Lenti bifocali

Lenti bifocali o progressive

Le lenti bifocali sono delle lenti oftalmiche che sono formate da due fuochi, uno per vicino e l'altro per lontano. Sono nette come differenza e a diversa distanza, senza niente di intermedio. Mentre le lenti progressive rappresentano la soluzione per tutti i presbiti che superano i 40 anni e che non mettono a fuoco gli oggetti più distanti o che vogliono la nitidezza sia per lontano che per l'intermedio o per vicino. Sono diverse dalle lenti bifocali un pochino più datate anche se ugualmente ottime. Comunque sia quelle progressive, è inutile negarlo, iniziano dal punto più lontano a quello più vicino, correggendo e ottimizzando pian piano la messa a fuoco di un oggetto. Sono lenti personalizzate che possono essere anche divise in quelle monofocali, realizzando gli occhiali da lontano e gli occhiali da vicino.
Montatura con lenti

Eyekepper policarbonato Grande lente Linea bifocali Occhiali Lettori Uomini+2.00

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


La storia delle lenti bifocali

Occhiale bifocale Al giorno d'oggi le montature degli occhiali sono sempre più belle e le lenti sempre più valide perché offrono nuove tecnologie, come le lenti bifocali o multifocali. Grazie a Benjamin Franklin che vedeva male sia da lontano che da vicino si realizzarono le prime lenti multifocali. Egli pensò di tagliare due lenti diverse a metà, quella per vedere lontano e una per vedere da vicino e semplicemente le incollò. In seguito, questa invenzione venne perfezionata con una lente a forma di mezza luna nella parte dell'occhiale destinata per la vista da vicino. Oggi invece l’offerta per i presbiti è assai variegata, basti pensare alle diverse lenti multifocali che soddisfano qualunque prescrizione avendo una completezza d'azione eccezionale in quanto permettono la messa a fuoco a distanze differenti.

  • Utilità degli occhiali Gli occhiali sono sempre più considerati degli oggetti di moda ed ogni anno si ritrovano ad essere realizzati in maniera differente a seconda dell’esigenza estetica e fisica di chi li indossa. Non par...
  • Occhiali e look Gli occhiali sono elementi indispensabili per la protezione degli occhi o per la correzione di un difetto visivo. Sia che si tratti di occhiali da vista che da sole, c’è sempre un punto in comune che ...
  • Occhiali e moda Il mondo degli occhiali è piuttosto variegato, ormai è possibile trovare tantissimi modelli che possono soddisfare non solo le esigenze dettate da evidenti problemi di salute, ma soprattutto da elemen...
  • Occhiali e salute Gli occhiali non sono principalmente degli accessori di moda, la loro utilità è più prettamente salutare, anche se negli ultimi anni sempre più persone acquistano occhiali di qualsiasi genere perché s...

+1.00 Occhiali da Sole per Lettura Bifocali Neri, Lenti Colorate con Protezione UV 100%, Modello Retrò Uomini Donne Unisex, 1.0 Diottrie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Lenti bifocali

Lenti multifocali Con le lenti bifocali si vede bene da vicino e da lontano, anche se c'è solamente una piccola zona della lente che è riservata per vedere da vicino. Tutto il resto serve per vedere da lontano e può essere anche senza modifica diottrica. Le lenti bifocali in vetro sono costituite da un segmento inferiore sul davanti. Questa parte addizionale è il risultato dell'insieme della lente per vedere da lontano e quella più piccola per vedere da vicino, con una rifrazione più elevata. Le lenti bifocali quindi sono vivamente consigliate per vedere contemporaneamente da lontano e da vicino. Ma esistono degli svantaggi, come per esempio la linea di separazione tra la lente da vicino e quella da lontano che crea una certa discontinuità, oltre all'impossibilità di vedere a distanze intermedie. Per ovviare a questi deficit esistono le lenti trifocali.


Modelli a contatto

Lente bifocale Le lenti bifocali a contatto mettono a disposizione due zone per la correzione della vista in un'unica lente. Ci sarà quella per leggere da vicino e l’altra per vedere da lontano. Queste lenti bifocali servono per aiutare coloro che hanno difficoltà nel mettere a fuoco soprattutto gli oggetti più vicini, ma hanno una accentuata demarcazione fra la parte che corregge la vista da lontano e quella per la visione da vicino. L’occhio quindi si sposterà da una parte all’altra come succede con gli occhiali, mentre con le lenti multifocali a contatto la vista è più graduale. Fra i vari tipi di bifocali ci sono quelle segmentate o alternate oppure a traslazione. Ecco allora la lente concentrica dove il centro serve per correggere la vista normale e la periferia della stessa aiuta la vista da vicino.




COMMENTI SULL' ARTICOLO