Tinta capelli cioccolato

Capelli tinti color cioccolato

I capelli color cioccolato sono sinonimo di sensualità, un colore particolare e brillante che si discosta dal semplice castano. Ottenere un bel colore cioccolato è molto semplice grazie alle moderne tinte per capelli, che potete fare dal parrucchiere di fiducia, il quale saprà consigliarvi le gradazioni adatte al vostro colore per ottenere l’intensità del color cioccolato che desiderate,oppure potete farlo a casa con le nuove tinture semplici da applicare. In linea di massima il color cioccolato sta molto bene a chi ha la carnagione rosea e gli occhi scuri, ma anche degli occhi dal colore speciale sono bellissimi quanto spuntano dal viso incorniciato da un colore scuro. Per ottenere il color cioccolato bisogna partire da una base scura, soprattutto se il colore a cui puntate è un color cioccolato fondente. Quindi se partite da un colore estremamente chiaro è consigliabile passare ad un colore più scuro in modo che potete sempre di più avvicinarvi al risultato finale che desiderate ottenere. se volete un color cioccolato uniforme, potete usare una tinta che uniforma il vostro colorito scurendo, o schiarendo, il vostro colore di base. Inoltre per alcune marche di tinte, come per esempio testa nera, si consiglia di lasciare in posa il colore giusto qualche minuto in più se volete un colore più intenso. La scelta del prodotto da utilizzare per la tinta è molto personale. Ci sono moltissime tinture che possono essere fatte a casa e si applicano senza ciotola o pennellino, ma semplicemente come una normale maschera per capelli. Se siete molto più abili potete fare da voi la dose nella ciotola e ottenere il colore che desiderate partendo dal tubetto di tintura per capelli color cioccolato. Per ottenere vari effetti come per esempio dei riflessi specifici, dovete usare altri tipi di tinta e poi alla fine, anche se in maniera facoltativa, usare un colore che vada ad uniformare il tutto.
capelli color cioccolato

Garnier Olia Colorazione Permanente, 5.15 Castano Fondente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,99€


Tipi di tinte color cioccolato

I capelli color cioccolato potete tingerli scegliendo di ottenere un colore uniforme oppure una base color cioccolato unita a riflessi di un unico o più colori. I riflessi più comuni sono quelli color caramello, un colore che crea una giusta gradazione di riflesso e luminosità senza coprire troppo la base color cioccolato. Un’altra varietà di capelli tinti al colore di cioccolato è quello accompagnato da riflessi color nocciola che possono anche essere di varia intensità e sfumatura che arriva fino al dorato. Tutto ciò aiuta a rendere la chioma più luminosa e soprattutto dona ai capelli color cioccolato un effetto di leggerezza e brillantezza. Per questa colorazione con più riflessi è preferibile tagliare i capelli molto scalati. Di norma se avete la pelle olivastra o una carnagione più scura preferite il color cioccolato fondente con sfumature bronzee, color caramello o color castagno. Se , invece, il vostro colorito è roseo o piuttosto pallido, scegliete delle sfumature più chiare che possono andare dal caramello al rosso fino al dorato. I riflessi potete sceglierli anche di colore rossastro che rendono il colore molto più acceso.

  • colore I colori sono profumi, sono essenze, paradisi di arcobaleni. I colori attribuiscono un senso, esaltano la realtà, la rendono viva, sgargiante e ricca di significati reali. Nella semantica del colore, ...
  • quiz capelli Esatto riflesso della sensualità, dell’eleganza, dello charme. Cornice armoniosa che contorna con estrema perfezione il volto.I capelli sono sinonimo di bellezza, di fascino, di seduzione e racchiud...
  • capelli Attraverso i capelli, si esprime il proprio essere, l'animo profondo, lo stile di vita. I capelli sono la cornice del volto e in quanto tale contribuiscono a dare una luce e un valore a questo, metten...

Magica CC Maschera per Capelli Castano Cioccolato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€
(Risparmi 5,1€)


Cura dei capelli tinti

color cioccolato brillanti I capelli tinti vanno curati con l’uso di prodotti specifici che aiutano a mantenere brillante il colore e a nutrire i capelli che con la tinta vengono danneggiati. Innanzitutto bisogna utilizzare uno shampoo che aiuti a non far andare subito via la tintura scolorendo la chioma. Gli shampoo per capelli tinti li trovate di quasi ogni marca e ormai anche al supermercato potete contare sul rapporto qualità/prezzo trovando prodotti adatti alle vostre esigenze. L’importante è che il Ph sia basso, di modo che vada “d’accordo” con il tipico Ph acido delle fibre dei capelli e non favorisca la perdita del colore da parte della fibra stessa. I capelli tinti vanno nutriti. Le tinte frequenti sfibrano i nostri capelli e voler cambiare spesso e allo stesso tempo mantenere sani i nostri capelli è possibile utilizzando impacchi e maschere che nutrono i capelli tinti. In realtà sarebbe preferibile far passare un po’ di giorni tra una colorazione e l’altra, minimo una quindicina di giorni, e se volete mantenere il colore che avete potete utilizzare ogni dieci giorni dei prodotti ricoloranti, come per esempio degli shampoo coloranti, che aiutano a mantenere il colore più a lungo. Per la cura dei vostri capelli colorati ricordate che i nemici dei capelli tinti sono piastre, phon e spazzole quindi è consigliabile ridurne l’uso o per lo meno farlo in modo corretto. Anche i raggi UV sono dannosi per i capelli tinti, quindi è consigliabile usare delle maschere che vadano a nutrire i capelli danneggiati dal sole.


Maschera fai da te capelli tinti

maschera fai da te Se siete appassionate del “fai da te” anche per i vostri prodotti di bellezza, potete preparare questa maschera da applicare dopo lo shampoo. Prendete un vasetto di yogurt bianco e aggiungete allo yogurt un cucchiaio di olio di oliva, una banana schiacciata, un po’ di cacao amaro e un cucchiaino di caffè in polvere. Una variante è quella di usare olio di riso invece dell’olio di oliva. La maschera va applicata dopo lo shampoo e dopo aver tamponato un po’ i capelli con un asciugamano. Potete spalmarla massaggiando oppure usare un pettine per distribuirlo su tutta la lunghezza dei capelli. La maschera va lasciata agire, coprendo i capelli con della carta oleata, per una ventina di minuti. Dovete poi risciacquare bene i capelli e potete ripassare lo shampoo oppure semplicemente asciugare i capelli.


Tinta capelli cioccolato: Applicare la tinta fai da te

tinta fai da te In un’epoca caratterizzata dalla crisi economica, risulta necessario contenere in qualche modo le spese. Se andare dal parrucchiere era diventata un’abitudine, oggi è possibile risparmiare optando per un restyling fai da te. Applicare la tinta è facile! E se avete scelto il color cioccolato sarà ancora più semplice perché i colori scuri hanno una presa migliore sul capello rispetto alle tinte chiare. Prima di tutto devi munisciti di una ciotola, dei guanti in lattice e ovviamente della tinta. Una volta preparata la mistura, è bene iniziare a spalmare il colore a partire dalla nuca, applicandolo sulla radice del capello. Una volta applicato su tutte le radici, passa alle lunghezze. La tinta deve essere tenuta in posa per circa mezz’ora ma dai sempre un’occhiata a quanto scritto sulla confezione. L’ultimo passaggio è il lavaggio dei capelli con un buon shampoo in grado di togliere ogni traccia di tinta. Cosa aspetti? Prova anche tu!



COMMENTI SULL' ARTICOLO