grassi vegetali

Il problema della qualità degli alimenti

Negli anni l'alimentazione quotidiana ha subito notevoli cambiamenti soprattutto a causa dell'economia e dei periodi di conservazione dei cibi. Tutti gli alimenti che ritroviamo nei supermercati non sono salutari come quelli degli anni passati, oggi diventa alquanto difficile riuscire a fidarsi anche dei vari prodotti che derivano direttamente dalla terra, senza insomma i vari processi chimici a cui sono sottoposti nelle varie industrie. E' sempre più complicato affidarsi a prodotti di qualità e questo perché è stato anteposto il commercio, quindi le vendite, alla qualità. Non è un caso che esistano numerosi prodotti alimentari che possono provocare terribili problemi di salute. Il cancro, una malattia che ancora oggi non ha una cura, è molto spesso causato dall'alimentazione. Bisogna a questo punto non solo mangiare sano, ma soprattutto controllare le varie etichette dei prodotti che acquistiamo nei supermercati. Anche un prodotto considerato sano può invece nascondere delle insidie.

qualità alimenti

Cake Supplies - Crisco Grasso Vegetale 450G

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€


Grassi vegetali

grassi vegetaliSolitamente sono soprattutto i grassi ad essere i nemici della salute dell'uomo, ma bisogna fare delle nette differenze, perché non tutti i grassi sono dannosi oppure causano l'accumulo di peso. Chiaramente il concetto riguarda sempre l'equilibrio, quando insomma si assumono grassi, per così dire sani, in maniera spropositata è chiaro che costituiscano un vero e proprio problema per la salute dell'uomo. Vogliamo però concentrarci su un tipo di grassi sui quali non c'è molta chiarezza e molto spesso si fa non poca confusione. Stiamo parlando dei grassi vegetali che, come dice lo stesso nome, sono di origine prettamente vegetale. I grassi vegetali sono quelli considerati meno dannosi per la nostra salute, ci aiutano sicuramente a mantenere stabile il peso forma. Il problema però sorge quando questi grassi vegetali subiscono delle trasformazioni nelle varie industrie e quindi l'aspetto poi salutare non esiste più. Proprio per questo è necessario imparare a leggere attentamente le etichette degli alimenti che compriamo, qui per legge devono essere spiegate le origini e il tipo di trasformazione che hanno subito.

  • piramide alimentare La piramide alimentare è una vera e propria rappresentazione grafica piramidale che ha al suo interno una struttura precisa sulla quale si basa la dieta adatta ad ogni individuo. Di piramidi aliment...
  • disturbi dell'alimentazione Sempre di più si diffondono a macchia d’olio le patologie legate all’alimentazione. Questi disturbi, sono indotti o autoindotti e non dipendono direttamente dal cibo, ma da un’intolleranza ad esso, de...
  • alimentazione indiana Un’alimentazione corretta e sana è alla base di una vita tranquilla e serena, ed è allo stesso tempo il segreto di un corpo bello, attraente e in forma. Mangiare bene, è fondamentale, poiché dal cibo ...
  • il mirto Il mirto lo si può considerare tranquillamente un alimento, anche se principalmente si tratta di una pianta, detta Mirtys Communis, che è sempreverde e cresce nelle zone del Mediterraneo. Il mirto è p...

Garcinia Cambogia | 2 confezioni | Concentrato puro | potente bruciatore di grassi | dimagrante e anti fame | 60 capsule 100% vegetali | Integratori Dimagrimento Brucia grassi | Integratori dieta | garcinia farmaplanta |

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,5€


Quali sono i grassi vegetali

I grassi vegetali sono quelli che derivano dai legumi, dai cereali e dai vari semi, questo tipo di grassi possono però essere saturi e insaturi, i primi si presentano in forma solida (quelli che derivano da alimenti di origine animali), mentre i secondi sono per lo piì liquidi. I grassi vegetali insaturi sono sicuramente meno nocivi per la salute rispetto a quelli saturi. Tra i grassi vegetali più comuni nella nostra alimentazione ci sono i classici oli, come quello d'oliva, di girasole o di nocciola. Generalmente questi tipi di oli hanno un conenuto calorico che si aggira intorno a 9,3 calorie per grammo, possono quindi far parte tranquillamente della nostra dieta, anche se con porzioni alquanto ridotte. L'olio d'oliva inoltre è importante perché riesce a tenere sotto controllo i valori del colesterolo cattivo contenuto nel sangue. Bisogna invece fare moltissima attenzione all'olio di cocco o di palma, questi sono dannosi per la salute perché aumentano notevolmente i valori del colesterolo cattivo. Se vi affidate quindi ai grassi vegetali dell'olio d'oliva la vostra alimentazione sarà salutare e senza rischiare alcun problema.


Grassi vegetali idrogenati

La situazione cambia invece quando i grassi vegetali sono sottoposti a diversi tipi di trasformazione industriale, in questo caso i prodotti perdono le loro qualità nutrizionali trasformandosi in vere piccole bombe per la salute dell'uomo. Per stare tranquilli dovrete affidarvi solo ai grassi vegetali che sono contenuti in alimenti altamente naturali, che non hanno subito alcun processo chimico industriale. Quando invece ciò avviene ecco che si parla dei temibili grassi vegetali idrogenati. E' stato scoperto che questo tipo di grassi è altamente cancerogeno, rischia quindi di mettere davvero a repentaglio la vostra vita. Non bisogna assolutamente acquistare prodotti alimentari che sull'etichetta presentano la scritta grassi vegetali idrogenati o parzialmente idrogenati perché possono davvero essere dannosi. Solitamente la maggior parte dei prodotti industriali, come merendine, pasti pronti e così via sono ricchi di grassi idrogenati. E' sempre meglio preparare una sana merenda fatta in casa ai vostri figli, in questo modo sarete sicuri che non comprometterete la loro salute. I grassi vegetali idrogenati sono degli oli vegetali che subiscono nell'industria un processo di lavorazione in grado di renderli poi solidi a temperature dai 160° ai 210°. In questo procedimento si aggiungono in poche parole idrogeno ai trigliceridi insaturi attraverso una trasformazione chimica e in questo caso l'olio avrà una maggiore consistenza e soprattutto potrà mantenersi più a lungo abbassando notevolmente i costi di vendita. Come si capisce è tutta una questione commerciale, ma in questo modo si compromette non poco la salute degli uomini. I prodotti industriali possono essere alquanto pericolosi, imparate a leggere bene le etichette altrimenti i grassi vegetali da sani diventeranno più che dannosi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO