Eccitazione femminile da sola

Sesso e paure

Conoscere alla perfezione il proprio corpo può essere molto utile quando si ha intenzione di dar vita ad un rapporto sessuale. Molte persone continuano a pensare che il sesso sia un tabu, ma non deve essere assolutamente visto in tale modo perché è la natura stessa che invita tutti al piacere sessuale. Sicuramente per chi è alle prime armi c’è la classica paura di poter commettere qualche errore, di non essere assolutamente all’altezza, ma in realtà si tratta di un’insicurezza dovuta esclusivamente all’inesperienza. Pensare in maniera positiva può essere alquanto utile durante un rapporto sessuale, la psiche influenza molto la riuscita o meno del sesso, non è insomma difficile lasciarsi trascinare dal vortice dei propri pensieri negativi e ritrovarsi poi con una brutta figura. Ansie e paure devono quindi essere messe assolutamente da parte e sicuramente un aiuto può arrivare anche dall’autoerotismo.
Sesso e paure

Myhope Uniforme da borsetta da donna con cavallo aperto posteriore siamese

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26€


Conoscere il proprio corpo

conoscere il proprio corpo Sono principalmente gli uomini che provano, sin dalla pubertà, a conoscere al meglio il proprio corpo sotto l’aspetto sessuale. Dai primi anni dell’adolescenza si inizia ad entrare in questo mondo del sesso tutto da scoprire. Le donne invece sono più timorose nell’inoltrarsi nel campo del sesso ed è anche per questo che i primi rapporti sessuali non sono mai considerati tanto eccezionali. Anche per le donne però l’autoerotismo può essere un aiuto fondamentale per riuscire a rilassarsi e a comprendere quali punti del proprio corpo possono scatenare grande eccitazione. A tal proposito come raggiungere l’eccitazione femminile da sola? E’ importante riuscire a raggiungere l’orgasmo anche senza un partner, non avere insomma nessun tipo di vergogna, anzi in questo modo si potrà garantire un piacere estremo proprio in unione con l’altra persona.

  • Il rapporto d amore Un rapporto d'amore può avere mille sfaccettature, non c'è insomma un manuale di guida che identifichi quello perfetto, ognuno è speciale per determinati aspetti, ma non per questo deve essere conside...
  • La seduzione In campo amoroso svolge un ruolo di primo piano la seduzione, un termine utilizzato spesso pensando alla sfera prettamente sessuale, ma non è così. Sicuramente esistono uomini e donne che hanno come u...
  • L amore di coppia Quando due persone si amano sentono l'esigenza di viversi completamente, di non poter stare l'uno senza l'altra. C'è un insieme di attrazioni che portano i due individui ad essere totalmente uniti. No...
  • Abbigliamento intimo Nell'immaginario comune l'intimo ha sempre costituito un'arma in più per poter sedurre l'altra persona. Sono però principalmente le donne che scelgono nei minimi particolari il capo d'abbigliamento in...

Myhope Lingerie donna Cavallo aperto floreale Mesh Tentazione Body Pigiameria

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€


Rilassare corpo e mente

relax Raggiungere l’orgasmo, ossia il punto di eccitazione massimo da soli è ovviamente anche un fattore estremamente soggettivo, non tutte le donne sono uguali, ma sicuramente esistono determinate parti del corpo che se stimolate a dovere possono garantire a tutte la giusta eccitazione. Prima di tutto è opportuno rilassarsi, l’ideale sarebbe provocare l’eccitazione mentre ci si dedica ad un rigenerante bagno caldo, eliminare tutte le tensioni mentali e fisiche. Questo è assolutamente importante. Ci sono persone che per dar vita all’eccitazione femminile da sola si lasciano condizionare da alcuni giocattoli sessuali, uno tra i più famosi è il vibratore. Oggi nei sexy shops specializzati ne esistono di tutti i tipi, colori, dimensioni, materiali. In genere però anche con il solo utilizzo delle proprie mani si può dar vita all’autoerotismo.


Eccitazione femminile da sola: Come raggiungere l’eccitazione da sola

eccitazione femminile Come fare a raggiungere il piacere massimo? Per prima cosi, bisogna eliminare lo stress e le tensioni mentali e dedicarsi a se stessi, al proprio benessere e al proprio piacere. Sfiorando lentamente le proprie parti intime, in modo particolare il clitoride, si noterà che dopo un po’ di tempo si riuscirà a provare una grande eccitazione, è questa la zona più erogena, ma un aiuto deve arrivare anche dalla mente, pensare ad esempio di avere in quell’istante un rapporto sessuale con una determinata persona molto attraente. Si possono poi sfiorare anche altre parti del corpo, infatti ogni donna ha punti erogeni differenti rispetto ad un altra ed è bene sempre esplorare perché solo in questo modo si ha modo di scoprire cose nuove e alquanto piacevoli.



COMMENTI SULL' ARTICOLO