Dolore al seno dopo il ciclo

Il dolore al seno

A tutte le donne, dal periodo della prima mestruazione alla menopausa, capita di sentire dolore alle mammelle. Questo dolore, chiamato mastodinia, è solitamente accompagnato da una sensazione di tensione mammaria e compare, nella maggior parte delle volte, durante il periodo del ciclo mestruale a causa dell'innalzamento dell'ormone progesterone. Le donne che soffrono di questo fastidio durante e poco prima della fase di flusso mestruale sanno che si risolverà da solo con la fine di questo. Il dolore al seno, però, a volte compare anche dopo il ciclo e potrebbe essere causato da: l'inizio di una gravidanza e quindi dalla produzione di latte; un'infiammazione delle ghiandole, chiamata mastite; uno strappo dei muscoli pettorali dopo uno sforzo e, infine, l'insorgere di un tumore alla mammella.
Dolore al seno

Sanggol cuscino di sostegno maternità, gravidanza e federa, cuscino da allattamento, Snuggle Up Body con cesto federa di cotone con cerniera (Taglia standard)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 55,99€
(Risparmi 80€)


Mastite e dolore al seno

Mastite e allattamento Il dolore al seno è, nella maggior parte dei casi, un disturbo innocuo. Quando si presenta anche dopo il ciclo mestruale o nelle donne non gravide può destare preoccupazioni. Uno dei problemi a carico del seno che provoca dolore è la mastite. Questa è un'infezione che colpisce la mammella ed è causata dall'ostruzione dei dotti ghiandolari o dall'infiltrazione di batteri nel tessuto mammario. E' un disturbo non grave, ma molto doloroso, in quanto provoca sensibilità e arrossamento dei capezzoli oltre a febbre e brividi. La mastite compare spesso nelle donne che stanno allattando, ma l'allattamento non è l'unica causa: usare reggiseni costituiti da stoffe che possono irritare la pelle provoca irritazione sul seno e la conseguenza comparsa dell'infiammazione. Una visita dal medico curante è l'unico modo per risolvere il problema.

  • allattamento La mammella è un organo ghiandolare pari, e viene comunemente chiamato seno o petto. E’ un organo presente sia nell’uomo che nella donna, ed ha la stessa conformazione in entrambi i sessi, prima della...
  • seno La maggior parte delle donne, nutrono una profonda insoddisfazione nei confronti del proprio corpo. La tendenza a perfezionarsi, cresce di pari passo con le mode, che cambiano continuamente ed influen...
  • seno e chirurgia estetica Una donna per sentirsi tale ha il bisogno di avere un seno che la soddisfi. Di solito nessuna donna riesce ad essere contenta del proprio corpo, c'è insomma sempre qualcosa che non sembra soddisfarla....
  • seno Il seno costituisce il simbolo della femminilità e non solo. Avere un seno proporzionato sicuramente conferisce maggiore bellezza alla donna che potrà in questo modo sentirsi più sicura di sé e non an...

Cuscino Maternità Sanggol, Cuscino Da Appoggio Per La Gravidanza, Cuscino Comfort Per Maternità/Gravidanza, Corpo Cuscino Per Maternità E Gravidanza, Cura Del Corpo E Sollievo Dal Dolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,99€
(Risparmi 55,34€)


Dolore al seno dopo il ciclo

dolore al seno Quando il dolore al seno si presenta in modo improvviso dopo il ciclo mestruale è normale avere dei sospetti. Le donne che utilizzano contraccettivi ormonali, come la pillola, l'anello vaginale o il cerotto, sono più soggette delle altre ad avvertire dolori al seno improvvisi proprio a causa degli ormoni che assumono giornalmente. Parlare al proprio ginecologo di questo problema può aiutare a togliere dubbi a riguardo.Un'altra causa del dolore al seno al di fuori del ciclo potrebbe essere un lieve strappo muscolare ai pettorali. Di solito questo dolore è simile ad un formicolio alla mammella e compare spesso nelle donne che praticano sport come il running, il ciclismo o i pesi. Se il dolore dura molti giorni è consigliato consultare un medico per approfondire le cause e prescrivere la cura.


Dolore al seno e galattorrea

male al seno Il dolore al seno ha molteplici cause, ma quando compare e dura per diversi giorni le donne sono portate a pensare al peggio, ovvero ad un probabile tumore alla mammella. Se si sospetta questo è bene consultare subito il proprio ginecologo, ma nella maggior parte dei casi il dolore ha tutt'altra origine.A volte può capitare che il seno, oltre ad essere improvvisamente dolorante, diventi molto più sensibile al tatto ed inizi a secernere una sostanza bianca. In questi casi la donna sospetta una gravidanza, ma la vera causa del problema è la galattorrea. Questo problema è causato da un aumento improvviso dell'ormone che produce il latte durante la gravidanza anche se questa non è in corso. A provocare questo innalzamento anomalo sono di solito certi farmaci, ma anche lo stress o la stimolazione eccessiva del seno.




COMMENTI SULL' ARTICOLO