Tappo di cerume

Caratteristiche del tappo di cerume

Il tappo di cerume è un'occlusione del condotto uditivo esterno causata dall'eccessivo accumulo e addensamento della normale secrezione ceruminosa. Il fenomeno può essere dovuto a stati patologici o a scorrette pratiche igieniche, quando il cerume non riesce più a scorrere verso l'esterno. In condizioni normali la leggera peluria all'interno dell'orecchio favorisce la fuoriuscita della sostanza in modo che non ristagni. Il cerume è secreto dalle ghiandole ceruminose e sebacee del condotto uditivo ed è importante per mantenere una determinata umidità nell'orecchio, lubrificandolo e impedendo che si secchi. Inoltre la sostanza ostacola l'entrata di corpi e materiali estranei come polvere, acqua, batteri, funghi e insetti. È composto da cheratina per il 60%, da acidi grassi, alcuni alcool e squalene per il 12-20%, da colesterolo per il 6-9%.
Modello anatomico dell'orecchio

Aculife Ear Wax removal Syringe

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Cause che provocano il tappo di cerume

Un medico esamina l'orecchio Il tappo di cerume si può formare per un'ipersecrezione da parte delle ghiandole specifiche. Questo può succedere nei casi di patologie come la dermatite seborroica e la psoriasi. I neonati e i bambini hanno delle ghiandole ceruminose iperattive e questo può favorire la formazione del tappo. L'invecchiamento porta le ghiandole a secernere un cerume secco che ha la tendenza a scivolare fuori con maggiore difficoltà e quindi intasare il condotto uditivo. Sul fisiologico scorrimento del cerume verso l'esterno possono influire negativamente alcune patologie e condizioni. Tra queste ci sono le protesi acustiche, l'otite e la stenosi infiammatoria del condotto uditivo. Poiché il cerume è igroscopico, quantità eccessive d'acqua che entrano nell'orecchio possono farlo gonfiare fino a ostruire il canale.

  • Otite L'otite esterna è una malattia che coinvolge la parte esterna del condotto uditivo e che si può manifestare anche sulla parete esterna del timpano. Si tratta di un'infiammazione spesso di tipo grave e...

takestop® CONI AURICOLARI DI CERA MONOUSO PER LA PULIZIA DELLE ORECCHIE ORECCHIO CONO CON CERA D'API PER RIMUOVERE TAPPI CERUME

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,99€


Sintomi e rimozione del tappo

Rimozione del tappo di cerume I sintomi provocati dal tappo di cerume comprendono una riduzione dell'udito che diventa sempre maggiore con il passare del tempo. Gli altri disturbi sono: ronzio nell'orecchio, rimbombo della propria voce, sensazione di pienezza nell'orecchio, a volte dolore e vertigini. Per la rimozione del tappo, il metodo più sicuro per la salute dell'organo è rivolgersi a un otorinolaringoiatra. Il medico può utilizzare una delle seguenti tre procedure: il lavaggio, l'estrazione a uncino e l'aspirazione. La prima tecnica è la più utilizzata e consiste nello spruzzare acqua tiepida nel condotto uditivo. Quando patologie infiammatorie rendono controindicato l'uso dell'acqua, lo specialista utilizza l'uncino per estrarre il tappo. Se il cerume è morbido si può impiegare l'aspirazione con cannula e macchina apposita.


Tappo di cerume: L'intervento medico e l'igiene dell'orecchio

estrarre cerume Esistono numerosi prodotti acquistabili in farmacia e anche rimedi casalinghi per la rimozione del tappo di cerume, come glicerina, oli, acqua ossigenata o sali. Alcune persone li utilizzano e ne traggono beneficio, ma molti specialisti ne sconsigliano l'uso per vari motivi. Solo l'otorinolaringoiatra può affermare con sicurezza se i disturbi sono dovuti all'accumulo di cerume o a patologie più pericolose. A volte il cerume nasconde una reale causa di ipoacusia che solo il medico può valutare. L'igiene dell'orecchio mediante i bastoncini con cotone idrofilo può paradossalmente favorire l'occlusione, spingendo il cerume più in profondità e rendendolo più compatto. Vanno utilizzati soltanto per pulire l'esterno e non inseriti all'interno, fatto che potrebbe anche determinare traumi al timpano.



COMMENTI SULL' ARTICOLO