Dolore spalla

Com'è strutturata l'articolazione

La spalla è un'articolazione complessa importantissima per il normale svolgimento della nostra vita. La usiamo talmente tante volte nell'arco della giornata e nei più svariati modi che, quando ci fa male, ci sembra di non essere più in grado di svolgere alcuna attività. Le ossa che compongono la spalla sono 3: la scapola, la clavicola ed una parte dell'omero. Queste vengono raccordate in due articolazioni per consentirne il movimento in tutto le direzioni: l'articolazione acromion-claveare, tra clavicola e scapola, e l'articolazione gleno-omerale, tra scapola ed omero. Questa complessa doppia articolazione consente alla spalla di compiere i suoi tre movimenti fondamentali: adduzione, abduzione e rotazione. Dolore spalla:quando lo avvertiamo questi tre movimenti vengono compromessi e ci ritroviamo nell'impossibilità di svolgere le nostre mansioni quotidiane.
Articolazione spalla

Youngdo 2X Kinesio Taping/ Kinesio Tape, 5m x 50mm, Sollievo dal Dolore di Ginocchio, Gomito, Polso, Schiena, Spalla, Caviglia e Collo( Nero)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€
(Risparmi 10€)


Muscoli e tendindi della spalla

Muscolatura articolazione spalla Perché una struttura complessa come l'articolazione della spalla funzioni vengono coinvolti tutta una serie di muscoli e tendini atti a farle compiere molteplici movimenti. Collaborano al movimento ben 14 muscoli in questo meccanismo tra cui il trapezio, il gran dorsale ed il deltoide nella parte posteriore e gran pettorale e il bicipite in quella anteriore. Oltre al tricipite vengono poi coinvolti tutta una serie di muscoli profondi. Quattro di questi partono dalla scapola per convergere sulla testa dell'omero unendosi a formare un grosso tendine che prende il nome di cuffia dei rotatori. La sua funzione è di stabilizzare l'articolazione e consentirne movimenti rotatori. Un'altra serie di tendini partecipano all'esecuzione di tutti gli altri movimenti come elevazione ed estensione, abduzione ed adduzione su entrambe i piani frontale e sagittale.

  • stretching Per chi pratica attività fisica è importante seguire alcune regole di base che permettano al corpo di reagire al meglio ai vari sforzi fisici. Il mondo del fitness e dello sport è davvero variegato, v...
  • spalla La spalla è la più complessa articolazione presente nel corpo umano. Essa favorisce il movimento del braccio e della spalla sul piano sagittale, orizzontale e verticale. La spalla è formata da tre oss...
  • periartrite della spalla La periartrite della spalla è un disturbo piuttosto diffuso che interessa l'articolazione scapolo-omerale. Il dolore è dovuto all'attrito della cuffia dei rotatori e della borsa sotto-acromiale contro...
  • Dolore alla spalla. La periartrite della spalla è una patologia causata da un processo infiammatorio degenerativo dei tessuti che si trovano vicino alle articolazioni della spalla. Può riguardare un complesso di stati do...

Ipow supporto /tutore regolabile per spalla, fascia / cinghia traspirante per alleviare il dolore alla spalla in neoprene da sport o palestra, nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Le varie cause del dolore

Infiammazione cuffia rotatori Dolore spalla: può manifestarsi in modi molto diversi tra loro e di conseguenza le origini possono essere molto varie. Si parte da infiammazioni per abuso dell'articolazione, spesso a carico di chi svolge lavori faticosi o sport come nuoto e tennis dove la spalla subisce stress continuo. In questo caso si può arrivare a lesioni alla cuffia dei rotatori che, se sono piccole, consentono comunque il movimento ma con dolori a volte anche forti. Ma le infiammazioni possono interessare anche i tendini che raccordano i muscoli maggiori all'articolazione. Dolore spalla: esistono poi patologie legate alla parte ossea, come artriti conclamate, spesso in età avanzata, e calcificazioni particolari come la capsulite adesiva dove dagli esami non risultano anomalie. Si tratta di una grave rigidità della spalla.


Dolore spalla: Cosa fare

Protesi spalla Dolore spalla: innanzitutto non bisogna sottovalutare mai il problema, soprattutto se protratto nel tempo. È sempre bene rivolgersi al medico perché vi sono patologie, come i danni alla cuffia dei rotatori, che se sottovalutate tendono ad aggravarsi seriamente. In ogni caso il riposo è doveroso e la sospensione dagli allenamenti sportivi, come il tennis o il sollevamento pesi, è consigliata fino al pieno recupero della spalla. Nel caso di lesioni tendinee spesso si procede per via chirurgica mentre in casi infiammatori si procede con terapie adeguate. Quando si è di fronte invece a processi degenerativi dell'articolazione come l'artrosi si può risolvere il problema con l'applicazione di protesi. Nel caso di patologie particolari come la capsulite si può intervenire chirurgicamente pulendo l'articolazione e rimuovendo l'ostacolo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO