Lipoma ascellare

Che cosa è il lipoma ascellare

Con il termine lipoma si intende, in gergo medico, un tumore benigno costituito da tessuto adiposo.Un lipoma può presentarsi a qualsiasi età, anche se risulta più frequente in soggetti tra i 40 ed i 60 anni.Sono, invece, molto rari nei bambini.Sono riscontrabili più facilmente negli uomini che nelle donne, rappresentando, di gran lunga, il tumore dei tessuti molli più comune negli adulti.E' possibile avere più di un lipoma.I lipomi possono formarsi in qualunque parte del corpo. Una delle sede di localizzazione più frequente è l'incavo ascellare: si parla, in questo caso, di lipoma ascellare.Spesso il lipoma ascellare può venire confuso con una cisti o altre escrescenze cutanee.In realtà, il lipoma ha caratteristiche di identificazione ben precise:- è morbido al tatto;- si muove facilmente sulla pelle;- è, in genere, di piccole dimensioni;- si presenta pallido ed incolore.
Lipoma ascellare

Set di 6 (5 bande circolari + 1 banda piana) – bande di resistenza di KnarkzSweat – Bande di forza elastiche per migliorare la mobilità - tonificare e rafforzare Braccia Gambe Spalle - Adatto per le donne e gli uomini

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


Cause e sintomi del lipoma

Struttura del lipoma Non si conoscono precisamente le cause dei lipomi.Si ritiene, comunque, che esista una certa predisposizione genetica, essendo spesso ereditari.Rappresentano fattori di rischio allo sviluppo di un lipoma:- l'età: è più frequente in soggetti di età compresa tra i 40 ed i 60 anni;- patologie preesistenti : i lipomi sono più frequenti in soggetti affetti da alcuni tipi di malattie quali deformità di Madelung, Morbo di Cowden e sindrome di Gardner;- traumi : si ritiene possano svilupparsi in zone precedentemente soggette a traumi.Per quanto concerne i sintomi, va precisato che i lipomi sono in genere indolori.I lipomi ascellari, in particolare, possono creare fastidio per la sede o allorquando, iniziando a crescere, comprimono i nervi sottostanti.In ogni caso, non tendono a diffondersi ai muscoli e ai tessuti circostanti o a degenerare.

  • Lipoma schiena Il lipoma alla schiena è un tumore benigno che colpisce il tessuto adiposo della schiena: in medicina è definito con i nomi tecnici di fibromiolipoma o fibrolipoma ed è classificato come un tumore dif...
  • smagliature Tra gli inestetismi più comuni che colpiscono le donne, ma anche gli uomini, ritroviamo le smagliature. Al pari della cellulite questo tipo di inestetismo sembra davvero complicato da eliminare e il p...
  • invecchiamento della pelle Una pelle sana e giovanile tende a subire molte metamorfosi con il passare del tempo. Inevitabilmente con gli anni che passano, la pelle non può più avere l'aspetto di quando si era più giovani. Quest...
  • epila laser L’epidermide, sia nell’uomo che nella donna, è ricoperta dai cosiddetti peli superflui, che si presentano solitamente maggiormente fitti e folti sull’epidermide maschile, e più radi e sottili su quell...

NURSAL TENS Pulse Stimulator Il massaggiatore che da sollievo dal dolore con 12 modalità, 8 elettrodi e 2 canali A/B per la gestione e il trattamento del dolore (schiena, collo, spalle, gambe e dolore al nervo sciatico)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,99€


Diagnosi del lipoma

Ecografia di un lipoma Per riuscire a diagnosticare un qualsiasi lipoma, compreso il lipoma ascellare, il medico potrà sottoporre il paziente a diverse indagini, ovvero:- un esame fisico per valutare le caratteristiche della neoformazione;- alcuni esami strumentali, quali: - ecografia; - risonanza magnetica; - TAC;- una biopsia di una parte di tessuto prelevato dal sospetto lipoma.Ogni neoformazione deve essere attentamente valutata dal medico per una diagnosi differenziale con patologie più gravi.Sebbene assai raro, esiste, infatti, una neoplasia maligna dall'aspetto molto simile al lipoma che necessita di diagnosi precoce.Tale neoplasia, conosciuta come liposarcoma, tende a crescere e a diffondersi molto rapidamente nei tessuti grassi, provocando nel paziente affetto sintomi molto dolorosi.


Lipoma ascellare: Trattamento del lipoma

Intervento chirurgico su lipoma In linea di massima i lipomi, non causando sintomi particolari e non essendo pericolosi, non necessitano di alcuna cura.Tuttavia, qualora dovessero provocare fastidi per la loro posizione (in particolar modo il lipoma ascellare, vista la sua sede delicata) possono essere trattati e rimossi.Prima di pensare all'intervento chirurgico, potranno, però, essere utilizzati:- steroidi, volti alla riduzione della massa;- tecniche di liposuzione, nel tentativo di ridurre il lipoma, aspirando, con una siringa di grandi dimensioni, il grasso incapsulato.Qualora tali trattamenti diano esito negativo, si passerà all'intervento di rimozione chirurgica, spesso mediante cannula.Tale intervento è, il più delle volte, completamente risolutivo: il lipoma asportato difficilmente tornerà a formarsi, lasciando una cicatrice nulla o minima.



COMMENTI SULL' ARTICOLO