Mastoplastica additiva

Il seno

La maggior parte delle donne, nutrono una profonda insoddisfazione nei confronti del proprio corpo. La tendenza a perfezionarsi, cresce di pari passo con le mode, che cambiano continuamente ed influenzano l’immaginario collettivo, lanciando nuovi modelli, nuovi orientamenti, nuove forme. Il seno, per una donna non è solo un muscolo. Il seno è prosperità, bellezza, sinuosità, eleganza, provocazione. La donna fa del proprio seno un mezzo, attraverso il quale si sente donna e si presenta come tale. La moda, in merito, ha avuto la sua cospicua parte, poiché nel corso del tempo ha creato diverse propensioni, proponendo modelli diversi, che però sempre abbracciavano le tendenze della società del tempo. Negli anni addietro, il seno, veniva coperto, sempre e comunque; chi lo aveva prosperoso, ne faceva addirittura un cruccio, poiché era costretta a fasciarlo stretto, per non mostrarlo. La rivoluzione degli anni ottanta invece, ha visto trionfare l’esplosione di seni enormi, e una libertà di esibirli mai esistita prima. Il seno viene valorizzato in tutte le sue splendide forme, e va visto, esibito, svelato. Poche marce indietro rispetto a questi anni, vedono le mode proporre seni che non siano mai sproporzionati rispetto al resto del corpo. Il seno va in armonia con il tutto, non è dunque né troppo grosso, né troppo piccolo.
seno

265g - SODACODA Grande silicone inserisce Mastoplastica additiva - per reggiseni, costumi da bagno e bikini - dimensione della tazza A, B, C, D - Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Intervento chirurgico

Oggi giorno, è di moda il ritorno al seno prosperoso, alle forme giunoniche tondeggianti, ad un seno che sia pieno, anche se non enorme. L’insoddisfazione prodotta da un seno piccolo, viene immediatamente cancellata con la possibilità di poterne aumentare il volume. E’ questo il desiderio fondante delle donne moderne: aumentare il volume del proprio seno. La mastoplastica additiva, ha questo unico scopo, quello di modellare e aumentare la grandezza del seno, con un intervento chirurgico.

I risultati odierni sono pienamente soddisfacenti, poiché rispettano le esigenze delle pazienti, supportate da miglioramenti notevoli in campo anestetico e chirurgico. L’operazione viene svolta nel massimo rispetto dei tessuti, con tecniche anestetiche avanzate, e con l’utilizzo di protesi altamente sicure. La protesi, viene consigliata dal chirurgo stesso, che dovrà generalmente considerare l’ampiezza del torace, la malleabilità del tessuto cutaneo, l’età, il volume di partenza del seno e la sua forma. Le protesi, possono essere di due tipi: le high profile, e le low profile. Le prime, sono applicabili per le pazienti che desiderano un seno alto e tondeggiante, le seconde, per coloro che optano per un seno morbido e voluminoso. La scelta del chirurgo è di fondamentale importanza.

  • seno Autostrade di senso, espressioni erotiche, linee morbide di sensualità. Le curve del corpo di una donna, disegnano concetti, immagini, colorano idee, rappresentano realtà inimmaginabili. Una parabola ...
  • macchie della pelle Il periodo in cui la nostra pelle è più soggetta alla formazione di diverse macchie è quello estivo. Qui a causa della prolungata esposizione ai raggi solari iniziano ad emergere macchie della pelle c...
  • smagliature Tra gli inestetismi più comuni che colpiscono le donne, ma anche gli uomini, ritroviamo le smagliature. Al pari della cellulite questo tipo di inestetismo sembra davvero complicato da eliminare e il p...

Anjou Siero Vitamina C di Origine Svizzera, Complesso Antiossidante a Base di Vitamina C per il Viso con Acido Ialuronico, Anti-Età, Fiele Individuali per Applicazione Settimanale - 4 x 7ml / 0.23fl.oz.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


Mastoplastica additiva

Questo intervento, per quanto routinario, resta comunque delicatissimo, per cui, è importante raccogliere tutte le informazioni necessarie sul chirurgo, sull’anestesista, sulla sala operatoria, sulle protesi da applicare. E’ importante non optare per soluzioni economiche; sono le più ingannevoli. Come ogni intervento chirurgico, anche la mastoplastica additiva comporta dei rischi, tra cui: infezioni, ritardi di guarigione delle ferite, difetti delle protesi stesse, contratture capsulari.

Generalmente l’età ideale per questo tipo di operazione è tra i venticinque e i trentacinque anni. In linea di massima però, oggi giorno, anche le donne più mature, sono inclini ad interventi di questo tipo, per ringiovanirsi e migliorare il proprio aspetto fisico.




COMMENTI SULL' ARTICOLO