dieta allattamento

Alimentazione e gravidanza

L'alimentazione è molto importante per la salute dell'organismo umano. Tutto ciò che si mangia può avere effetti negativi o positivi sulla propria salute, molto dipende dalle sostanze nutritive assimilate. Questo concetto deve essere ben chiaro a tutti, ma l'alimentazione diventa ancor più importante quando è in atto la nascita di un figlio. In gravidanza è opportuno che la donna curi maggiormente la propria alimentazione, da questa dipende infatti anche la salute del piccolo. La prima cosa da fare quindi quando si scopre di essere incinta, è recarsi da un valido nutrizionista o da un medico che sia ferrato anche in materia di alimentazione e che possa consigliare al meglio la futura madre su cosa mangiare durante il giorno. E' tramite l'alimentazione quotidiana della mamma che il feto riuscirà ad avere il giusto nutrimento per la corretta formazione degli organi. Guai insomma condurre uno stile di vita poco sano, si rischia di compromettere seriamente il futuro del bambino.

Alimentazione e gravidanza

Noi ci vogliamo bene. Gravidanza, allattamento, svezzamento: emozioni, scienza e ricette per mamma, papà e bebè

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,78€
(Risparmi 1,72€)


Dieta allattamento

Dieta allattamento Cosa mangiare quando il bambino sarà nato? Questa è un'altra domanda molto importante che le varie neomamme si pongono costantemente. E' necessario seguire in questi casi una dieta allattamento, attenzione ciò non significa mangiare di meno per poter perdere qualche chilo di troppo assunto durante la gravidanza, ma alimentarsi in modo sano e poter in questo modo fornire al bambino il giusto nutrimento attraverso il latte materno. I primissimi mesi di vita sono importanti per la crescita del piccolo, l'unica fonte di nutrimento è proprio il latte della madre e per questo è opportuno che sia di qualità. La produzione di questo latte deriva chiaramente da ciò che la madre consuma quotidianamente, per questo è opportuno seguire una dieta allattamento che possa consentire al bambino di ricevere tutte le sostanze nutritive di cui il suo organismo necessita. Proteine, vitamine, carboidrati, fibre, sali minerali, tutti elementi che devono necessariamente far parte del latte materno. Inoltre attraverso la giusta dieta allattamento la madre noterà anche una rapida perdita di peso, saranno consumate molte energie durante tale fase della vita, per questo è importante non fare di testa propria e crearsi un'alimentazione povera solo per garantire la perdita di qualche chilo.

  • mamma “ Mamma son tanto felice perché ritorno da te”. Cos recitava una famosa canzone degli anni ’40. Alla mamma sono state dedicate canzoni, poesie, opere d’arte, pensieri e tantissimi fiumi di parole. No...
  • Avere un figlio Ogni donna nasce con la convinzione che un giorno potrà diventare mamma. E' alquanto difficile ritrovare persone della sfera femminile che non sognano di poter mettere alla luce un figlio, si andrebbe...
  • Mamma e gravidanza Diventare mamma è il sogno di moltissime donne che hanno intenzione di creare una bella famiglia e credono fortemente nell'amore. Un figlio deve essere il frutto dell'amore tra uomo e donna, anche se ...
  • Essere mamma Diventare mamma è la più grande responsabilità che una donna possa avere. Si tratta però di un sogno che tutte vogliono assolutamente esaudire, chiaramente potendo coronarlo con l'uomo della propria v...

La cucina etica per mamma e bambino. Gravidanza, allattamento e svezzamento vegan. Oltre 350 ricette

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)


Alimenti consentiti durante la dieta allattamento

Se sarà seguita la giusta dieta allattamento, la madre ritroverà la forma di un tempo ed il bambino potrà crescere sano e forte. Ovviamente tale discorso vale se anche durante il periodo di gravidanza la mamma abbia seguito un'alimentazione più che sana. Come deve essere quindi strutturata una sana e corretta dieta allattamento? Il punto centrale sul quale si basa l'alimentazione in questo determinato periodo della vita è che bisogna puntare su cibi salutari, ma che siano innanzitutto facilmente digeribili, di alto valore nutritivo e chiaramente che non modifichino il sapore del latte materno, rendendolo quindi piuttosto sgradevole per il neonato. La dieta allattamento quindi deve essere strutturata su alimenti come cereali, spazio a pasta, pane, orzo, mais; verdure fresche crude o cotte; frutta fresca di stagione; carni, meglio puntare su quelle bianche e magre; pesce; uova ed ovviamente i latticini. Chiaramente però questa è una visione generale della dieta allattamento, esistono degli alimenti che pur rientranti nelle categorie sopracitate possono considerarsi dannosi per il neonato.


Alimenti da evitare durante la dieta allattamento

Non tutte le carni possono essere mangiate, la cacciagione ad esempio deve essere evitata e lo stesso concetto vale anche per il campo del pesce e delle verdure. I crostacei non sono consigliati durante la dieta allattamento, mentre per quel che riguarda le verdure, quelle appartenenti alla famiglia delle brassicacee, quindi cavoli, broccoli e così via, rischiano di compromettere il sapore naturale del latte materno e quindi è consigliabile non consumarle. Stesso discorso vale anche per le spezie, l'aglio, la cipolla, gli asparagi ed i carciofi, insomma tutti quegli alimenti che hanno un sapore troppo amaro e forte. Una dieta allattamento che si rispetti prevede anche il consumo di legumi, ma è bene chiarire che se il bimbo soffre di coliche gassose è opportuno mangiarli con estrema cautela, massimo una volta a settimana. Ovviamente tutti gli alimenti che possono essere consumati durante la dieta allattamento necessitano di una cottura semplice e leggera. Questo significa che il classico fritto o soffritto è assolutamente da evitare. Molta importanza va data anche al consumo di acqua, la perdita di liquidi sarà abbondante durante l'allattamento, per questo è fondamentale poterli reintegrare con almeno due litri di acqua al giorno. Un altro aspetto da non sottovalutare durante la dieta allattamento è l'integrazione del calcio, indispensabile per la giusta crescita delle ossa del bambino. Questo non significa che la madre debba bere litri e litri di latte al giorno, ma è consigliabile mangiare yogurt, formaggi magri, ricotta oppure puntare sui derivati della soia come tofu, melassa grezza o le mandorle ed i semi di sesamo. La dieta allattamento prevede il consumo di cinque pasti al giorno, i tre principali più i due spuntini in cui si può consumare yogurt oppure tanta frutta.




COMMENTI SULL' ARTICOLO