palpebre

la palpebra dell'occhio

La palpebra è il più importante rivestimento dell’occhio. Trattasi di una membrana mobile che ha nei confronti del bulbo oculare una funzione protettiva sotto diversi punti di vista. La palpebra infatti, protegge gli occhi dai raggi solari dannosi, e permette la naturale distribuzione del film lacrimale all’interno dell’occhio stesso. Le nostre palpebre infatti, muovendosi incondizionatamente e continuamente spingono la “lacrima” dalla punta alla coda dell’occhio e per tutta la sclera, favorendo cosi la rimozione della polvere e dei piccoli microbi che si depositano sugli occhi. Le palpebre si suddividono in superiore ed inferiore. La prima corrisponde alla copertura naturale della sclera, mentre la seconda, alla parte sottostante all’occhio stesso. Una parte della palpebra è a contatto con il globo oculare,ed è quindi “non visibile” mentre un’altra parte è esterna, quindi non entra in diretto contatto con il globo dell’occhio. La parte interna e la parte esterna della palpebra vanno ad incontrarsi nella congiunzione delle ciglia che sono presenti sia sulla parte esterna che su quella interna.
palpebra

strisce adesivi per palpebra cadente WUNDERTAPE „L“ (144 pz) - nastro correzione invisibile delle palpebre cadenti senza chirurgia eyelid tape

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Una membrana delicata

La palpebra è una membrana parecchio delicata, infatti è soggetta a parecchie malattie di diverso tipo. La palpebra fa parte dell’occhio, di conseguenza se quest’ultimo subisce delle lesioni, delle infezioni o infiammazioni di qualsiasi genere, anche la palpebra potrà subire dei danni o delle deformazioni. Un patologia parecchio comune, soprattutto per i portatori di lenti a contatto è la congiuntivite, ovvero l’infezione della congiuntiva che attacca l’occhio e la palpebra portando fastidi notevoli come la fotofobia (eccessiva sensibilità alla luce, anche quella fioca di una candela), lacrimazione eccessiva e sensazione pruriginosa. Anche la palpebra viene interessata da questa problematica, ingrossandosi, o arrossandosi. Lo stesso vale per tutte le altre patologie dell’occhio, gravi e meno gravi come le ulcere corneali e gli ascessi. La palpebra va sempre protetta con lenti scure dai raggi ultravioletti, onde evitare scottature e screpolature che potrebbero essere dannosissime essendo questa una zona parecchio delicata.

  • Calazio su palpebra superiore Il calazio è una patologia che riguarda l'occhio. Si tratta di una piccola cisti che si forma sulla palpebra superiore o inferiore in seguito all'infiammazione di una delle ghiandole di Meibonio, le g...
  • Palpebra superiore blefarite Vi sono tre tipi diversi di Blefarite, a seconda della causa: Blefarite ulcerativa(causata da infezione batterica da stafilococco); iperemica, la quale non ha una specifica causa; squamosa o seborroic...
  • trucco occhi Gli occhi sono lo specchio dell’anima, il riflesso più profondo dei sentimenti. Gli occhi sono sempre sinceri, espressivi, ammalianti, dolci, incantati, maliziosi. Mettere in evidenza lo sguardo è un’...
  • occhiaie Le occhiaie corrispondono alla zona sottostante agli occhi appunto, che per una serie svariata di cause, tende a cambiare forma e colorito. Il rilassamento della pelle, porta alla formazione di un sol...

Palpebre

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,11€
(Risparmi 2,49€)


palpebre: Patologie della palpebra

Esistono poi diverse patologie inerenti alla palpebra stessa, come l’ectropion, il lagoftalmo ed il blefarospasmo. La prima affezione consiste in una sorta di malformazione della palpebra, che inizia a protendere verso l’esterno, senza più proteggere la sclera e arrecando fastidi e dolori. Generalmente in questo caso si interviene con la chirurgia (nei casi più gravi). Il lagoftalmo è una mancata chiusura delle palpebre che non aderiscono perfettamente, soprattutto quando si dorme. Le cause del lagoftalmo sono alcune malattie dell’occhio, o un mancato funzionamento della muscolatura della membrana. Infine il blefarospasmo è una contrattura della palpebra che di solito è dovuta allo stress. Non c’è cura o terapia medica, poiché il tremore della membrana palpebrale è causato da un fattore psicologico.



COMMENTI SULL' ARTICOLO