Menopausa

Menopausa: cause e sintomi

Nelle donne la menopausa è una normale risposta fisiologica all'avanzare dell'età. Con il passare del tempo si verificano cambiamenti vistosi, sia all'esterno che all'interno della macchina corporea.La menopausa comporta l'arresto delle mestruazioni e del periodo riproduttivo. Alla nascita ogni bambina ha circa due milioni di cellule riproduttive che arrivano a 300.000 con la pubertà. Con le mestruazioni, gli ovociti vanno incontro a maturazione e, nel caso di mancata gravidanza, degenerano in concomitanza di un flusso di sangue. Con il ripetersi di questi processi le cellule uovo diminuiscono e il ciclo riproduttivo si arresta quando finiscono le "scorte". Generalmente ciò avviene tra i 45 e i 55 anni e si manifesta con i menopausa sintomi. I più comuni sono le vampate di calore, l'irritabilità e i dolori muscolari.
Donna in menopausa con i relativi sintomi

Trifoglio Rosso 1000mg Extra Forte|Ricca fonte di Isoflavoni|120 Compresse Regola i livelli di estrogeni durante la menopausa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,53€


Dieta menopausa: i cibi che riducono i sintomi

Donna in menopausa che prepara un pasto La menopausa coincide con una diminuzione degli ormoni estrogeni e una redistribuzione della massa grassa. Infatti il grasso presente sulle cosce e sui glutei tende a depositarsi sulla pancia passando dalla cosiddetta forma "a pera" a quella "a mela". Tuttavia attraverso la dieta menopausa è possibile evitare di accumulare grasso al posto della massa magra: -mangiare frutta e verdura che oltre a dare un senso di sazietà contengono elevate quantità di fibre che facilitano il transito intestinale; -consumare prodotti alimentari integrali rispetto a quelli raffinati; -bere almeno 1.5 L di acqua per contrastare la ritenzione idrica; -prediligere le proteine vegetali rispetto a quelle animali per ridurre la concentrazione del colesterolo; -diminuire l'uso del sale; -ridurre l'assunzione di dolci e zucchero; -integrare la dieta con vitamina D e calcio per prevenire l'osteoporosi.

  • Fase menopausa delicata La menopausa è una fase fisiologica femminile, quando la donna cessa definitivamente di essere fertile. Questo importante momento è solitamente accompagnato da diversi sintomi soggettivi, come palpita...

WOMAN - aiuto nella menopausa. Assiste l'adozione dei cambiamenti nel vostro corpo durante la transizione verso la menopausa e contribuisce alla pienamente e rapidamente sopprimere tutti i sintomi e le complicanze (vampate di calore, insonnia, depressione e mal di testa, ecc). Con soia, trifoglio rosso, arancione e Rhodiola Rosea estratti. 60 Veggie pillola capsule, non contengono glutine e OGM.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,5€


Menopausa rimedi naturali

Fiore della Passiflora A livello ormonale la menopausa induce un abbassamento degli estrogeni. Ciò comporta delle manifestazioni fisiologiche che comprendono vampate di calore, dolori muscolari, irritabilità e una redistribuzione dei grassi corporei. Accanto ad una dieta equilibrata e all'assunzione di integratori a base di calcio e vitamina D, vi sono degli ottimi menopausa rimedi naturali. Primo fra tutti è la Passiflora che aiuta a ridurre gli sbalzi corporei di temperatura e a regolare gli stati di ansia e nervosismo, poiché è in grado di agire sul sistema nervoso. Un altro rimedio largamente usato è il trifoglio rosso che contiene fitoestrogeni in grado di ridurre le vampate di calore e la secchezza vaginale, tipiche della menopausa. Il trifoglio rosso viene anche usato contro l'osteoporosi. Per ultima ma non meno importante vi è la Discorra villosa, la cui radice contiene una sostanza simile al progesterone in grado di agire sul sistema ormonale, riducendo le manifestazioni della menopausa.


L'attività sportiva

Donne menopausa Accanto ad una dieta ben equilibrata e ricca di frutta e verdura è importante durante la menopausa cambiare il proprio stile di vita con il "movimento". La ridotta produzione di estrogeni comporta una redistribuzione della massa grassa. Infatti, il grasso accumulato sulle gambe e sui glutei della donna fertile (forma a pera), si deposita sulla pancia (forma a mela). Tutto ciò si può controllare con una regolare attività fisica. È importante praticare attività aerobica a basso sforzo ma di lunga durata nel tempo. In generale si consiglia per circa 40 minuti 4-5 volte a settimana; meglio se praticata all'aperto perché la luce del sole favorisce la produzione di vitamina D. Inoltre non si deve sottovalutare l'allenamento della massa magra. Gli esercizi anaerobici sottopongono l'individuo a sforzo fisico di breve durata potenziando l'attività muscolare. La menopausa è, quindi, un normale processo fisiologico ed è importante per affrontarla al meglio apportare alcuni piccoli cambiamenti!




COMMENTI SULL' ARTICOLO