Carboidrati pasta

L'influenza dei carboidrati nella vita quotidiana

Ogni giorno mangiamo numerosi alimenti con proprietà nutritive diverse, e spesso non le conosciamo abbastanza bene da bilanciare correttamente la nostra alimentazione. Accade poi che, nel rivolgerci a un medico o uno specialisita della nutrizione, ci venga detto che dobbiamo ridurre le quantità di pasta, pane, riso, pizza e patate. Specialmente nella dieta mediterranea, dove questi alimenti sono mangiati quotidianamente, è molto difficile eliminarli: molte persone, infatti, non riescono a farne a meno. I carboidrati sono un gruppo di molecole principalmente costituiti da zuccheri complessi, che si trovano in tutti i derivati del grano e che hanno la funzione fondamentale di apportare energia da spendere nella giornata. Questo è il motivo per cui vengono ridotti ma mai eliminati, in quanto sono il carburante che ci permette di vivere ogni giorno.
I carboidrati si trovano in tutti i derivati del grano

DIETA PROTEICA con la PASTA ! Alimenti Proteici in BAG COMPLETO per 7 Giorni: Opzione B = 21 preparati PROTEICI (buste proteiche) senza Carboidrati e senza Zuccheri + 7 confezioni da 50 grammi di PASTA PROTEICA al 60% di Proteine, una dieta per “PERDERE PESO” senza sentire la FAME! Una settimana completa di colazione, spuntino, pranzo e cena ... brucia grassi e TORNI SUBITO in FORMA!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,9€
(Risparmi 80,7€)


La pasta, immancabile nei pasti degli italiani

La pasta è uno dei cibi più mangiati in Italia Come si fa a eliminare la pasta dalla dieta di un italiano? Effettivamente, la pasta, simbolo nazionale e della nostra cultura, è probabilmente l'elemento più amato dai nostri connazionali. Si tratta di un alimento di semplice preparazione e molto energetico, che può essere condito con una grande varietà di sughi, aggiunto a zuppe e minestroni o semplicemente nella versione olio e formaggio. Ma cosa bisogna veramente sapere? La pasta è un alimento energetico a base di zuccheri, quindi non dovrebbe essere consumata tutti i giorni. Tre pasti alla settimana sarebbero l'ideale, e per un adulto la dose media per non esagerare è di 90 grammi. Ovviamente, poi, ci sono le eccezioni: chi esegue lavori molto pesanti o sport a livello agonistico può abbondare rispetto a chi conduce una vita sedentaria.

  • carboidrati Chi dice che seguendo un regime dietetico equilibrato bisogna a rinunciare a tutto? Forse siamo abituati a mescolare troppo i cibi abusando con carboidrati , grassi e zuccheri. Ma se dosati nel modo g...
  • perdere peso La dieta atkins prende il nome dal suo ideatore il dottor Robert Atkins che ha studiato un modo per ridurre il peso che si basa sulla riduzione al minimo del consumo di carboidrati e che egli stesso h...
  • energia e alimentazione La dieta alimentare da seguire quotidinamente non può fare a meno di sostanze nutritive importanti come i carboidrati, le proteine e i grassi, sono questi i principali fautori della nostra energia, pr...
  • Equilibrio alimentare Ogni proprietà nutritiva è indispensabile per la salute dell'organismo umano. Ciò significa che l'alimentazione deve essere sempre completa e varia e deve anche garantire proprio il giusto apporto quo...

Pasta Young BCAA 250 g con aminoacidi ramificati e carboidrati a basso indice glicemico - Contiene 4 g di BCAA per 100g anche per vegani …

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,99€


Attenzione ai falsi amici: le patate non sono verdura

Alcune varietà di patate esistenti Anche se molti non lo sanno, è proprio così! Le patate, credute dalla maggioranza ortaggi, in realtà sono tuberi e per le loro caratteristiche nutritive sono paragonabili alla pasta. Sono ricche di zuccheri complessi e quindi decisamente energetiche, ma anche leggere e facili da consumare: per questo motivo, vengono preparate nei modi più disparati come contorno, cotte in forno, fritte, con tortini o lessate. Ma l'importante è capire che, seppure consumate insieme a carne o pesce, le patate non sono paragonabili agli ortaggi per quanto riguarda l'apporto energetico. L'ideale quindi, sarebbe eliminare pasta, riso, pane e tutte le altre fonti di carboidrati quando si mangiano i tuberi tanto conosciuti e non sostituirli invece ai contorni di ortaggi: pizza e patate, panino e patatine fritte, riso e patate insieme sono banditi!


Carboidrati pasta: Cosa succede se si mangiano troppi carboidrati?

La misurazione del glucosio nel sangue segnala l'iperglicemia Dopo la digestione, i carboidrati vengono scomposti in zuccheri sempre più semplici, fino ad arrivare alla forma di glucosio. Quando questo è in quantità troppo elevate e non riesce ad essere smaltito e conservato dal fegato, si accumula nel sangue causando una condizione di iperglicemia. L'iperglicemia è una condizione ricorrente, soprattutto dopo pasti molto abbondanti: l'importante è sorvegliare che non diventi costante, perchè potrebbe indicare un segno di malattie più complesse come il diabete. Inoltre, tutti i carboidrati vengono scomposti in maniera tale da fornire energia a tutte le cellule del corpo umano e permettere le attività quotidiane: nemmeno rimanere senza è corretto. Una carenza di glucosio nel sangue, detta ipoglicemia, infatti, può portare a svenimenti e stanchezza. Mantenere un'alimentazione bilanciata, quindi, permette di controllare il proprio aspetto e non accumulare grassi, ma anche di mantenersi in perfetta salute.



COMMENTI SULL' ARTICOLO