Stone massage

Lo stone massage

Proveniente dall’antico Oriente, il massaggio con le pietre,considerato alla stregua di una vera e propria terapia, si è diffuso anche nel mondo Occidentale, dove ha trovato rapida e ampia diffusione. I benefici delle pietre erano largamente conosciuti da diversi popoli che per primi conobbero l’utilità della stone therapy sul corpo umano. Furono per primi i Sumeri, poi gli Egiziani, i Babilonesi, gli Indiani d’America, i Romani, i Greci ed i Giapponesi a dare l’avvio alla pratica del massaggio con le pietre. Il popolo Cinese ha infine edulcorato la concezione di terapia, dando a questa pratica un nuova accezione. La pietra rappresenta la terra, la grande madre, ciò da cui tutto proviene a cui tutto ritorna, il grande cerchio prefetto della vita, insieme di tutte le cose, il senso dell’energia da che proviene dalla terra e che alla terra ritorna ciclicamente in un andirivieni preciso e costante. Gaia era per gli antichi la madre terra, la pietra, l’essenza della vita stessa. Per i Cinesi, la pietra viene ricondotta non alla terra ma all’anima e al cuore. Cuore e anima sono uniti simbolicamente, infatti è nel cuore stesso che dimora l’anima. Al cuore e all’anima si collegano delle linee continue, lacci energetici che partono dalle terminazioni corporali per raggiungere il centro, ovvero il cuore. Il corpo è irrorato da questi meridiani di energia, che conducono sempre nello stesso punto, quello centrale da cui tutto ha inizio e fine. La pietra, con il suo calore, stimola onde energetiche continue, che irrorano come sangue caldo tutto il corpo, diffondendo l’energia stessa in maniera capillare, precisa, pulsante. Ogni linea energetica, detta anche meridiano, corrisponde ad un preciso organo interno o ad una parte del corpo che viene influenzata direttamente dal calore stesso prodotto dalle pietre. Le vie dell’energia conducono al cuore custode dell’anima. Dall’anima parte ogni cosa, poiché essa è l’essenza della vita stessa. Il mal d’anima o del cuore, influisce negativamente anche sul corpo, o su alcuni punti di esso, determinando patologie che causano malessere. La conseguenza di questo male, è il mancato defluire dell’energia stessa, che viene bloccata nel suo percorso. Per favorire continuamente o nuovamente questo passaggio energetico, è necessario raggiungere una condizione di rilassamento totale, una catarsi dell’anima. Le pietre posseggono innanzitutto questa funzione: il loro calore sblocca i macigni che ostacolano l’energia positiva, garantendo nuovamente lo scorrere dell’armonia, della positività, della vita.
pietre

Scaldapietre professionale 6l - Stone Heater

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49€
(Risparmi 30€)


L'energia

massaggio pietre Le pietre effettuano dunque un’azione benefica con il solo contatto con la pelle e con il corpo. Tutto si riconduce al pensiero, allo stato mentale, al modo di guardare il mondo e di stare in sintonia con esso. Questa comunicazione che avviene continuamente tra il soggetto e il circondario, viene bloccata quando il pensiero diventa pesante, quando l’anima non è in grado di volare, di sentirsi in pace, appesantendo cosi anche il corpo. Per questa ragione, ci si sente spossati, pesanti, stanchi, stressati. Tutto ritorna a quest’unica parola: lo stress. Definita dagli occidentali come la malattia del secolo, lo stress, oggi è di tutti e appartiene a tutti. Si utilizza questo termine per definire una qualsiasi condizione negativa, un qualsiasi stato mentale, quando si accumulano una serie di negatività che pongono nettamente in antitesi il soggetto col mondo, quando avviene una sorta di estraniazione, di disarmonia, disamore. Lo stress è decisamente una patologia, che si palesa con diversi stati che variano dal semplice nervosismo, fino a toccare stati d’animo che rasentano e centrano la patologia come l’ansia, gli attacchi di panico, la paura, l’insonnia, l’irascibilità, l’aggressività. Questi specifici stati mentali, possono presentarsi fini a se stessi e dunque ad episodi isolati, o sviluppare una serie di patologie ad esse conseguenti che si manifestano anche sul corpo: da qui, provengono infatti i disturbi dell’alimentazione, con conseguente aumento o diminuzione di peso, la perdita delle difese immunitarie con conseguente attacco di malattie, la perdita di memoria. Lo stress è dunque la radice di molti mali, l’origine unica di numerosi cancri che si estendono nella società occidentale e che divorano la vita, l’energia, il benessere. Lo stress crea un divario tra il soggetto e l’idea precisa della propria condizione ideale e la condizione stessa, nella quale il soggetto è costretto. Questa patologia mentale e fisica, deriva dal quotidiano principalmente, dall’impossibilità di dedicarsi a se stessi, da numerose paure recondite, dal lavoro, dai sentimenti, dalla frenesia, dalla stessa società, che spinge continuamente in avanti, in alto, ala ricerca spasmodica di un qualcosa di migliore. E’ una condizione costante dalla quale è necessario liberarsi.

  • stone massage Il massaggio è la tecnica terapeutica più conosciuta e allo stesso tempo più antica, volta a lenire i dolori, a rilassare, o a sciogliere la muscolatura quando questa è contratta. Il massaggio è una ...

Hot stone kit - 23 pietre basaltiche per massaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,9€
(Risparmi 39,1€)


Benefici della terapia

benefici massaggioLa stone therapy interviene a tal proposito. Sin dall’antichità, la pietra veniva utilizzata proprio con lo scopo di alleviare i dolori, del corpo e dell’anima. Gli Egizi erano soliti abbinare alle pietre degli oli essenziali, con i quali veniva effettuato il massaggio. Come gli Egizi, gli Indiani d’America, iniziarono ad utilizzare le famose pietre lavighe, scure e schiacciate per effettuare questa terapia benefica. Ancora in India e poi in Cina, questa tradizione si diffuse largamente diventando una cura medica vera e propria, tant’è che ad oggi, il massaggio con le pietre viene considerato dai cinesi come una vera e propria cura sostitutiva rispetto a quella farmacologica. In Occidente, dove oggi giorno questo tipo di cultura ha trovato un ottimo spazio, la stone therapy viene ancora screditata o meglio viene considerata fine a se stessa, ma non sostitutiva rispetto alla medicina classica. Questo accade perché non è qui che nasce questo tipo di cultura, non in questa terra si sono diffuse queste tradizioni, per cui risulta parecchio più difficile comprendere l’apporto benefico ed efficiente di una medicina naturale piuttosto che artificiale. Le donne e gli uomini che si sottopongono a questo tipo di massaggio, per curiosità o per qualsivoglia altra motivazione, ritrovano benessere e pace senza comprendere il perché. L’approccio occidentale dunque risulta essere ancora banalizzato da una serie di scetticismi che ancorano questa nuova frontiera terapeutica all’angolo di un banale momento di piacere. La stone therapy è in realtà molto di più, e lo testimoniano gli scritti, risalenti a circa cinquemila anni fa, ritrovati in merito, che testimoniano i reali riscontri positivi ottenuti da una terapia all’epoca nuova ed ora largamente consolidata che ha favorito l’allontanamento di numerose malattie quando la medicina non aveva ancora messo piede in nessun farmaco. Le pietre venivano utilizzate per sciogliere le tensioni muscolari, e quindi gli accumuli di stress, per favorire il metabolismo e la circolazione sanguigna e per disintossicare il corpo. Favorivano e favoriscono tutt’ora una condizione di profondo relax. Il paziente, ovvero colui che si sottoponeva a questa terapia, alla fine del percorso, non solo non avvisava più alcun tipo di dolore, ma sentiva l’animo leggero e sereno. Aveva dunque raggiunto il fatidico stato di catarsi. I precisi benefici apportati da questa terapia sono i seguenti: viene principalmente allontanato lo stress e viene garantita di contro una condizione di pace con se stessi; viene garantito il naturale defluire delle energie che arrivano all’anima e al cuore; aumentano contemporaneamente le difese immunitarie, favorisce il miglioramento della circolazione sanguigna, scioglie la muscolatura e i nervi garantendo cosi la possibilità di muoversi in maniera più facile e fluida, migliora inoltre la digestione, il metabolismo e il dimagrimento. Per suddette motivazioni, la stone therapy risulta essere particolarmente indicata per determinate patologia quali: dolori mestruali, dolori articolari, strappi e contusioni, problemi digestivi, problemi alla schiena. Inoltre le pietre essendo calde, favoriscono anche l’apertura dei pori della pelle, favorendo l’espulsione delle tossine e aiutando dunque l’epidermide a ritrovare la sua naturale lucentezza e bellezza.


Stone massage: Pietre prezione

oli e pietreLe pietre devono necessariamente essere naturali, quindi vanno acquistate e non prodotte artificialmente: il beneficio sta infatti proprio nel loro essere parte della terra e quindi naturali. Prima di iniziare il massaggio esse vanno riscaldate ad una temperatura compresa tra i trecento e i trecentocinquanta gradi circa. Al contatto con la pelle, però non tendono a scottare, infatti prendono la stessa temperatura del corpo rilasciando calore piano piano senza creare fastidio o sbalzi di temperatura. Insieme alle pietre viene poi effettuato un massaggio con creme o oli specifici, che garantiscono sollievo per una durata di qualche giorno. Ovviamente la stone therapy va ripetuta se la patologia è pesante; non è pensabile il doversi fermare ad una sola seduta, perché essa da sola non produrrebbe grandiosi risultati. I materiali che vengono utilizzato sono la giada blu e la giada gialla e anche il marmo. Da queste si ottengono le pietre che sono lavorate appositamente per questo tipo di terapia. Non esistono particolari controindicazioni per suddetto tipo di terapia. Solo alcuni soggetti generalmente non dovrebbero sottoporsi alla stone therapy e sono: i diabetici, i soggetti con problemi relativi alla circolazione, persone con problemi alla pelle abbastanza evidenti ed infine le donne in gravidanza. Le pietre solitamente sono abbinate ad un colore e ad una funzione specifica: ognuna di esse ha il potere di sbloccare una linea energetica. I colori delle pietre variano dal nero, al blu, al viola, per finire con pietre di colore chiaro, ovvero arancio, rosa, giallo e bianco. Ogni pietra ha un significato: la vita, l’intelligenza, l’intuito, lo spirito, l’armonia e l’energia. A seconda del blocco che si è creato, viene scelta la pietra adatta che serve per l’appunto a ricreare il flusso della vita e del benessere.



COMMENTI SULL' ARTICOLO