Omero osso

Che cos'è l'omero, osso del braccio

L'omero è un osso del braccio, il più importante, che si estende tra la scapola da una parte e l'ulna e il radio dall'altra. Si tratta dell'unico osso del corpo umano simmetrico, composto da due estremità (dette epifisi) e un corpo centrale lungo. La testa dell'omero, liscia e a forma emisferica, è angolata rispetto all'asta e si adatta a una cavità poco profonda della scapola formando l'articolazione della spalla. Sotto la testa omerale, l'osso si restringe formando un'asta cilindrica. All'estremità inferiore, si appiattisce e si allarga costituendo su ciascun lato una sporgenza chiamata epicondilo. Alla base, l'omero è articolato con l'ulna e il radio, cioè le ossa dell'avambraccio, formando il gomito. In un solco a spirale dell'asta dell'omero decorre il nervo radiale, principale nervo del braccio.
Fronte e retro dell'omero

SanaExpert Arthro Forte, Integratore per Rafforzare Ossa, Articolazioni e Cartilagine con Glucosamina, Condroitina, MSM, 120 Capsule

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,9€


La frattura dell'omero: eventuali casi

Frattura e dislocazione dell'omero La sede più frequente di frattura dell'omero e dell'osso principale del braccio è il collo dell'omero, sotto la testa. Ciò accade soprattutto negli anziani. La frattura dell'estremità inferiore dell'osso (detta anche frattura sovracondiloidea) si verifica soprattutto nei bambini. A volte è accompagnata da una lesione dell'arteria brachiale: se questa lesione passa inosservata, può ridurre l'aflusso di sangue al braccio, provocando una contrattura di Volkmann, deformità dell'avambraccio e della mano conseguente a una lesione muscolare di origine ischemica. In caso di sospetta frattura dell'omero, innanzitutto si esegue una radiografia. Se il collo dell'osso risulta fratturato, in genere è sufficiente un bendaggio a triangolo per tenere l'osso immobilizzato. Una frattura sovracondiloidea deve essere invece ingessata per poter guarire efficacemente.

  • Braccio umano Nel gergo comune col termine di braccio tendiamo a indicare l'intero arto superiore; tecnicamente invece braccio indica il tratto compreso tra le articolazioni della spalla e il gomito. Ma quali sono ...

Fascia per costole rotte (68,6-86,4 cm), supporto per fratture, per infortuni al sterno doloranti o danneggiati, dolori muscolari

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,56€


I tempi di recupero delle fratture all'omero

Struttura schematica dell'omero Con la frattura dell’omero l’osso del braccio si rompe: si può avere a che fare con una frattura scomposta oppure composta. In quest'ultimo caso i frammenti ossei rimangono allineati e quindi le cure e i tempi di recupero sono più facili e veloci. Al contrario, con una frattura scomposta i monconi dell'osso si muovono: di conseguenza può anche essere necessario effettuare un intervento chirurgico per riallinearli prima di ingessare il braccio. In questo modo si evitano future complicazioni. La diagnosi viene effettuata sia attraverso una normale visita medica che con una radiografia. L'ingessatura al braccio va tenuta per 20-25 giorni, al cui termine segue un periodo di fisioterapia per la riabilitazione. Normalmente una frattura dell'omero guarisce in 6-8 settimane. Tuttavia, talvolta, le fratture sovracondiloidee non si riparano adeguatamente e portano alla deformità del gomito.


Omero osso: I vari sintomi della frattura dell'omero

Parti dell'osso dell'omero La frattura dell'omero e dell'osso del braccio può avere varie cause, da un trauma all'osteoporosi. Quest'ultima è più frequente tra gli anziani. Fra i sintomi di un omero fratturato, il più immediato è rappresentato da un acuto e persistente dolore al braccio. Spesso l'arto si gonfia ed è impossibile muoverlo. Di conseguenza risulta inevitabile il ricorso al pronto soccorso oppure a un medico. In genere il soggetto con l'omero fratturato tiene il gomito flesso e il braccio stretto al torace. Inoltre è possibile che sul torace e nella parte interna del braccio si formino ematomi a seguito della frattura. Nel caso di una frattura scomposta, non è insolito vedere sporgere una parte dell'osso. Se si tenta di muovere il braccio, a volte è possibile sentire un rumore simile a quello provocato da ossa strofinate l'una contro l'altra.



COMMENTI SULL' ARTICOLO