Cataratta giovanile

La cataratta

In un paziente colpito da cataratta giovanile i raggi luminosi non attraversano il cristallino come fisiologicamente avviene, ma vengono deviati, alterando la normale visione degli oggetti. La retina infatti non mette a fuoco e la visione è distorta. La cataratta è una patologia che interessa persone anziane, ma ci sono forme in età giovanile. La cataratta può comparire anche in tenera età: in caso di diabete, se si usano per lunghi periodi chemioterapici, cortisone, eccessiva esposizione solare. La cataratta giovanile può essere rinvenuta anche in chi ha delle patologie oculari o malattie che comportano riduzioni visive. I sintomi, che si mostrano prima in un occhio e poi nell'altro, sono annebbiamenti alla vista di intensità variabile. La luce dà fastidio e gli oggetti al buio non si vedono. Si arriva alla perdita della vista.
Cataratta

Palette Ombretti, AMBITO 12 Colori Trucco Occhi Professionale Palette Ombretti Cosmetico Tavolozza per Trucco Naturale Smokey Palette Ombretti - #3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,98€


Occhi: cataratta giovanile

Patologie occhi La cataratta giovanile in genere è dovuta alla presenza di altre patologie. Anche se non è detto che succeda sempre, una persona diabetica è in grado di sviluppare questa patologia quattro volte di più di un giovane che è fisiologicamente nei limiti di glucosio nel sangue. Le cataratte giovanili ed in particolar modo derivate dal diabete comportano l'interessamento di entrambi gli occhi contemporaneamente. Inoltre il cristallino viene opacizzato molto più velocemente. I glaucomi, le uveiti, le iridocicliti ed i tumori oculari possono avere come conseguenza la cataratta giovanile. Alcuni farmaci, le terapie contro il glaucoma possono causare la cataratta. Le dermatiti atopiche possono provocare l'insorgenza di cataratta giovanile. L'esposizione ai raggi solari e le infezioni prenatali sono rischiosi per l'insorgere della cataratta giovanile.

  • Uveite occhio Per uveite si intende un'infiammazione che colpisce l'occhio, più precisamente interessa le membrane come la cornea, la retina e sclera. Si diffonde in questa area oculare di membrane, provocando grav...
  • trucco occhi Gli occhi sono lo specchio dell’anima, il riflesso più profondo dei sentimenti. Gli occhi sono sempre sinceri, espressivi, ammalianti, dolci, incantati, maliziosi. Mettere in evidenza lo sguardo è un’...
  • occhiaie Le occhiaie corrispondono alla zona sottostante agli occhi appunto, che per una serie svariata di cause, tende a cambiare forma e colorito. Il rilassamento della pelle, porta alla formazione di un sol...
  • palpebra La palpebra è il più importante rivestimento dell’occhio. Trattasi di una membrana mobile che ha nei confronti del bulbo oculare una funzione protettiva sotto diversi punti di vista. La palpebra infat...

MGDRx EyeBag è un sistema per effettuare impacchi caldi oculari indicati per: blefarite, occhio secco e disfunzione delle ghiandole di Meibomio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


La cura della cataratta giovanile

Cataratta giovanile Diagnosi veloci e precoci in oculistica permettono di intervenire nelle cataratte giovanili. Le cure sono innovative e continuano le ricerche, rinvenendo migliori e più efficaci terapie. La chirurgia rimane però ancora il metodo migliore e più sicuro per rimuovere il cristallino opacizzato. L'intervento non è urgente e può essere effettuato quando il paziente non è più in grado di svolgere le sue abituali attività. In quasi tutti i casi con l'intervento chirurgico si arriva alla visione completa degli oggetti. L'operazione viene indicata dagli oculisti, che predisporranno alcuni esami di routine prima di intervenire. Si toglierà il cristallino opacizzato, che verrà sostituito da uno artificiale, in grado di lasciare passare la luce completamente. L'operazione viene eseguita ambulatorialmente senza anestesia generale.


Cataratta giovanile: Diagnosi ed effetti collaterali

Cataratta La diagnosi precoce di cataratta giovanile è molto importante come quella di altre patologie. In questo modo si ha la possibilità di intervenire con occhiali o farmaci per rallentare il processo patologico e migliorare la visione di chi ne è affetto. Gli ultrasuoni e le ecografie oculari sono tra gli esami più efficaci, per permettere allo specialista in oculistica di capire il grado della malattia e decidere il tipo di intervento da attuare. Premesso che l'unico modo per guarire completamente dalla cataratta giovanile è l'intervento chirurgico, in seguito si possono manifestare alcuni effetti collaterali e complicazioni. Emorragie oculari o rotture delle capsule che contengono il cristallino si possono manifestare in seguito all'intervento. Molto spesso si dovranno portare gli occhiali per correggere i disturbi visivi dovuti al cristallino artificiale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO