrono di diabete o di altre patologie che ostacolano la circolazione nei piedi perchè, ... continua

Articoli su : Piedi


prosegui ... , in questo caso, i calli o i duroni hanno una maggiore probabilità di sviluppare complicanze.Dopo un'intensa attività fisica, i piedi sono inevitabilmente sudati; l'ambiente umido del sudore permette la proliferazione microbica e per questo motivo, i piedi vanno subito lavati, preferibilmente con saponi neutri. Il ristagno del sudore potrebbe causare l'insorgenza di micosi. La micosi è causata da funghi, microrganismi che vivono negli ambienti caldi e umidi, come le piscine e le docce; poichè noi indossiamo, solitamente, scarpe chiuse, i funghi possono proliferare più facilmente. Se il sistema immunitario è indebolito, le micosi alle unghie possono provocare altre infezioni in grado di diffondersi anche in altre zone dell’organismo. Se non curata, oltre alla micosi funginea si potrebbe aggiungere un'infezione batterica e peggiorare il quadro clinico. Nei casi peggiori, le unghie infette potrebbero staccarsi dal letto ungueale e alle dita dei piedi o alla punta delle dita si sentirà un intenso dolore. Tra le complicanze del diabete, rientra anche quella del piede diabetico. La principale causa del piede diabetico è la minore circolazione sanguigna a livello periferico che compromette la funzione o la struttura del piede; placche di lipidi e altre sostanze restringono il lume del vaso. Quando una zona del piede non è più irrorata, si creerà un'ulcera, la quale s'infetta facilmente. Nel caso in cui un'ulcera infetta mette a repentaglio la gamba o addirittura la vita, è necessaria l'amputazione. Negli ultimi anni, le amputazione effettuate sono state tantissime, per cui è necessario disporre di protocolli diagnostici e terapeutici in grado di curare efficacemente e precocemente l’ulcera. La cura di quest'ulcera prevede non soltanto che sia curata la lesione, ma che sia eliminata anche la causa che l'ha prodotta.