Lipoma schiena

Di cosa si tratta

Il lipoma alla schiena è un tumore benigno che colpisce il tessuto adiposo della schiena: in medicina è definito con i nomi tecnici di fibromiolipoma o fibrolipoma ed è classificato come un tumore differenziato, a cellule indistinguibili. Compare a livello sottocutaneo, all'altezza della schiena ma può presentarsi anche in altre regioni del corpo come il ventricolo del cuore, il subendocardio o il subpericardio. Il lipoma alla schiena visivamente è simile ad un brufolo agli stadi iniziali, una sorta di nodulo in rilievo ma sotto la pelle, un'escrescenza che cresce sottocutanea: le dimensioni vanno dai pochi centimetri fino a casi eccezionali registrati nella letteratura medica che hanno superati di gran lunga i 4 chili di peso. Non c'è una logica nell'incidenza di questo tumore benigno: interessa indistintamente uomini, donne, anziani e bambini a prescindere dal sesso e dall'età, per questo non è prevista alcuna forma di prevenzione clinicamente valida ma c'è un boom negli over 60.
Lipoma schiena

Wonder Care lombare toracica la postura Taylor'S Lordosis Tharepy lombare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33€


Come diagnosticarlo

Lipoma diagnostica tac Il lipoma alla schiena è un tumore generalmente asintomatico, pertanto per scoprire se si è affetti da questa neoplasia benigna è necessario sottoporsi ad alcune indagini cliniche con l'impiego di strumentazioni. Un'ecocardiografia mostra evidenti i contorni del lipoma: sul referto compare la massa alla schiena, anche se i contorni non saranno ben nitidi. Anche una tac o una tomografia computerizzata rilevano il lipoma alla schiena, in particolare nei casi in cui è omogeneo. Con la risonanza magnetica senza contrasto si riscontra subito la presenza della malattia e si attestano anche lo stadio, la gravità, la dimensione del problema. Un fattore grave di rischio è rappresentato dalla presenza di alcune patologie specifiche come l'adiposi dolorosa, la sindrome di Madelung, la malattia di Cowden e il disturbo di Gardner: se soffrite di questi disturbi è più probabile che sviluppiate un lipoma alla schiena, pertanto è necessario sottoposti a indagini cliniche preventive di controllo.

  • Lipoma ascellare Con il termine lipoma si intende, in gergo medico, un tumore benigno costituito da tessuto adiposo.Un lipoma può presentarsi a qualsiasi età, anche se risulta più frequente in soggetti tra i 40 ed i 6...
  • mal di schiena Quante volte abbiamo fatto i conti nella nostra vita con il mal di schiena. E' uno dei problemi più comuni tra gli uomini e le cause possono essere davvero molteplici. E' davvero difficile riuscire a ...
  • esercizi schiena La ginnastica è uno sport che comprende una serie di esercizi che necessitano di potenza, abilità di coordinazione, flessibilità. E’ uno sport parecchio antico, veniva infatti praticato dagli antichi ...
  • infortuni fisici Il corpo umano è una macchina complessa che vive grazie agli ingranaggi dei vari organi. Ogni parte del nostro organismo è importante per poter vivere in modo corretto, evitando quindi di ritrovarsi i...

Palestra grado medico sicuro supporto lombare per prevenzione delle lesioni o come dolore sciatica, ernia, ernia del disco o rotte durante l' esercizio sport attivo o fornisce supporto lombare | Migliora la postura di vita e il sollievo dal dolore correggendo la colonna vertebrale per uomini e donne, Lemon YELLOW, L - 32" to 38" (81-96cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,67€


Cause, varietà e fattori di rischio

Mielolipoma schiena Allo stato attuale della medicina non sono note le cause scatenanti dei lipomi alla schiena: sono certi alcuni fattori di rischio e c'è una certa casistica nell'incidenza del tumore ma nulla di scientificamente rilevante in letteratura. Spesso alla base del lipoma alla schiena c'è un deficit genetico ereditario come nel caso dei lipomi pleomorfi. Tra le varie specie di lipoma alla schiena c'è quello definito convenzionale che presenta un nodulo con grasso bianco, quello chiamato ibernoma che contiene grasso bruno, il fibrolipoma con tessuto adiposo e fibroso, l'angiolipoma che interessa anche i vasi sanguigni, il mielolipoma con grasso e cellule, il lipoma delle cellule del mandrino, il lipoma pleomorfo e il lipoma atipico. Il lipoma alla schiena è asintomatico e indolore: è molto difficile individuarlo ma soprattutto distinguerlo da un comune accumulo di grasso. Vi suggeriamo di sottoporvi subito ad una visita medica quando notate un'escrescenza deforme all'altezza della schiena.


Lipoma schiena: Cura e rimedi

Intervengo rimozione lipoma schiena Il lipoma alla schiena è un tumore benigno, pertanto se non è eccessivamente grande e non compromette i vasi sanguigni non va trattato in alcun modo. Quando però il caso è grave, l'unica soluzione possibile è la via chirurgica. L'intervento si definisce escissione e comporta l'asportazione totale della massa dalla schiena: si esegue in anestesia locale, viene addormentata la zona del tumore con un blando anestetico e vengono rimosse le cellule tumorali con la toilette chirurgica. Di solito l'operazione dura 40 minuti e prevede l'applicazione di diversi punti di sutura, guaribili in poche settimane di convalescenza. Tuttavia l'escissione non risolve definitivamente il problema: il rischio di ricaduta e ricorrenza del lipoma alla schiena è molto alto, la possibilità che la massa di riformi anche dopo l'asportazione è concreta. Per questo i pazienti operati dovranno eseguire test di controllo periodici tra i quali anche l'autopalpazione per scongiurare il ritorno del tumore alla schiena.



COMMENTI SULL' ARTICOLO