Cause aborto spontaneo

Che cos'è un aborto spontaneo

L'aborto spontaneo è la naturale interruzione di una gravidanza entro le venti settimane di gestazione con conseguente morte dell' embrione o del feto prima che questo riesca a sopravvivere autonomamente. Ciò vuol dire che la gravidanza viene bruscamente interrotta per cause esterne e involontarie, cioè che non dipendono dalla volontà della gestante. Esso è la causa più frequente della fine prematura di una gravidanza, e la sua percentuale aumenta notevolmente con l'aumentare dell'età della donna in stato interessante. Ve ne sono tre tipi differenti: sporadico, ripetuto e ricorrente. Il primo si verifica quando avviene un solo episodio di aborto nella vita riproduttiva di una donna; il secondo quando gli episodi sono due; infine il terzo quando gli episodi sono tre o addirittura più di tre.
Test gravidanza

Mamma

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)


Principali cause aborto spontaneo

Pancione donna gravida Se l'aborto spontaneo avviene nel primo trimestre, probabilmente è legato ad un' anomalia fetale, quasi certamente cromosomica e dunque genetica. Se l'aborto spontaneo avviene nel corso del secondo trimestre, è probabile che sia a causa di un problema o di un'anomalia che riguarda la madre. Tra le cause aborto spontaneo ad essa collegate, vi sono: malattie sessualmente trasmissibili, problemi ormonali, problemi di diabete, di tiroide, infezioni o problemi all'utero o alla cervice, cause anatomiche congenite(utero setto, utero bicorne, utero didelfo) o acquisite(miomi, fibromi, sindrome dell'ovaio policistico). Ulteriori cause di aborto spontaneo sono: abuso di caffeina, fumo, alcool, droghe, esposizione a radiazioni o sostanze tossiche, alimentazione squilibrata o età avanzata della madre.

  • Pancione gravidanza La gravidanza è il momento più importante nella vita di una donna. Esistono però alcune regole da osservare per riuscire ad affrontare il periodo della gestazione in maniera serena e tranquilla. Aspet...
  • gravidanza Per una donna la gioia più grande è poter diventare mamma, ma il processo che porta alla nascita di un figlio non è come fare una passeggiata. Durante insomma la gravidanza la donna sarà sicuramente f...
  • sapone L’igiene è fondamentale per la salute del nostro corpo ed in particolare per le zone intime che sia per gli uomini che per le donne sono soggetti a irritazioni e a formazioni di batteri. Le patologie ...
  • gravidanza Il periodo della gravidanza sicuramente è uno dei più importanti per qualsiasi donna. Il poter mettere al mondo il proprio figlio è la gioia più grande che possa esistere per il mondo femminile. Ogni ...

Mugffins Tazza Mamma - Migliore Mamma del Mondo - Tazza Originale in Ceramica Idea Regalo Festa della Mamma

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,95€


Altre possibili cause

Esecuzione ecografia Tentare di cercare le cause aborto spontaneo può essere utile per evitarne in futuro. È importante sottolineare, ad esempio, che ogni 5 aborti, 1 è causato da un'infezione come Streptococco B, Cytomegalovirus, Chlamydia etc. Inoltre vi sono problemi causati da alterazioni della cavità uterina che possono essere congenite o acquisite; le prime sono vere e proprie malformazioni dell'utero, mentre le seconde sono aderenze, polipi o miomi, diagnosticabili attraverso un'accurata ecografia. Tra le cause aborto spontaneo vi sono anche gli squilibri ormonali come insufficienza luteinica, iperprolattinemia, policistosi ovarica e disfunzioni tiroidee. Infine, è da considerare tra le possibili cause anche l'uso di alcuni farmaci come gli antagonisti dell'acido folico, gli antiprogestinici, gli antineoplastici, gli anticoagulanti ed alcuni per il trattamento dell'acne; anche traumi di vario genere e forte esposizione a radiazioni.


Cause aborto spontaneo: Prevenzione dei rischi

Ecografia gravidanza Vi sono alcuni accorgimenti utili per prevenire un aborto spontaneo. Per primo, effettuare un controllo delle malattie sessualmente trasmissibili, le quali costituiscono un fattore importante di aumento del rischio di aborto spontaneo. Verificare che non si abbiano problemi di lupus, epilessia, diabete, tiroide e controllare le vaccinazioni eseguite, in quanto alcune malattie possono essere prevenute vaccinandosi. Evitare uno scorretto stile di vita conducendo una dieta sana, facendo un regolare esercizio fisico ed evitando il più possibile fumo, caffeina, alcool, droghe. Assumere acido folico, importantissimo per lo sviluppo del sistema nervoso del feto. Evitare radiazioni e ridurre il più possibile il livello di stress. Infine, valutare l'ipotesi di assumere del progesterone che può aiutare a ridurre il rischio di aborto spontaneo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO