Masturbazione

Rapporto sessuale e piacere

In un rapporto di coppia è importante poter raggiungere il piacere sessuale reciproco per riuscire a completare al meglio l'unione fisica e mentale. Chiaramente può anche non esserci di base l'amore, ma esclusivamente un'attrazione fisica, quello che conta è poter raggiungere l'apice del piacere. Difficilmente una coppia prosegue nella sua conoscenza se di base non c'è un'affinità sessuale ben precisa, in questo caso l'unica soluzione resta la separazione. Il sesso è una componente troppo importante per gli uomini e per le donne, è una condizione assolutamente fisiologica che necessita di essere praticata al meglio, di sentirsi soddisfatti, altrimenti diventa poi difficile riuscire a portare avanti tale rapporto. Il piacere sessuale però può essere raggiunto anche senza la necessità di avere al proprio fianco un partner. In questo caso non si parla di rapporto sessuale, ma più che altro di autoerotismo, ossia provocare il classico piacere da sé.

Rapporto sessuale e piacere

Masturbatore per Uomo vibrante con pompino, Masturbatori Maschile, Masturbazione Multifunzione Vagina Realistica e Sesso orale, Masturber uomo realistico, Doppio Entrare,Facile da Usare e Lavare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,99€
(Risparmi 14€)


Masturbazione

Masturbazione Più comunemente l'autoerotismo è definito masturbazione, il cui termine ha origini molto antiche, si parla di etimologia latina, anche se non c'è molto chiarezza a riguardo. In modo specifico si indica quel procedimento in cui con la mano si turba o si viola la zona genitale. La masturbazione è una pratica antichissima, sono numerosi i cenni storici, tra arte, pittura e quant'altro in cui si parla o è rappresentata tale pratica sessuale. Lo scopo principale della masturbazione è quello di provocare un piacere sessuale stimolando i propri organi genitali. E' già nel periodo della pubertà e dell'adolescenza che, soprattutto i maschi, sentono questi impulsi sessuali, alcuni parlano anche di età infantile. In questo caso c'è l'esigenza di esplorare al meglio il proprio corpo, con semplici tocchi sulle zone dei genitali che provocano i primissimi piaceri. Si tratta di una situazione alquanto normale, è fisiologica e quindi non bisogna in questo caso preoccuparsi. Quando però la masturbazione diviene praticamente un'ossessione, qui si rientra nella cerchia patologica, con la classica masturbazione compulsiva. Subentra un problema psicologico che bisogna affrontare con un medico specialista, altrimenti si rischia di entrare in un vortice pericoloso dal quale diventa complicato riuscire ad uscirne.


  • afrodisiaco e cibo E' sempre stato detto come tra cibo e sessualità ci sia una sorta di collegamento. Determinati alimenti, secondo alcune tradizioni piuttosto antiche, aiutano notevolmente a migliorare le prestazioni s...
  • sesso Il sesso comprende tutte le relazioni fisiche e intime che portano all’unione di due persone e al concepimento di una nuova vita. Per sesso si intende anche il genere di appartenenza di un individuo....
  • Sesso e piacere Il sesso è considerato il piacere estremo da condividere con la persona che si ama o che semplicemente stuzzica attrazione fisica. Non c'è insomma una regola precisa sul sesso, se due persone si piacc...
  • Sesso e piacere In una coppia il sesso è un momento molto importante che sancisce la vera unione totale tra le due persone. Tuttavia però non sempre il rapporto sessuale riesce a funzionare a dovere, creando poi dei ...

Masturbatore / Masturbazione Maschile del Pene a Forma Reale di Vagina, Inodore, masturbatore uomo, Facile da Usare e Lavare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 7€)


Masturbazione di coppia

masturbazione Generalmente quindi la masturbazione avviene più di frequente in età adolescenziale, quando insomma non si ha ancora avuto il modo di provare piacere con un rapporto sessuale. E' però anche vero che la masturbazione continui in età adulta, anche qui è una situazione assolutamente fisiologica. La differenza è che in età adulta, soprattutto se si ha un partner, il piacere sessuale lo si ricerca attaverso il rapporto completo. Risulta però essere ancora più piacevole quando la masturbazione è reciproca. Si parla del classico petting quella pratica di stuzzicarsi reciprocamente le parti intime per poi sfociare in un rapporto sessuale o solamente nel raggiungere l'orgasmo con le mani. La masturbazione di coppia avviene quando la donna stimola con le mani o con qualche altra parte del corpo il pene del proprio partner, mentre l'uomo utilizza le dita o la mano intera per stuzzicare il clitoride o la vulva. La masturbazione, che sia reciproca o singola, prevede però anche l'utilizzo di altri oggetti per procurare piacere ed arrivare a raggiungere l'orgasmo. Non per forza insomma è necessario utilizzare le mani, vi sono i classici vibratori per le donne o le vagine artificiali per gli uomini che possono essere un valido aiuto quando ci si sente soli e si ha l'esigenza di raggiungere l'orgasmo. In questo caso si parla dei classici sex toys, molto in voga negli ultimi anni che hanno il compito di rendere la masturbazione o la vita sessuale di coppia più coinvolgente e stuzzicante.


Tecniche di masturbazione

Tecniche masturbazione Quali sono le tecniche di masturbazione più diffuse? Chiaramente sussiste una differenza tra uomo e donna, mentre il primo ha i suoi organi genitali esterni e quindi più facilmente stimolabili, per la seconda invece l'esplorazione deve essere più profonda ed interiore. La masturbazione maschile si attua durante il momento di erezione del pene, qui l'uomo con la mano chiusa in un pugno la lascia scivolare ritmicamente lungo tutto il proprio membro finché non raggiunge l'orgasmo. In genere si utilizza sempre la mano, anche se, con la possibilità di poter contare su un partner, si opta anche per altre parti del corpo, come piedi, cosce, seno, bocca. La masturbazione femminile riguarda in modo specifico lo strofinarsi, con l'aiuto di due dita, solitamente l'anulare ed il medio, il clitoride, spesso però si agisce anche con una penetrazione delle dita all'interno della vagina. Anche in questo caso la donna continuerà a stimolare la propria vagina affinché non raggiunga l'orgasmo. E' però curioso sapere come la masturbazione femminile possa avvenire anche senza l'utilizzo di mani o di qualsiasi altro tipo di oggetto, ma attaverso solo la stimolazione dei msucoli del pavimento pelvico, questa tecnica è definita esercizi di Kegel e c'è la necessità di una buona dose di concentrazione. Ecco quindi le principali tecniche di masturbazione maschile e femminile.




COMMENTI SULL' ARTICOLO