Pennelli trucco

Pennelli per il trucco

Un buon make-up, è il risultato di diverse variabili: creatività, estro, tecnica. Per realizzare un make-up perfetto, è necessario conoscere le tecniche base e utilizzare dei prodotti specifici, che si adattino alle diverse tipologie di pelle, al colorito, alle iridescenze, ai riflessi dei capelli. Ogni prodotto, richiede l’utilizzo di una tecnica di applicazione, e di uno strumento per poterla realizzare. Prima di truccarsi, è necessario detergere il viso in profondità: la pelle, deve essere pulita, fresca e priva di impurità: la detersione del viso, viene realizzata con un detergente delicato ed un batuffolo di cotone idrofilo: la tecnica di detersione è rilassante e delicata. Sulla pelle pulita va applicata una crema idratante che funga da base per il make-up che si andrà a realizzare. L’applicazione del fondotinta, degli ombretti, del fard, della terra, del rossetto, viene realizzata con degli strumenti specifici e professionali: i pennelli.
pennelli diversi

Pennelli Make Up USpicy Kit 32 pezzi Pennelli Cosmetici Trucco spazzola professionale. Brushs per Ombretto, Alta Qualità, Make Up Set con borsetta da viaggio, Regalo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€
(Risparmi 18€)


Tipologie di pennelli per make up

pennelli Questi pennelli trucco, favoriscono una maggiore precisione nell’applicazione dei prodotti, garantendo un risultato naturale e professionale. Il pennello per il fondotinta il polvere, ha un manico allungato e piatto, le setole sintetiche ma morbide, la punta arrotondata. La consistenza delle setole, è studiata per assorbire una maggiore quantità di trucco, e stenderlo dall’interno verso l’esterno. Il fondotinta, va applicato in precisi punti del viso, come la fronte, il naso, il mento e le gote: la tecnica per distenderlo, è dall’interno verso l’esterno, con piccole picchiettature effettuate con le dita e poi con il pennello. Lo scopo è quello di uniformare il colore utilizzato all’incarnato, cosi da ottenere un effetto molto naturale. Il pennello per il fondotinta, va conservato in un luogo asciutto e pulito e lavato ogni giorno. Il pennello per l’applicazione della cipria o del blush, è caratteristico per la forma e la consistenza: manico doppio ma leggero, con una forma rotonda e setole morbide e delicate che si aprono a cerchio, questo tipo di pennello è una piuma sul viso. Intinto nella terra o nel blush, va steso sulla zona T, ovvero sulla fonte e sul naso e poi sulle gote, con un movimento leggero e rotatorio. Prima dell’applicazione, si soffia sul pennello per eliminare il prodotto in eccesso. L’effetto è quello di un velo leggero di colore, che compatta la pelle, rendendola perfettamente uniforme e luminosa. Per applicare il fard sulle gote, viene utilizzato un pennello specifico: il manico è corto per favorire l’impugnatura, e le setole, sono morbide e aperte a cerchio anch’esse. L’applicazione del trucco, viene effettuata sempre con movimenti delicati e rotatori, che partono dall’interno e terminano all’esterno. L’effetto finale, è dato da una perfetta stesura di colore più scuro sulle gote, che risalta gli zigomi, dando moltissima luce al viso e allo sguardo.

    EmaxDesign 20 pezzi-Set di pennelli professionali per trucco, volto ombretti e Eyeliner Powder liquido Makeup Brushes Cosmetics-Pennello da sfumatura

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


    Come usarli

    pennelli per il viso Diversamente dai pennelli per il viso, i pennelli labbra, sono allungati, con il manico stretto, tondeggiante e sottile, con delle setole non troppo morbide, che hanno la funzione di stendere il rossetto o la matita, all’interno delle labbra, marcando il colore, e correggendo le sbavature. Il pennello ha le setole morbide e la forma di queste è a punta o a lingua di gatto; la forma favorisce un’applicazione precisa. Il pennello, viene stemperato dolcemente sulle labbra, e a differenza del rossetto che richiede maggiori strati di applicazione, dona alle labbra una brillantezza assoluta, rendendole meravigliosamente carnose e colorate. Si parte sempre dal centro delle labbra per poi arrivare all’esterno di esse, con movimenti piccoli e leggeri. Il pennello per stendere l’ombretto o la matita, non è unico: ve ne sono di diversi, che favoriscono l’applicazione del trucco sul margine palpebrale. Il primo con setole più larghe e il manico allungato, serve a stendere l’ombretto base. Più piccolo e con le setole dure, viene utilizzato per la coda dell’occhio. Le setole sono tendenzialmente morbide e delicate, e tendono ad assorbire molto trucco, cosi da garantire una buona applicazione. I pennelli sottili nel manico, con una forma porosa e senza setole, pure sono utilizzati per stendere l’ombretto.


    Pennelli trucco: Come pulirli

    pennelli per il trucco E’ importante lavarli, cosi da non realizzare macchie di colore sugli occhi durante ogni applicazione. E’ molto importante cercare di realizzare movimenti leggeri e delicati che partono dal margine palpebrale interno e vanno verso l’esterno, distinguendo con il pennello le zone di luce e le zone d’ombra che danno profondità allo sguardo. Il pennello per l’eye-liner, è solitamente sottilissimo, con il manico allungato, e presenta una punta molto piccola, morbida o dura a seconda di come lo si preferisce. La sottigliezza della punta è data dalla precisione che è necessaria nell’applicazione sul margine palpebrale superiore o inferiore. Il pennello non va lavato continuamente. Questo pennello viene intinto nel colore e va applicato da metà margine palpebrale verso l’esterno verso l’alto; è preferibile applicarlo dopo il mascara cosi da visualizzare meglio l’attaccatura delle ciglia. Tutti i pennelli sono personali e vanno conservati con attenzione.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO