Trattamento smagliature

Le smagliature

Gli inestetismi costituiscono un problema di grande rilevanza, sia per l’universo maschile che per quello femminile. Il tempo, per la cura del proprio corpo cresce sempre più vertiginosamente, perché sempre di più, si sente il bisogno di apparire, mostrarsi, sentirsi bene con se stessi. Gli inestetismi maggiormente diffusi, sono quelli della pelle. Tra questi, trionfano le smagliature. Tecnicamente, vengono definite smagliature, striature di colore bianco o rosso, cicatrici che si presentano per una dilatazione eccessiva del derma. La loro manifestazione è sempre legata ad una perdita improvvisa di tono della pelle, dovuta ad una dieta drastica, o all’aumento di peso improvviso. Le smagliature sono un problema che interessa uomini e donne indistintamente, di età generalmente compresa tra i diciotto e i quarant’anni. Inizialmente le smagliature si presentano di colore rossastro. E’ in questa specifica fase, che esse sono considerate ancora trattabili, con creme e massaggi, che permettano alla pelle di ritrovare la tonicità persa. Se mal curate o trascurate, le smagliature tendono a diventare bianche e lucide. Subiscono dunque una sorta di cicatrizzazione, e come tali, lasciano il segno. Vengono infatti considerate indelebili al cento per cento. Non esiste cura possibile che possa eliminarle, escluso un trattamento radicale basato sulla chirurgia estetica. Le smagliature si formano, quando c’è un aumento o una perdita di peso: la pelle, tende ad aumentare di volume, di conseguenza, il tono viene irrimediabilmente perduto, non riuscendo questo a riadattarsi in maniera immediata. Non esistono trattamenti efficaci per le smagliature. Le creme, idratanti, rassodanti, e tonificanti possono tornare utili solo se le smagliature vengono curate in fase iniziale. Se le smagliature hanno invece assunto un colore biancastro, rimarranno li, come cicatrici sulla pelle. Per questa ragione, questo inestetismo, tra l’altro molto diffuso e comune, è preferibile prevenirlo, piuttosto che curarlo. Per evitare di ritrovarsi a combattere questo problema fortemente sentito attualmente, è importante conoscere le cause che lo determinano. Le smagliature, possono presentarsi a qualsiasi età, non essendo correlate ad una malattia, ma ad una perdita di tono della pelle, che perde elasticità. Per ovviare a suddetta problematica, prima di intraprendere una qualsiasi dieta, è importante recarsi dal proprio medico curante, o da un dermatologo, che potrà suggerire una lista di prodotti topici per la pelle, da utilizzare durante il periodo della dieta. Le creme idratanti aiuteranno la pelle a mantenersi luminosa ed elastica. La figura del dermatologo, è di fondamentale importanza, in questo specifico contesto. Le smagliature, hanno in linea di massima un’origine comune, ma è fondamentale, non effettuare nessun tipo di deduzione spontanea e personale. Dovrà necessariamente essere il medico a stilare la cura immediatamente dopo l’insorgenza delle famose striature rossastre e sarà sempre il medico, a dover consigliare i prodotti da utilizzare per prevenirne completamente l’insorgenza.
smagliature addome

Cicatrici Crema,Scar Cream,Scar Gel,Nuovo trattamento e vecchie cicatrici- Rimuovere Smagliature e Cicatrici - Usalo Ovunque Sul Tuo Corp - Trattamento per Donne e Uomini

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€
(Risparmi 15€)


Dove si presentano

smagliature glutei Le smagliature possono formarsi in diverse zone del corpo. Le maggiormente colpite sono l’addome, le gambe, i glutei, le braccia, il seno. Il punto stesso determina l’origine. Le smagliature che si manifestano sui glutei e sulle cosce, sono generalmente da attribuire ad un problema di sovrappeso. Molto comuni e diffuse tra le adolescenti, le smagliature andrebbero curate con trattamenti massaggio, con una dieta equilibrata e soprattutto con molta attività fisica. Un corpo in via di sviluppo, in crescita, assume ogni giorno una forma differente. Il corpo di un adolescente, è paragonabile ad un bozzolo che sta per diventare farfalla. E’ un corpo in divenire, che si trasforma. La pelle, è la prima a subire la trasformazione stessa, e per questo motivo, va curata e tenuta sotto stretto controllo. La prima striatuta rossastra, va fatta controllare con molta attenzione, e va curata. La pelle, è la pellicola del nostro corpo. Una pellicola delicatissima, che subisce tutti gli sbalzi interni ed esterni all’organismo stesso. E’ importante averne molta cura, idratandola continuamente, e proteggendola nel modo migliore. L’addome ed i fianchi, sono un’altra zona particolarmente soggetta all’insorgenza di smagliature. Chi conduce uno stile di vita sedentario, inevitabilmente sarà portato ad incorrere in suddetta problematica. Questo accade perché l’addome, tende al rilassamento, la pancia dunque, diventa molle, poco tonica. Un’epidermide rilassata, è il terreno maggiormente fertile per le smagliature. Anche in questo caso, la prevenzione è la cura migliore. Quando ci si accorge di essere sul punto di perdere peso forma, bisogna correre ai ripari, con una dieta apposita e tanto sport. Le smagliature che si presentano sulla pancia e sui fianchi, interessano una fascia d’età molto giovane: le adolescenti sono le più soggette a questa problematica. Una volta manifeste, le smagliature diventano un cruccio costante, anche perché oltre ad essere visibili, diventano ancor più evidenti in estate, con l’abbronzatura. Essendo identiche alle cicatrici anche nella fattezza stessa, esse, restano bianche, creando cosi un notevole contrasto con l’abbronzatura. Le smagliature che invece si manifestano sulle braccia, sono quelle tipiche degli over quaranta. Il tono muscolare viene perduto a causa dell’invecchiamento della pelle che comporta una perdita di tono muscolare ed epidermico. Solitamente esse non si presentano su un corpo ben allenato. Questo perché i muscoli, rendono anche la pelle maggiormente elastica, per cui è decisamente improbabile che si possano presentare suddetti inestetismi. Se invece ci si è trascurati, la pelle sarà molto più molle, rugosa, e disidratata, quindi soggetta alle smagliature. Come sottolineato sopra, a questo inestetismo sono inclini uomini e donne di tutte le età e per ragioni differenti.

    TinkSky TS5 titanio Micro-ago Roller - 0,5 millimetri 540-aghi Derma rullo di alta qualità - il trattamento di acne cicatrici, antietà e smagliature

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
    (Risparmi 12€)


    Cause delle smagliature

    creme e trattamenti L’universo femminile però, rispetto a quello maschile, soffre maggiormente di questo problema. Durante la gravidanza, infatti, il corpo tende quasi completamente a deformarsi. In particolare le donne magre , che hanno una costituzione minuta, tendono ad ingrassare ancor di più, e quindi possono incorrere in problemi come le smagliature. In passato, le donne gravide, erano solite massaggiare la pancia con olio d’oliva. L’olio infatti, ha proprietà idratanti, emollienti e tonificanti, molto forti, ma comunque da solo, non è assolutamente in grado di contrastare l’insorgenza delle smagliature. Oltre che durante il periodo della gravidanza, dove si tende ad aumentare di peso, anche dopo il parto, si possono presentante le orribili striature rosse. Questo accade per ovvie ragioni: dopo il parto, la pelle, tende a rilassarsi nuovamente, e di conseguenza tende a perdere tono. La soluzione migliore per le donne gravide, sarebbe quella di consultare uno specialista, che consigli una dieta appropriata, ricca di vitamine, e verdure che idratano la pelle, ed inoltre prodotti che possano contrastare l’insorgenza delle smagliature. Gli uomini invece, in linea di massima, sono soggetti a questo inestetismo a causa del peso. L’obesità infatti è un problema molto comune e diffuso, che genera problemi non solo per quanto concerne l’organismo in sé anche per quanto concerne la pelle. La pelle si allarga e si restringe continuamente come fosse una fisarmonica, e di conseguenza tende a perdere il suo naturale spessore.


    Trattamento smagliature: Trattamenti

    curare le smagliature I trattamenti per combattere questo inestetismo sono vari. I risultati, sono strettamente dipendenti dal quantitativo stesso delle smagliature e dalla risposta della pelle. Altro fattore fondamentale è la colorazione delle smagliature: quelle di colore rossastro sono ancora curabili se prese in tempo, quelle biancastre, vanno eliminate solo ed esclusivamente con trattamenti chirurgici. Le creme antismagliature, sono ricche di retinolo e collagene. Questi due agenti, aiutano in minima parte a combattere le smagliature, rendendo la pelle visibilmente più compatta e più bella. Le creme ovviamente, vanno applicate con costanza durante il trattamento e vanno associate ad una costante attività fisica, che favorisca una velocizzazione nella guarigione dall’inestetismo. Per quanto concerne i trattamenti chirurgici, sono diverse le pratiche che vengono effettuate oggi giorno. Tutte risultano essere abbastanza valide, ed inoltre, tutte hanno avuto buoni riscontri per chi presentava questo problema. Prima di decidere per qualsiasi trattamento è di fondamentale importanza consultare uno specialista che possa consigliarci in primis se è possibile effettuare l’operazione, quale trattamento può essere maggiormente adeguato alla nostra pelle, ed inoltre quali risultati, visti il nostro personale caso, potremmo ottenere. Gli interventi chirurgici, sono inoltre particolarmente dispendiosi, ragion per cui, è meglio sapere qual è la massima aspettativa da tenere presente prima di decidere di optare per una soluzione tanto “drastica”. Il trattamento al laser, è quello maggiormente gettonato. La sua pratica risulta essere totalmente indolore. Il prezzo parte da un mino di cinquecento euro ad un massimo di tremila euro, il tutto dipende da quante sedute si dovranno effettuare. Il laser proietta sulla zona interessata un fascio di luce che rimuove lo strato più superficiale della pelle, e stimolando cosi il collagene. Questo trattamento è dispendioso, ma abbastanza gratificante dal punto di vista del risultato. Il peeling chimico, che viene utilizzato sempre per la rimozione delle cicatrici della pelle, è un trattamento a base acida che viene effettuato direttamente sulla zona interessata. Il peeling rimuove il primo strato di pelle, e stimola contemporaneamente il rinnovo delle cellule nuove. In questo modo, le smagliature nella fattispecie, dovrebbero diventare meno visibili, o scomparire del tutto. Infine la dermoabrasione, è l’operazione più costosa e anche la più dolorosa. Il prezzo minimo si aggira intorno ai duemila euro per le zone ridotte su cui intervenire. Il prezzo sale quanto più risulta essere ampia la zona da trattare. L’intervento avviene sotto anestesia, e consiste nello sfregamento del primo strato di epidermide, al fine di produrre un’esfoliazione completa.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO