dieta candida

Alimentazione e salute

L'alimentazione influisce sulla salute umana, appena insomma si mangia in modo sbagliato, assumendo sostanze super grassose, caloriche e ricche di elementi dannosi per l'organismo, ecco che subentra qualche particolare disturbo patologico. E' attraverso ciò che si mangia che si può curare al meglio il proprio corpo, il cibo è ricco delle proprietà nutritive che consentono di vivere in salute e se si opta per alimenti che non contengono alcun elemento nutrizionale adeguato, diventa praticamente indispensabile cambiare il proprio stile alimentare, questo perché l'organismo ne risentirà fortemente della mancanza delle varie sostante nutritive. Una dieta corretta, ossia l'assimilazione quotidiana di prodotti naturali, salutari ed energici, migliora la vostra salute, sono insomma due elementi collegati strettamente tra di loro ed è necessario prendersi cura al meglio del corpo attraverso l'alimentazione.

Alimentazione e salute

Candida: cure naturali e alimentazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€
(Risparmi 2,1€)


Dieta candida

Dieta candidaProprio per questo esistono diverse diete definite della salute che possono migliorare alcuni particolari disturbi fisici. Il primo passo per poter guarire da una malattia è conoscere la dieta più adatta per combattere il tipo di infezione che si è diffusa all'interno dell'organismo. Tra queste ritroviamo la dieta candida, un tipo di alimentazione specifica che permette di risolvere al meglio il problema di salute scatenato da questo parassita. Prima di parlare in modo approfondito del tipo di dieta candida che bisogna seguire per occuparsi di tale infezione, è bene capire che cos'è la candida e perché tende a generare dei problemi. La candida è un parassita appartenente alla famiglia dei funghi e questi inglobano i lieviti e le muffe. Bisogna però dire che la candida fa parte dell'intestino, la si trova quindi normalmente in tutti i soggetti, ma essa è sempre costantemente tenuta a bada dai vari batteri benefici. Quand'è che però la candida diventa un problema? Chiaramente quando i suoi livelli superano quelli standard e si arriva a generare un'infezione batterica. Quando questo fungo si infiamma si arriva ad avere problemi non solo intestinali, ma anche vaginali, parlando chiaramente per le donne.

  • piramide alimentare La piramide alimentare è una vera e propria rappresentazione grafica piramidale che ha al suo interno una struttura precisa sulla quale si basa la dieta adatta ad ogni individuo. Di piramidi aliment...
  • disturbi dell'alimentazione Sempre di più si diffondono a macchia d’olio le patologie legate all’alimentazione. Questi disturbi, sono indotti o autoindotti e non dipendono direttamente dal cibo, ma da un’intolleranza ad esso, de...
  • alimentazione indiana Un’alimentazione corretta e sana è alla base di una vita tranquilla e serena, ed è allo stesso tempo il segreto di un corpo bello, attraente e in forma. Mangiare bene, è fondamentale, poiché dal cibo ...
  • il mirto Il mirto lo si può considerare tranquillamente un alimento, anche se principalmente si tratta di una pianta, detta Mirtys Communis, che è sempreverde e cresce nelle zone del Mediterraneo. Il mirto è p...

CANDIDA STOP da Zane Hellas- Extra Strength Candida Solution - 60 Softgels- 100% Oli erba naturale con naturale prebiotici e probiotici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,29€


Dieta candida ed intestino

La forma più conosciuta di candidosi è quella vaginale, ma in pochi sanno che questa è collegata strettamente ad un'infezione intestinale, le due insomma camminano di pari passo. E' principalmente l'abuso di farmaci, l'alimentazione scorretta e altri aspetti errati del proprio stile di vita a provocare l'innalzamento all'interno dell'intestino dei normali livelli della candida. Qui è indispensabile riuscire a seguire una dieta candida per far ritornare alla normalità tali livelli, quindi è principlamente cambiando il tipo di dieta quotidiana che si riuscirà a risolvere l'infezione. Facendo parte della famiglia dei lieviti è piuttosto semplice comprendere come mangiando cibi contenenti lieviti, muffa e soprattutto acidi contribuisca a generare una maggiore proliferazione di quest'infiammazione. La candida arriverà a colonizzare l'intestino, ritrovandosi anche a limitare la funzione degli enzimi, proprio per questo si genererà una difficoltà maggiore a digerire gli alimenti. Solitamente i sintomi più comuni della candidosi sono riscontrabili con fenomeni di meteorismo, quindi gonfiore addominale, fino ad arrivare poi ad un'infezione come la cistite.


Cosa evitare e cosa mangiare nella dieta candida

Un valido aiuto per combattere la candidosi deriva dalla dieta candida, è bene quindi focalizzarsi su ciò che è consentito mangiare durante questo tipo di infezione e cosa invece bisogna assolutamente evitare. Il primo punto da tener ben presente è che i lieviti, parliamo quindi della candida, riescono a sopravvivere all'interno dell'intestino grazie agli zuccheri e prediligono fondamentalmente gli ambienti acidi. Ciò porta ad una chiara soluzione: nella dieta candida non devono far parte alimenti troppo ricchi di zucchero, perché altrimenti si dà la possibilità a tale infezione di progredire sempre più nel tempo e creare anche disturbi più difficili da sopportare. Quali sono allora gli alimenti assolutamente da evitare durante la dieta candida? Cibi con zucchero, alcol, formaggi stagionati, prodotti con aceto, alimenti con muffa e lieviti, frutta essiccata e fermentata. Non sono consentiti alcuni ortaggi come le carote, le barbabietole e le bucce di patata. Cosa invece deve contenere una dieta candida che si rispetti? Spazio alle verdure a foglie verdi, agli oli sani, alle proteine da fonti organiche, alle noci, ai semi, alle alghe verdi, ai yogurt probiotici e ai cereali senza glutine. Chiaramente per questa dieta candida deve essere indispensabile bere molta acqua, questa come sempre aiuta a depurare al meglio l'organismo dalle scorie derivanti proprio dai vari alimenti. E' inoltre consigliabile non fare affidamento sui normali farinacei, pasta e pane dovrebbero essere sotituiti da quelli integrali, ma principalmente dal riso. Si può mangiare carne e pesce, ma purché siano prettamente magri e per poter garantire una corretta funzionalità della dieta candida è fondamentale che gli alimenti siano freschi e biologici, è assolutamente sbagliato mangiare gli avanzi o cibo vecchio di qualche giorno.




COMMENTI SULL' ARTICOLO