cellula eucariote

Cellula eucariote

La cellula è l’unità minima di un organismo vivente. Molti organismi sono formati da una sola cellula, e vengono definiti unicellulari, mentre altri organismi sono costituiti da un maggior numero di cellule e vengono definiti pluricellulari. Fu per primo lo scienziato Robert Hook, a studiare la cellula: nell’analizzare un pezzetto di sughero al microscopio, notò che le strutture minime somigliavano a tante cellette, definite cells. Dopo due secoli, sulla scia della teoria di Robert Hook, fu intrapreso lo studio della teoria cellulare. Secondo suddetta teoria, tutti gli organismi sono dotati una o più cellule, le cellule tendono a riprodursi, per cui cellule nuove derivano da cellule madri, esse infatti contengono l’informazione genetica, che viene trasmessa di cellula in cellula. Ogni cellula è perfettamente in grado di nutrirsi, trasformare energia e riprodursi, come ogni essere vivente. Le cellule però non sono tutte uguali: esse si distinguono in eucarioti e procarioti. La cellula eucariote si divide in tre sezioni principali: il nucleo, il citoplasma e le membrane. Le cellule eucarioti caratterizzano organismi vegetali ed animali, sono cellule complesse, che presentano un diametro ampio che varia tra i dieci ed i trenta micrometri (unità di misura della cellula). La cellula eucariote è una cellula che favorisce lo scambio con l’ambiente, infatti le sostanze entrano ed escono continuamente dalla cellula anche grazie alle sue dimensioni. Più una cellula è piccola, più è possibile lo scambio cellulare. La cellula eucariote rispetto alla cellula procariote, si presenta parecchio più estesa in alcuni casi non si limita a presentarsi come il doppio o il triplo, ma come cento volte superiore in estensione rispetto ad una cellula procariote. Il DNA della cellula eucariote, si colloca nel nucleo.
cellula

Bastone Per Massaggio Muscolare Per Muscoli Doloranti, Crampi, Trigger Points, Nodi, Top Per Massaggi Di Polpacci, Gambe, Schiena, Riabilitazione, Recupero Acido Lattico, E-Book E Garanzia A Vita!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,95€
(Risparmi 5€)


cellula eucariote: Cellula eucariote: struttura

cellula struttura Per quanto concerne la struttura in senso stretto, le cellule eucariote come quelle procariote hanno la membrana cellulare, ma non la parete cellulare. Il DNA delle cellule eucarioti è organizzato in strutture di cromosomi. La cellula animale, presenta delle sostanziali differenze con la cellula eucariote vegetale. Nella cellula animale sono presenti i lisosomi, che si occupano della distruzione delle cellule estranee; inoltre nella cellula animale vi sono i centrioli che facilitano la distribuzione degli organi cellulari; i flagelli e le ciglia permettono i movimenti della cellula, ed inoltre i vacuoli e i plastidi che si trovano all’interno della cellula vegetale non sono presenti nella cellula animale. Sia le cellule procarioti che eucarioti sono completamente avvolte da una membrana cellulare che contiene il citoplasma, una sostanza gelatinosa, all’interno della quale si trovano i ribosomi ed il DNA che contiene l’informazione genetica. La membrana è uno strato sottile composto da fosfolipidi che contengono parti idrofile ed idrofobe (alcune legano con l’acqua altre no). All’interno della membrana si trovano una serie di molecole che possono essere trasportate dentro la cellula e fuori la cellula. Il citoplasma, come sottolineato sopra, è una sostanza prettamente gelatinosa, all’interno della quale si trovano degli organuli ed il citoscheletro che dà la forma stessa alla cellula. Il nucleo è l’organello maggiormente complicato, perché è da esso che partono tutta una serie di funzioni perché è nel nucleo che si trova il DNA. Nel nucleo si trova anche il nucleolo che è una struttura granulare e densa nella quale si trova RNA (ovvero i ribosomi) che premette la realizzazione della sintesi proteica. Sempre nel nucleo, si trovano organelli che prendono il nome di mitocondri e cloroplasti che contengono a loro volta informazioni genetiche. Il nucleo è anche protetto da una membrana e si comporta come se fosse il centro nevralgico della cellula, all’interno del quale si svolgono le principali funzioni per il suo stesso sviluppo. La cellula è dunque un sistema molto complesso ma funzionale, che segue diversi processi di nascita, crescita, divisione cellulare e morte. Quando la cellula muore, il nucleo stesso è soggetto a disintegrazione completa; allo stesso modo, essendo una cellula figlia di un’altra cellula, tenderà a conservare alcune informazioni genetiche della cellula madre, per cui se la cellula presenta delle alterazioni, allo stesso modo, questa nuova cellula figlia, o entrambe le cellule figlie, tenderanno a presentare la medesima informazione genetica. Lo studio degli organismi cellulari, consente di comprendere tutti i meccanismi sottesi ai processi organici che si verificano negli esseri viventi che siano di origine vegetale o animale. Lo studio delle cellule permette di comprendere il preciso ciclo di vita di un essere vivente e la loro specifica funzione. La cellula è la più piccola parte di un organismo vivente che vive e compie tutte le azioni necessarie per la vita sua stessa e per la vita delle altre cellule con le quali stabilisce una comunicazione. Le cellule non hanno una forma specifica ma la assumono a seconda delle pressioni che subiscono durante la loro crescita.

    Crema anticellulite di Collistar, Crema corpo Donna - Flacone dosatore 400 ml.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,99€
    (Risparmi 17,91€)



    COMMENTI SULL' ARTICOLO