creme anticellulite

Combattere la cellulite con le creme

La cellulite si manifesta come un’alterazione del tessuto adiposo che si palesa ipertrofico, gonfio, noduloso, caratterizzato da una ritenzione idrica pronunciata. La cellulite, è una patologia, che nella sua evidenza comporta delle problematiche sia sul piano strettamente estetico che su quello espressamente funzionale. Le cause che determinano l’alterazione del tessuto connettivo epidermico, sono diverse: la cellulite è una conseguenza di un’anomalia inerente al piano della circolazione sanguigna venosa e linfatica. Ad un altalenante funzionamento di suddetto sistema linfatico, corrisponde la ritenzione idrica, che determina l’insorgere della pelle a buccia d’arancia. La cellulite è la conseguenza naturale di una serie di variabili, legate al sesso, all’età, allo stile di vita, all’alimentazione, agli ormoni. La tutela preventiva è di fondamentale importanza. La cellulite si manifesta a causa di un’alimentazione eccessivamente grassa, sposa ad uno stile di vita sedentario, al consumo di alcool, al fumo, all’assunzione di farmaci, alla postura, ai tacchi alti. La prima cura per contrastare la pelle a buccia d’arancia, e conservare una pelle soda e compatta, è la prevenzione. E’ molto importante mangiare sano, bere più di due litri d’acqua al giorno, e praticare costantemente attività fisica. Questi tre principali fattori, contribuiscono all’eliminazione delle tossine, al ripristino del corretto funzionamento del sistema linfatico, alla riduzione del ristagno dei liquidi. Eliminare fumo, alcool e grassi, contribuisce ulteriormente a migliorare il quadro clinico. La cellulite, può manifestarsi come edematosa, fibrosa o sclerotica. Queste tipologie di cellulite, richiedono delle cure specifiche, che variano a seconda della gravità del caso. La cellulite edematosa, si manifesta con la pelle a buccia d’arancia, l’accumulo di liquidi ed una leggera ipertrofia della zona interessata. Suddetta tipologia di cellulite non si accompagna ad una sintomatologia dolorosa, per cui può essere trattata con creme specifiche, massaggi e terapie locali. La cellulite fibrosa e quella sclerotica di contro, si manifestano con l’insorgenza di noduli dolenti, ipertrofia, rottura dei capillari. Molto spesso, è impossibile effettuare un massaggio sulla zona interessata a causa del dolore provocato dalla cellulite stessa. Le creme anticellulite, costituiscono una cura da poter effettuare in casa, in maniera del tutto autonoma, o anche in un centro estetico. Lo scopo è quello di sgonfiare la zona interessata (gambe addome, braccia, polpacci), e di favorire l’effetto drenante. I fanghi e le creme, costituiscono la soluzione maggiormente indicata per contrastare i terribili inestetismi provocati dai cuscinetti e dalla pelle a buccia d’arancia. I fanghi, possono essere acquistati in qualsiasi punto vendita per la bellezza, o in erboristeria.
creme per la cellulite

Anti-Cellulite Gel "Kräuterhof" 250ml per Miglioramento der Contorno della pelle, complesso di principi attivi di potenza con piacevole Effetto di calore e rinfrescante Fragranza, Caffeina e Carnitina per lipolitico effetto, Barattolo con Pellicola in alluminio sigillata, Durata dopo Apertura: 12 Mesi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,07€


creme anticellulite: Tipologie di creme

crema Il fango, va applicato direttamente sulla zona interessata, dunque cosce, fianchi e glutei, senza alcun bisogno del massaggio. Una volta che la zona interessata sarà stata interamente coperta, bisognerà fasciarla con un bendaggio di pellicola trasparente, per facilitare l’azione del fango ed evitare di sporcarsi. Dopo pochi minuti, i fanghi produrranno un effetto di pizzicorìo: questo accade perché i fanghi stimolano la circolazione sanguigna, facilitandone la naturale riattivazione. Il tempo totale di assorbimento dei fanghi d’alga, è di circa mezz’ora. Per rimuoverli sarà necessario utilizzare dell’acqua tiepida. Solitamente, sulle gambe appariranno delle macchie rosse: anche in questo caso, l’arrossamento è dipendente dall’azione stimolante del fango. Le creme anticellulite, posseggono un effetto sgonfiante, modellante, rassodante, drenante. Contengono dunque elementi che promettono l’attivazione di questi principi come l’ananas, il caffè, echinacea, betulla, tarassaco, tè verde e diversi altri tipi di frutti o piante. Il caffè, l’ananas, la betulla e il tè posseggono un effetto drenante, mentre elementi come il gingko biloba, posseggono proprietà rassodanti. Allo stesso modo la lavanda possiede proprietà compattanti e leviganti. Anche la vite possiede ottime proprietà: la sua azione è volta al ripristino della circolazione, eliminando la cellulite e evitandone la ricomparsa. Le creme, a differenza dei fanghi, vanno applicate con un massaggio. La zona interessata, va pressata, massaggiata, pizzicata con movimenti circolatori che vanno dal basso verso l’alto. Le mani, dovranno essere utilizzate in diversi modi, effettuando leggere pressioni circolari con le dita, con i palmi, con il dorso. Questi movimenti circolatori, tendono a favorire un migliore assorbimento del prodotto ed inoltre aiutano la pelle a modellarsi costantemente. La crema anticellulite andrà applicata almeno due volte al giorno, in particolare a sera, prima di andare a dormire, o dopo la doccia. La crema, inoltre aiuta a favorire l’idratazione della pelle, lasciandola piacevolmente più liscia e morbida. Per un corpo bello e snello, ma soprattutto sodo, è necessario compiere un gesto d’amore quotidiano, con trattamenti casalinghi, semplici carezzevoli.

  • crema Le creme sono il cosmetico più usato da uomini e anche donne perché possono avere usi differenti e soprattutto sono un trattamento semplice e alla portata di tutti. Le creme per la bellezza possono av...

Biopoint Crema Corpo Anticellulite - 500 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,88€



COMMENTI SULL' ARTICOLO