Treccia a spiga

La treccia a spiga

La treccia a spiga è, sicuramente, una delle pettinature più utilizzate dalle donne con i capelli lunghi, soprattutto da quando la treccia è tornata di moda. Viene chiamata così proprio perché la sua forma ricorda quella di una spiga. Molto spesso gli viene assegnato anche un altro nome, ovvero treccia a lisca di pesce. Grazie a questa treccia, si possono realizzare delle acconciature molto casual, visto che la sua forma non è particolarmente perfetta. Permette di raccogliere i capelli donandogli, a scelta, un effetto spettinato o ordinato. Questo tipo di pettinatura viene soprattutto utilizzata d'estate, perché regala al proprio stile un look fresco e giovane. È una treccia di facile realizzazione, da creare su capelli non particolarmente puliti. Basta seguire alcuni semplici passi e il gioco è fatto.
La treccia a spiga

Scunci Crisscrosser accessorio dei capelli spiga di grano treccia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,8€


Fase preparativa della treccia

Tipologia di treccia a spiga La treccia a spiga può essere realizzata sui capelli lunghi in vari modi. Nel caso di un auto-realizzazione è preferibile creare quella laterale. Per prima cosa bisogna realizzare una riga nel lato in cui si decide di realizzare la treccia. Durante questa fase i capelli devono stare dalla parte opposta alla riga, se la riga sta sulla sinistra, i capelli devono cadere sulla spalla destra e viceversa. La chioma deve essere ben spazzolata, in modo tale che durante la realizzazione le ciocche utilizzate non siano ribelli. Una volta spazzolati, si inizia a dare una base alla treccia. Per prima cosa si inizia a suddividere la coda laterale in due parti uguali. Queste parti saranno fondamentali, perché daranno inizio alla treccia a spiga e in più contribuiranno all'inserimento delle piccole ciocche che ne daranno la forma.

  • treccia La treccia è per le donne un'acconciatura evergreen, che non passa mai di moda. Si può realizzare in molti modi e con molte tecniche diverse, ognuna delle quali conferisce un look diverso: da quello p...
  • Esempio di classica treccia laterale per capelli lunghi La treccia laterale è sicuramente la più utilizzata dalle donne che portano i capelli lunghi. In primis perché è una treccia di facile realizzazione e in pochi passi si può ottenere un look fresco ed ...

FESHFEN - Coda di cavallo/ treccia a spiga finta, donna, effetto ritorto, parrucca lunga 50 cm, capelli sintetici, colori vari

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


Dare forma alla treccia a spiga

Un esempio di treccia a spiga Da questo momento in poi inizia la parte più complicata della realizzazione della treccia nei capelli lunghi. In questa fase bisogna seguire dei particolari movimenti con le dita. Il segreto è quello di riuscire a districare, con facilità, più ciocche di capelli contemporaneamente. Si inizia prendendo una ciocca esterna dalla fazione che si trova nella parte più antencedente del capo. Si porta all'interno di quella che si trova davanti, facendola passare sopra, per poi far concludere il passaggio al centro. Seguendo questa procedura, si portano i capelli che si trovano dietro la nuca, nella fazione che si trova davanti. Una volta eseguito questo passaggio, bisogna dividere la ciocca che sta dietro in due. Bisogna eseguire lo stesso passaggio anche per la fazione che si trova davanti, portando una parte dei capelli indietro.


Treccia a spiga: Realizzazione treccia a spiga

Esempio di treccia a spiga dal look spettinato A questo punto si procede con la vera e propria realizzazione della treccia per capelli lunghi. Per realizzarla al meglio, dobbiamo semplicemente gestire, e ovviamente intrecciare, quattro ciocche di capelli. Nel crearla bisogna eseguire i passaggi fatti in precedenza. Basterà portare, in maniera alternata, la ciocca che si trova dalla parte esterna verso il centro, ovviamente sempre passando da sopra. Per fare in modo che la treccia non si sciolga facilmente, ad ogni passaggio bisogna stringerla un po', ma non esageratamente, così l'acconciatura risulterà morbida e non rigida. Questa procedura si esegue fino all'esaurimento della chioma. A conclusione, fermare la treccia con un elastico a piacere. Abbiamo già parlato di look spettinato, per realizzarlo basterà prendere alcune ciocche e tirarle verso l'esterno.



COMMENTI SULL' ARTICOLO