integratori proteine

Le proteine: integrarle

Le proteine, sono dei composti organici che si compongono grazie a legami definiti peptidici di catene di aminoacidi. Esse costituiscono la reale essenza della struttura dell’organismo: le proteine, sono assolutamente fondamentali per regolarizzare una serie di processi e funzionamenti relativi alle strutture muscolari, ossee, articolari. Sottoposte ad un continuo processo di rinnovo, le proteine, innescano continuamente processi di sintesi e rinnovo, affinchè l’organismo sostituisca le proteine danneggiate, con quelle rinnovate. Questi elementi, partecipano alla sintesi enzimatica, alla difesa, alla regolamentazione di molti processi organici, alla difesa di numerose strutture; sono dunque essenziali per il corretto funzionamento dell’organismo. Molti aminoacidi sono coinvolti nei processi di sintesi da parte dell’organismo stesso, mentre altri, non vengono sintetizzati, per un’incapacità specifica da parte della macchina corpo di effettuare questa operazione: tra questi troviamo la lisina, la metonina, l’isoleucina, la valina. Suddetti aminoacidi, non essendo prodotti dall’organismo stesso, vanno introdotti con l’alimentazione delle carni, del pesce e di alcuni legumi che le contengono. Le proteine, vanno continuamente assunte mediante i cibi, affinchè raggiungano il giusto livello di cui l’organismo necessita, per tutta una serie di funzioni importanti che esse svolgono: le proteine forniscono l’apporto energetico necessario peri muscoli e le ossa; ne compongono la struttura, e il rinnovamento. Sono assolutamente essenziali per chiunque, ed in particolare per gli sportivi, per il rafforzamento della muscolatura. Le proteine hanno la funzione di neurotrasmettitori, impediscono i coaguli nel sangue, ed inoltre, trasportano le sostanze all’interno del sangue stesso; favoriscono la contrazione muscolare. Le proteine, sono diverse le une dalle altre, per cui, diventa necessario integrarle diversamente in primis con l’alimentazione, e poi anche con una serie di integratori, se necessario. Non è possibile stilare un quantitativo preciso ed universale di proteine da assumere quotidianamente: i medici, suggeriscono di assimilare circa un grammo di proteine al giorno per ogni chilo corporeo. Altro importante fattore di scelta, è l’origine delle proteine: sempre i nutrizionisti, suggeriscono di assimilare il sessanta per cento delle proteine animali e il quaranta da quelle vegetali. E’ necessario dunque, seguire una dieta bilanciata, che equilibri in maniera soddisfacente il fabbisogno giornaliero di suddette sostanze. Gli integratori proteici, sono invece idirizzati ad una frangia d’utenza maggiormente ristretta: sono gli atleti, coloro che necessitano di questi supplementi essenziali, in particolare coloro che lavorano sulla massa muscolare e sul sollevamento di pesi). Per favorire una crescita muscolare esponenziale, non è sufficiente la sola dieta: gli integratori proteici, nascono dunque per rispondere ad un’esigenza specifica, che è quella di migliorare l’estetica e la potenza muscolare in un arco temporale non estremamente allargato.
integrare le proteine

Prozis 100% Real Whey Proteine whey in polvere 1250g - Delizioso gusto cioccolato con profilo di aminoacidi essenziali, ricco di BCAA per la massima crescita muscolare e il miglior recupero - 50 dosi!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19€


integratori proteine: Come scegliere gli integratori

integratori Gli integratori, solitamente sono ricchi di vitamina B6, vitamina che consente di metabolizzare gli aminoacidi con maggiore semplicità. Il vantaggio degli integratori proteici, conserva un fine estetico e potenziale inerente alla muscolatura, ma ha anche un fine espressamente salutistico: le proteine di origine animale, sono assolutamente benefiche per il corretto funzionamento dell’organismo, ma in caso di abuso, possono aumentare il rischio di tumori al colon. Il taglio della carne, soprattutto di quella rossa, può comportare problematiche del genere. Questo rischio, è molto meno alto in relazione al pesce, che comunque contiene moltissime proteine. Anche la cottura dei cibi, ed in particolare della carni, può portare ad una diminuzione dei benefici generali tratti dal cibo, con un naturale aumento dei rischi apportati dall’insorgere di patologie di qualsivoglia genere. Gli integratori proteici, nella maggior parte dei casi, presentano una pronta disponibilità, un’alta digeribilità, favoriscono la sintesi proteica, e tendono a stimolare l’ormone della crescita. E’ sempre consigliabile comunque non eccedere con l’integrazione proteica: se si segue una dieta corretta, l’integrazione proteica deve essere minima, solo volta a formare la parte muscolare da rinnovare, favorendone l’accrescimento. Se si abusa di integratori di proteine, si può anche andare incontro ad una perdita di calcio, crampi, disidratazione, diarrea, vomito, collassi. L’integrazione proteica, va controllata da un medico se si è in stato interessante, o se si manifestano specifiche patologie che in associazione all’integrazione proteica potrebbero apportare dei peggioramenti. Per scegliere le proteine, è necessario valutare il loro specifico valore biologico, che deve essere pari a cento. In questo caso, sono le uova a contenere il numero di proteine massimo. In base a questo valore vanno scelti anche gli integratori, sempre considerando anche la dieta.


    100% pure whey multipower 2kg cioccolato

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,05€
    (Risparmi 32,94€)



    COMMENTI SULL' ARTICOLO