Aminoacidi a catena ramificata

Tipologie di aminoacidi

Gli alimenti sono composti di diversi elementi, chiamati principi nutritivi, che concorrono al benessere del nostro organismo, ciascuno con specifiche funzionalità. Tra questi le proteine rivestono il compito di fornire gli aminoacidi, che hanno ruoli e funzioni differenti a sostegno degli apparati del corpo e si distinguono in semplici, essenziali ed a catena ramificata. Tutti gli aminoacidi hanno in comune la funzione plastica, cioè di costruzione di tutti i tipi di cellule e la loro protezione. Gli aminoacidi semplici e ramificati sono elaborati dall'organismo mentre quelli essenziali, considerati indispensabili, si trovano direttamente in particolari alimenti di origine animale e non sono sintetizzabili dall'organismo. Gli aminoacidi a catena ramificata hanno anche una funzione defaticante e di supporto all'apparato muscolare.
Funzione plastica aminoacidi

BCAA Compressa 1000mg - 425 Compresse - Dose Giornaliera 3000mg - Scorta Per 141 Giorni - Integratore Di Amminoacidi A Catena Ramificata 2:1:1 Con Aggiunta Di Vitamina B6 - BCAA Prodotti In UK - Gli Ingredienti Includono L-leucina, L-isoleucina, L-valina E Vitamina B6 Xellerate Nutrition

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,97€
(Risparmi 20,81€)


Caratteristiche e funzione degli aminoacidi a catena ramificata

Alimenti proteici Gli aminoacidi a catena ramificata sono elaborati dall'organismo umano a partire dalle proteine fornite soprattutto dagli alimenti di origine animale (carne, latte, latticini e uova) e dai legumi. Essi comprendono leucina, isoleucina e valina, il termine "ramificati" si riferisce alla loro particolare struttura chimica, che gli conferisce particolari caratteristiche. La loro funzione plastica è indirizzata prevalentemente all'apparato muscolare ed hanno un'azione defaticante. In medicina sono usati per trattare la sclerosi laterale amiotrofica (SLA), lo scarso appetito nei pazienti anziani affetti da insufficienza renale, un disturbo del movimento chiamato discinesia tardiva. Aminoacidi a catena ramificata sono utilizzati anche per aiutare il muscolo indebolito nei pazienti che sono confinati a letto.

  • catene aminoacidi bcaa I bcaa, il cui nome completo è Branched-chain amino acid ossia Aminoacidi a catena ramificata, sono aminoacidi essenziali per il nostro organismo. Gli aminoacidi essenziali sono i componenti delle...
  • bcaa Con il termine “aminoacidi ramificati” si indicano gli aminoacidi a catena ramificata ( gli “Branched-chain amino acid o bcaa) che come dice la loro stessa denominazione hanno una struttura chimica fo...
  • merluzzo pronto per la tavola Il termine merluzzo è un termine che usiamo comunemente per indicare la specie dei pesci appartenenti alla famiglia dei Gadus. Il merluzzo è un cibo molto nutriente e si nutre principalmente di pescio...
  • vari tipi capsule La sigla bcaa sta per “aminoacidi a catena ramificata” dall’inglese “branched-chain amino acid”. Gli aminoacidi sono i componenti delle proteine senza i quali le stesse non potrebbero né esistere né s...

Bcaa 8:1:1 integratore alimentare di aminoacidi a catena ramificata con vitamine B1 e B6 200 compresse

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Preparati ed integratori a base di aminoacidi ramificati

Aminoacidi ramificati sintetizzati L'industria sintetizza integratori, con un'altissima concentrazione di aminoacidi a catena ramificata, (BCAA da Brain Chain Amino Acids), pillole e pastiglie o fiale idonee ad essere iniettate per via endovenosa da un professionista sanitario. Gli atleti li usano per ridurre la disgregazione muscolare durante l'esercizio fisico intenso, anche se, allo stato attuale, gli studi non hanno dimostrato con certezza la relazione diretta fra l'integrazione ed i risultati delle prestazioni sportive. Hanno però evidenziato che l'assunzione di BCAA, anteriormente l'esercizio fisico e dopo la sua conclusione, contribuisce ad alleviare il danno muscolare indotto, sindrome caratteristica e costante che si verifica dopo l'attività fisica intensa e rappresenta un limite alle successive prestazioni atletiche.


Aminoacidi a catena ramificata: Interazioni ed effetti collaterali

Affaticamento scarsa coordinazione Gli aminoacidi ramificati dovrebbero essere usati con cautela prima o durante le attività che richiedono coordinazione motoria, come ad esempio la guida, in quanto sono stati evidenziati effetti collaterali come affaticamento e perdita di coordinazione. Si consiglia di consultare il proprio medico negli stati di gravidanza e allattamento, per mancanza di informazioni attendibili riguardo la sicurezza. I BCAA possono indurre un abbassamento dello zucchero nel sangue, per cui vanno usati con cautela in caso di contemporanea assunzione di farmaci antidiabetici onde evitare una diminuzione eccessiva. Gli studi hanno evidenziato inoltre una negativa interazione dei BCAA: - con i farmaci antinfiammatori (corticosteroidi), che si stanno eventualmente assumendo; - con l'ormone tiroideo e conseguentemente con tutti i farmaci a base di ormoni per curare la tiroide.



COMMENTI SULL' ARTICOLO



sitemap %>