Malocclusione dentale

Cos'è una malocclusione dentale

Quando si parla di malocclusione dentale ci si riferisce ad un problema legato all'articolazione della mandibola. Il problema non deve essere sottovalutato perché con il tempo l'errata chiusura delle arcate mandibolari possono causare seri disturbi che potrebbero compromettere schiena e cervicale. Il termine malocclusione dentale è utilizzato quando l'arcata superiore dei denti non è perfettamente allineata con l'arcata inferiore. A seconda di come è disposta la chiusura si hanno diversi gradi di malocclusione. Si parla di malocclusione di 1° grado quando i denti presenti nell'arcata superiore sporgono leggermente in avanti in relazione a quelli esposti nell'arcata inferiore. Si ha una malocclusione di 2° grado quando la sporgenza è più evidente. La malocclusione di 3° grado si ha quando l'arcata inferiore è più avanzata in confronto a quella superiore.

Denti modello educativo dentale ortodontico trattamento Malocclusione studio denti modello con filo catena dentista dimostrazione arancione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,49€


Cause della malocclusione dentale

La causa primaria di una malocclusione dentale è l'ereditarietà, in questo caso la responsabile è una malformazione genetica. Tuttavia alcuni soggetti presentano il problema dovuto ad altre patologie e abitudini scorrette. In genere viene riscontrata una malocclusione dentale nei bambini che in età infantile hanno usato in maniera spropositata il ciuccio e il biberon, oppure avevano la cattiva abitudine di succhiarsi il pollice.

Negli adulti il fattore di rischio che può far incorrere in una malocclusione dentale è il bruxismo, la tendenza a digrignare i denti durante il sonno per scaricare le tensioni emotive vissute nella giornata. Interventi dentali non perfettamente eseguiti, la mancanza di alcuni denti, impianti dentali imperfetti possono causare nel tempo un'errata chiusura della bocca.

  • bruximo denti Il bruxismo è una patologia che colpisce a qualsiasi età perché è dovuta a malocclusioni dentarie o tensioni nervose, nelle quali il paziente, senza rendersene conto, digrigna i denti ritmicamente dur...
  • sorriso denti Il sorriso è la più bella espressione del volto umano. La si ottiene alzando leggermente gli angoli della bocca, inarcando le labbra e coinvolgendo anche gli occhi. La carica espressiva e comunicativa...
  • colluttorio diluito La parola colluttorio deriva dalla parola latina colluttus, participio passato di “colluere”, che significa lavare, sciacquare. E’ un liquido destinato a pulire la bocca, e ad effettuare tutta una ser...
  • sbiancamento Avere denti bianchi e sani è la prima regola per un sorriso bello e brillante. Il sorriso è uno strumento di comunicazione, una metodologia di seduzione, un dispositivo di bellezza. Per un sorriso abb...

Modello dentale 1PC, trattamento ortodontico dentale Modello di studio malocclusione denti Denti ortodontici in malocclusione Denti da ortodontico Modello

Prezzo: in offerta su Amazon a: 184,95€


Malocclusione dentale: Sintomi di malocclusione dentale

La malocclusione dentale non deve essere sottovalutata soprattutto se si avvertono malesseri durante la masticazione e bruxismo. I sintomi se non trattati possono interessare anche il rachide cervicale. La malocclusione dentale risuta evidente in chi ne è affetto. Il viso appare non allineato, si avvertono difficoltà nella masticazione, le carie sono sempre in agguato e le gengive tendono a sanguinare.

Il soggetto maloccluso tende a respirare tenendo la bocca aperta, a volte può avvertire acufeni, ronzii nelle orecchie e vertigini. A risentirne di più è comunque la colonna vertebrale. Il digrignamento dei denti provoca contratture nella zona cervicale e mal di schiena. Chi può constatare la presenza di una malocclusione è lo gnatologo, la figura professionale in grado di valutare il problema e risolverlo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO