Colite alimenti da evitare

La colite

La colite è in parole semplici un'infiammazione del colon. Le cause principali per questa patologia sono prevalentemente una dieta sbagliata o un periodo di stress, perché quando si è stressati o si vivono situazioni negative il corpo spesso come campanello d'allarme ci pone davanti a problemi che possono rappresentare la comparsa della colite. Quando si hanno sintomi come ad esempio: gonfiore di stomaco, diarrea, dolori e meteorismo, è possibile che la patologia di cui si soffra sia proprio la colite. Esistono differenti gradi di gravità per quanto riguarda questo problema, si passa infatti dalla colite spastica, a quella nervosa, ulcerosa, acuta, sino alla cronica. Per poter tenere la situazione sotto controllo una cosa da fare molto importante è conoscere la colite alimenti da evitare, per poter limitare al massimo l'utilizzo di farmaci.
dolore colite

Mangiare bene per sconfiggere il male. La battaglia contro i tumori inizia a tavola. Rivoluzioniamo le nostre - troppe! - cattive abitudini

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€
(Risparmi 2,1€)


Colite alimenti da evitare completamente

formaggi e colite Non vuole essere un elenco senza spiegazioni o un obbligo di dieta, questo è solo un suggerimento degli alimenti che sarebbe bene evitare per migliorare la situazione per le persone che soffrono di colite. I latticini ed i formaggi stagionati sono sconsigliati vivamente perché possono aumentare lo stato infiammatorio e soprattutto il gonfiore, anche il latte intero per gli stessi motivi andrebbe evitato. Anche la frutta che si pensa sia salutare in tutto, nel caso della colite va assunta con moltissima parsimonia, soprattutto gli agrumi che provocano acidità e dunque aumenterebbero l'infiammazione del colon. Una particolare attenzione va fatta anche a tutti i condimenti irritanti. Peperoncino, curry e spezie possono provocare problemi alle persone malate di colite e andrebbero tassativamente evitati.

  • colite ulcerosa La colite ulcerosa è un’infiammazione dell’intestino, più in particolare parte come infiammazione dell’intestino crasso che sarebbe la parte centrale di tutto l’intestino. Colpisce dapprima l’intesti...
  • dieta e salute Seguire una dieta sana ed equilibrata è indispensabile per poter vivere al meglio senza dover fare i conti con le varie patologie che molto spesso derivano principalmente dall'alimentazione. Non solo ...
  • infiammazione del colon La colite ulcerativa, o più comunemente conosciuta come “colite ulcerosa”, è un’infiammazione di tipo cronico di buon tratto del colon e può estendersi anche fino all’intestino retto attraverso l’este...
  • Infiammazione e dolore intestinale La colite è una malattia infiammatoria dell'intestino ed ha diverse origini: la colite ulcerosa provoca forte dolore addominale, aumento del muco intestinale e sanguinamento rettale; affinché non dive...

OMEGA 3 COLESTEROLO MARCO VITI 60 PERLE CON OMEGA 3 E RISO ROSSO MONOCOLINA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,24€


Le bevande da evitare per tenere sotto controllo la colite

caffè e colite Oltre alla dieta per stabilizzare la colite è importante controllare le bevande da assumere, perché sono utili anche loro per poter raggiungere la guarigione. Innanzitutto vanno completamente evitati gli alcolici perché hanno un altissimo potere infiammatorio e la colite potrebbe peggiorare. Ma non è solo l'alcool che può creare problemi, il guaio del peggioramento della patologia si ha anche nel caso di assunzione di tè nero o caffè, sono due bevande che normalmente vengono consumate e non creano alcun problema, ma per chi soffre di colite sono deleteri. Possiamo poi concludere con le bevande gassate che non fanno assolutamente bene poiché possono provocare gonfiori e quindi peggiorare la situazione. Anche i succhi di frutta hanno pro e contro, si deve fare attenzione ai frutti che li compongono, ad esempio arance, limone e kiwi dovrebbero essere evitati.


Gli alimenti che aiutano nella dieta

Il riso, un toccasana per la colite Per poter migliorare il proprio stato di salute nel momento in cui si soffre di colite non è solamente necessario eliminare alcuni alimenti, ma si devono anche assumere dei cibi che possono aiutare nella guarigione. L'alimento principe per chi soffre di colite è senza ombra di dubbio il riso, perché aiuta il corretto transito intestinale e quindi attenua l'infiammazione, oltre a questo tipo d'alimento si possono anche aggiungere il semolino ed il mais, che hanno in qualità di amidacei la proprietà di disinfiammare e gestire al meglio problemi come l'aerofagia e altri sintomi della colite. Le verdure come ad esempio le zucchine sono ottime per poter curare la patologia, ma con le dovute precauzioni, come ad esempio quella di cuocere sempre questi alimenti, e la tipologia di cottura migliore è quella al vapore.




COMMENTI SULL' ARTICOLO