Bruxismo

Cos'è il bruxismo?

Il bruxismo è una patologia che colpisce a qualsiasi età perché è dovuta a malocclusioni dentarie o tensioni nervose, nelle quali il paziente, senza rendersene conto, digrigna i denti ritmicamente durante il sonno. Episodi di bruxismo possono manifestarsi anche centinaia di volte durante la notte. Se non si provvede immediatamente, con il tempo, possono comparire dolori mandibolari e usura dei denti. Oltrepassare i limiti equivale ad avvertire disturbi alla schiena e alla cervicale, tanto da compromettere tutta la colonna vertebrale. Conservare inalterata la struttura non è realizzabile, la quotidianità ci obbliga ad esercitare movimenti che la mettono a dura verifica, ma se la causa sono i denti, si deve procedere con la cura.
bruximo denti

2 x OzDenta Bite dentale 3 in 1 notturno automodellante anti Bruxismo, Digrignare i denti e disturbi dell'ATM, apparecchio contro Russamento, Apnea notturna, rimedi Russare, mascherine sbiancamento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,71€
(Risparmi 10,74€)


A chi rivolgersi

dolore da bruxismo Anche problemi di occlusione dentale e dell'articolazione della mandibola possono causare disturbi articolari. Se si avvertono dolori alla mandibola, problemi masticatori, si ha difficoltà ad aprire la bocca e quando si mastica si avvertono degli scricchiolii, bisogna agire sottoponendosi a una visita gnatologica. Lo gnatologo può mettere in evidenza un problema di bruxismo. Durante la visita il medico raccoglie tutta la storia clinica del paziente, poi valuta il suo apparato masticatorio, controllando i movimenti mandibolari, i contatti occlusali e la funzionalità delle articolazioni. Nel corso della visita può essere richiesto al paziente di effettuare una risonanza magnetica delle ATM, un tracciato "elettromiografico" e un orto-panoramica. Dopo la valutazione specialistica, lo gnatologo è in grado di fornire il trattamento terapeutico.

  • Quando si parla di malocclusione dentale ci si riferisce ad un problema legato all'articolazione della mandibola. Il problema non deve essere sottovalutato perché con il tempo l'errata chiusura delle ...
  • sorriso denti Il sorriso è la più bella espressione del volto umano. La si ottiene alzando leggermente gli angoli della bocca, inarcando le labbra e coinvolgendo anche gli occhi. La carica espressiva e comunicativa...
  • colluttorio diluito La parola colluttorio deriva dalla parola latina colluttus, participio passato di “colluere”, che significa lavare, sciacquare. E’ un liquido destinato a pulire la bocca, e ad effettuare tutta una ser...
  • sbiancamento Avere denti bianchi e sani è la prima regola per un sorriso bello e brillante. Il sorriso è uno strumento di comunicazione, una metodologia di seduzione, un dispositivo di bellezza. Per un sorriso abb...

BITE per COMBATTERE il BRUXISMO DR BRUX RILAX dolori cervicale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,96€


Trattamento terapeutico

bite per bruxismo Se dalla visita gnatologica viene riscontrato un problema di bruxismo, lo specialista suggerisce al paziente l'utilizzo di una "placca in resina", chiamata bite, da utilizzare durante la notte e da posizionare in mezzo alle due arcate dentarie, così da evitare che i denti vengano a contatto ogni volta che si tenta di digrignare. Recenti studi hanno dimostrato che esiste una correlazione tra il tratto cranio-cervicale e la regione temporo-mandibolare. Il bruxismo è legato a volte a forti tensioni causate dallo stress e dallo stato emotivo del soggetto. Oltre al bite si consiglia l'utilizzo di miorilassanti (dietro prescrizione medica) e praticare ogni giorno esercizi di stretching, aprendo e chiudendo la bocca senza serrare i denti, ma lasciando che le labbra si sfiorino alla chiusura.


Bruxismo: Come prevenire il bruxismo

indossare bite per bruxismo Il bruxismo si può prevenire conducendo una vita tranquilla, sprovvista di stress. Se la giornata è stata movimentata, prima di mettersi al letto, è opportuno consumare una tisana di tiglio, passiflora e melissa. Durante il giorno occorre rinunciare a masticare chewingum, perché affaticano l'apparato masticatorio, non mitigano la tensione e nemmeno allontanano la fame. E' più utile consumare caramelle senza zucchero, evitando di frantumarle, ma lasciandole sciogliere in bocca per lungo tempo. Con l'utilizzo del bite, la muscolatura del collo e della bocca tende a rilassarsi. La mattina al risveglio si avvertono meno contratture nella zona cervicale e lombare. Per ottenere un valido risultato, il bite può essere indossato quando si presenta la necessità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO