unghie bianche

Unghie ingiallite

Vengono apostrofate come unghie, le lamine sottili che rivestono il letto ungueale delle dita. Esse sono costituite da cheratina, zolfo e proteine e presentano una colorazione bianco rosea delicata. Le unghie, manifestano alterazioni nella colorazione, o nella fattezza, in risposta ad una patologia o ad una carenza alimentare. La vitamina A, è una vitamina responsabile della bellezza della pelle, dei capelli e delle unghie; una sua carenza, può determinare una mancanza di elasticità, una maggiore fragilità: le unghie tendono a sfaldarsi o a spezzarsi, perdendo il loro naturale colorito biancastro. Le unghie che palesano un a mancanza di vitamina A, oltre a palesare una fragilità estrema, presentano un’alterazione nella colorazione: il letto ungueale non presenta un colorito uniforme ma striato. Una carenza di vitamina B12, si manifesta con un’alterazione del letto ungueale: le unghie tendono a curvarsi, seccarsi e ingiallirsi. Una carenza di vitamina C, comporta un indebolimento delle cuticole, mentre la carenza di proteine, determina la comparsa di striature di diverso genere su tutta la lamina ungueale. Le vitamine, ed in particolare la vitamina A, B, C, D, E, e gli oligoelementi, come lo zolfo, il ferro, il rame, lo zinco, il calcio, il magnesio, aiutano le unghie ad irrobustirsi, favorendone inoltre la strutturazione e la crescita. Le unghie manifestano alterazioni nella struttura e nella fattezza, in risposta ad una patologia manifesta; la loro specifica alterazione, rappresenta una sorta di campanello d’allarme, in relazione alla denotazione di un disturbo. Se la problematica si manifesta sul livello della circolazione sanguigna, le unghie palesano un ispessimento, una carenza di ferro, o anche disfunzioni sul livello renale, si palesano con striature verticali sulle unghie, che tendono a non presentare una colorazione uniforme; Patologie renali, epatiche e circolatorie, si manifestano con l’indebolimento dell’unghia che tende a sfaldarsi; problematiche relative al fegato, ai polmoni, ai reni, si manifestano con un’alterazione nella colorazione dell’unghia che tende a diventare giallognola; l’artrite, si manifesta con un ispessimento e un cambiamento nella colorazione della lamina ungueale che diventa più scura quasi nera; se la disfunzione si manifesta sul piano della tiroide, le unghie tendono a cadere, a ridursi nello spessore, diventando quasi inesistenti, mentre se la conformazione dell’unghia è estremamente larga e grossa, la problematica interessa il piano ormonale. Le unghie, sono una sorta di specchio, che riflette l’esatto quadro clinico dell’organismo, manifestando diverse alterazioni a seconda della patologia manifesta.
ingiallimento

Abody Auto-sensing Lampada LED Unghie 24W/48W con Timer da 5s,30s,60s ,Professionale Fornetto Led Adatto a LED UV Gel per Unghie Manicure bianco,Buon Regalo della Festa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,99€
(Risparmi 28€)


unghie bianche: Unghie bianche e sane

unghie curate e bianche La sintomatologia più diffusa e comune interessa la colorazione della lamina ungueale che tende ad ingiallirsi. La bellezza delle mani, dipende anche dalla cura delle unghie, della loro forma e della loro colorazione. L’ingiallimento, può essere legato a diversi fattori, quali il fumo da sigaretta, l’utilizzo di smalti aggressivi, disfunzioni epatiche, carenza di vitamine, mancanza di cure, psoriasi, onicomicosi. Prima di individuare la cura idonea, è necessario comprendere la causa esatta che ha determinato l’ingiallimento del letto ungueale, per poi procedere con la scelta della soluzione maggiormente adeguata al caso specifico. Se la problematica è di tipo consequenziale e strettamente legata ad una patologia, è necessario curare quest’ultima e applicare sulle unghie uno smalto curativo, (non cosmetico), che tenda a proteggere la lamina e a ricostruire la struttura sottile dell’unghia. Rimedi naturali,per rendere le unghia bianche sono gli impacchi di limone e bicarbonato: versare in una ciotola due cucchiai di bicarbonato, un cucchiaino di olio d’oliva, e qualche goccia di limone; Mescolare accuratamente e stendere l’impacco sulle mani, ed in particolare sulle unghie per circa dieci minuti; risciacquare con acqua tiepida. Il limone può essere utilizzato anche da solo: il suo succo applicato sulle unghie, tenderà a disinfettare e sbiancare la lamina, rendendola immediatamente bianca. Lo stesso discorso vale per l’olio extravergine d’oliva, con il quale si possono preparare degli impacchi miracolosi. Per le unghie danneggiate da un ingiallimento estremo, si può procedere con l’applicazione di acqua ossigenata che può servire per ripulire l’unghia completamente. A differenza dei rimedi naturali, questa però risulta essere parecchio aggressiva, per cui, è preferibile utilizzare il limone. Lo smalto deve essere scelto con cura. La base rinforzante e trasparente, favorisce la protezione delle unghie dagli agenti esterni, creando una sottile pellicola. Se le unghie presentano macchie bianche, saranno inevitabilmente causate dalla carenza di calcio e da un’alimentazione scorretta. Per avere unghie forti e bianche, è necessario mangiare frutta e verdura con molta regolarità, applicare a sera sulle mani una crema protettiva ed evitare di stressarle con prodotti aggressivi, con gel, smalti e coloranti artificiali.

    Star Naildesign & Cosmetics - Lima per unghie, 5 pezzi, colore: bianco

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,5€



    COMMENTI SULL' ARTICOLO