Betacarotene abbronzatura

Alimentazione e betacarotene

L'alimentazione e in particolare l'assunzione di betacarotene uno dei principali alleati per un'abbronzatura intensa, duratura e sana. Tramite ci che ingeriamo, infatti, possibile arricchirsi di sali minerali, vitamine ed altri preziosi elementi che proteggono l'organismo dagli agenti esterni.

Un'alimentazione ricca di betacarotene permette alla pelle di proteggersi meglio dall'azione dei raggi solari, contrastando la formazione dei radicali liberi, principali responsabili dell'invecchiamento.

Fra gli alimenti pi ricchi di betacarotene troviamo: carote, pesche, angurie, albicocche, meloni ma anche verdura come broccoli, rucola e peperoni.

Un prezioso ingrediente, tipico della dieta mediterranea, che favorisce l'assimilazione del betacarotene l'olio extravergine di oliva.

Il betacarotene disponibile in commercio anche sotto forma di integratore.

Alimentazione e betacarotene

BETACAROTENE BRONZE PLUS Line@Diet - 2 MESI di trattamento - 60 CPR - per prolungare e mantenere l'abbronzatura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,5€
(Risparmi 29,5€)


Integratori

Integratori di betacarotene Per migliorare la propria abbronzatura e rendere la pelle pi reattiva nelle difese contro i raggi solari consigliabile affidarsi agli integratori di betacarotene.

Questo genere di integratori si assume minimo uno o meglio ancora due mesi prima dell'esposizione solare, proseguendo con il trattamento anche durante la fase di esposizione.

Per un trattamento antiossidante completo possibile scegliere integratori di betacarotene arricchiti con vitamine ed altri preziosi elementi in grado di proteggere la pelle dallo stress ossidativo. La vitamina A, per esempio un potente alleato della pelle in quanto consente la rigenerazione cellulare, constrasta le irritazioni cutanee regalando alla cute un aspetto pi giovane e levigato.

Per massimizzare l'effetto degli integratori fondamentale associarli ad una dieta sana e varia, ricca soprattutto di frutta e verdura.

    BETA CAROTENE Vegavero® | Abbronzatura più dorata e duratura | ESTRATTO di Carota | 120 capsule | Scorta di 3 MESI | Vegan

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€
    (Risparmi 7€)


    Benefici

    Benefici betacarotene I benefici del betacarotene sono molteplici, ad esempio ha effetti positivi sulla pelle, sui capelli ma anche sugli occhi e in caso di acne.

    Sulla pelle il betacarotene svolge un'azione protettiva e previene la comparsa dei classici eritemi solari che spesso accompagnano l'abbronzatura.

    Il betacarotene, essendo precursore della vitamina A, migliora lo stato di salute dei capelli rinnovandone le cellule.

    Anche gli occhi beneficiano dell'azione del batacarotene, in particolare la retina nella quale questo elemento trasformato in vitamina A. La vitamina A, insieme ad un altro pigmento (rodposina) consente l'adattamento alla visione notturna.

    Il betacarotene molto importante anche in presenza di acne in quanto svolge una spiccata azione cicatrizzante. A questo scopo esistono specifiche creme relizzate a base di vitamina A che consentono di contrastare la formazione delle cicatrici tipiche dell'acne.


    Betacarotene abbronzatura: Sovradosaggio

    Sovradosaggio betacarotene Il betacarotene che ingeriamo, con il cibo o con gli integratori, assorbito a livello del fegato e dell'intestino. E' quindi molto importante assumerlo prestando particolare attenzione ai dosaggi, soprattutto se si fa uso di integratori.

    Il livello ottimale sia per il benessere dell'organismo che per una buona abbronzatura di 2 mg al giorno, ovvero l'equivalente di mezza carota.

    Uno dei principali segni di sovradosaggio da betacarotene la tipica colorazione giallastra che assume la pelle. Sulla cute gi abbronzata tale colorito tende a confondersi con l'abbronzatura mentre sulle pelli pi chiare l'effetto immediatamente visibile e assomiglia molto all'ittero. La colorazione giallastra comuque momentanea e svanisce non appena i livelli di betacarotene ritornano nella norma.

    Anche gli organi risentono del sovradosaggio: fegato e reni sono i primi ad affaticarsi.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO