Capelli fragili

Capelli fragili, che si spezzano e cadono

Molto frequente soprattutto sulle lunghe chiome, quello dei capelli fragili rappresenta un problema di tante donne perché trattati eccessivamente e ripetutamente con tinture aggressive. Sottoposti all'azione nociva delle esposizioni al sole, all'acqua di mare e ai lavaggi frequenti, i capelli tendono ad indebolirsi perdendo volume e lucentezza e diventando fragili fino al punto di cadere e spezzarsi con il solo spazzolamento. Spesso i capelli fragili sono anche secchi e disidratati come effetto di un aumento dei radicali liberi sulla porzione proteica della fibra capillare. Le cellule cuticolari tendono quindi ad aprirsi, anziché rimanere adese a proteggere il midollo del capello, rendendolo più suscettibile a tutti gli agenti fisici e chimici. I capelli cadono e formano le classiche doppie punte.
Donna con capelli fragili

L'Oréal Paris Botanicals Coriandolo Fonte di Forza Siero di Forza per Capelli Fragili, 125 ml, Senza Siliconi, Senza Parabeni, Senza Coloranti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,72€
(Risparmi 6,27€)


I rimedi naturali per capelli fragili

Donna con capelli fragili Alle prime avvisaglie di perdita o di fragilità dei capelli è importante ricorrere subito ai ripari nel modo più opportuno ed efficace. Il primo passo è quello di escludere del tutto i trattamenti di colorazione, decolorazione o aggressione chimica della fibra capillare, così come evitare di utilizzare acconciature che possano stressare eccessivamente tutta la lunghezza del capello e il cuoio capelluto. Tagliare di pochi centimetri i capelli può essere utile per eliminare le doppie punte e ridonare un aspetto sano alla capigliatura, ma fondamentale diventa trattare i capelli fragili con sostanze naturali perché in grado di nutrirli e rinvigorirli, come: olio di cocco, di jojoba, di germe di grano, di semi di lino e di mandorla. Molto importante è anche usare un balsamo per districarli senza spezzarli.

    BRILLIANCE Shampoo capelli normali e fragili 1000ml

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,61€
    (Risparmi 9,06€)


    Quando è necessaria un'integrazione alimentare

    Taglio drastico di capelli Quando i trattamenti estetici e naturali locali non risultano sufficienti, la fragilità e la caduta dei capelli va curata dall'interno con un'integrazione vitaminica e minerale adeguata. Infatti un'eccessiva perdita di capelli può essere il sintomo di una carenza alimentare, soprattutto vitaminica e proteica, perché sono proprio le vitamine del gruppo B che rientrano nella regolare attività dei follicoli piliferi, insieme alla vitamina A ed E. Ma anche carenze di sali minerali possono rendere i capelli fragili soprattutto nelle donne che, mensilmente, con il ciclo mestruale, ne perdono una buona percentuale. Un'integrazione parafarmacologica con selenio, ferro, zinco, zolfo e rame può aiutare a ripristinare a lungo termine il giusto equilibrio tra perdita e ricrescita dei capelli, rendendoli più forti, sani e belli.


    Come mantenere in salute i capelli lunghi

    Donna con capelli sani Chi ha i capelli lunghi sa bene quanta cura ed attenzioni costanti richiedono perché siano sempre una caratteristica fisica da sfoggiare con orgoglio. A questo proposito può essere molto più utile usare misure preventive che evitino la caduta e lo spezzamento dei capelli fragili, attraverso poche semplici accortezze, quali: 1- non lavare troppo frequentemente i capelli; 2- non sottoporli a trattamenti coloranti ravvicinati; 3- limitare l'uso di piastre, phon, bigodini e caschi; 4- mangiare molta frutta e verdura; 5- assicurarsi una corretta idratazione quotidiana; 6- evitare l'esposizione solare dei capelli senza un olio protettivo; 7- spazzolarli delicatamente; 8- approfondire con esami specifici e con l'aiuto di un medico, se oltre ai capelli fragili si hanno anche unghie che si sfaldano e pallore delle mucose.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO