Muscoli braccia

Le braccia

Ogni parte del nostro corpo è indispensabile per il suo corretto funzionamento. Gambe e braccia costituiscono però sicuramente il punto centrale dei nostri movimenti e proprio per questo necessitano una stimolazione muscolare costante. Vogliamo però concentrarci soprattutto sulla zona degli arti superiori, cercando di capire al meglio quale sia la loro anatomia e come fare per potenziarli. Solitamente c'è una maggiore attenzione, in campo femminile, soprattutto per la cura delle proprie gambe, mentre gli uomini tendono a dedicare molto più tempo al potenziamento dei muscoli delle braccia. E' anche vero che sempre più donne, per evitare l'effetto pipistrello (muscoli delle braccia piuttosto cadenti), si stanno concentrando sempre più anche verso questa parte del corpo. Avere braccia toniche e sode potrà essere uno stimolo in più per non sentirsi a disagio in estate con abiti scollatissimi e senza maniche, non ci si preoccuperà più di salutare con la mano qualcuno, visto che non balleranno più i muscoli.
braccia

NUOVO - FitQuick - ottima qualità - mini cyclette - resistenza magnetica silenziosa a basso impatto - riabilitazione per gambe e braccia - ideale da usare seduti su divani o sedie. Costruisce i muscoli di gambe e braccia, rinforza le articolazioni e promuove la circolazione – pedalata bidirezionale per esercitare più muscoli - consigliata dai fisioterapisti. La resistenza magnetica esercita meno stress sulle articolazioni ed è sufficiente per esercitare il cuore e il sistema cardiovascolare.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 114€


I muscoli delle braccia

muscoli braccia A tal proposito è bene conoscere i muscoli che appartengono alle braccia, in modo da capire quali sono i determinati esercizi fisici che permettono il loro potenziamento e rassodamento. Dal punto di vista anatomico i muscoli delle braccia si distinguono in anteriori e posteriori. I muscoli anteriori sono: il muscolo bicipite brachiale, il muscolo coracobrachiale e il muscolo brachiale; sul lato posteriore del nostro braccia troviamo il tricipite brachiale. Solitamente i nomi più comuni sono quelli che riguardano i bicipiti e tricipiti, in effetti in generale queste sono le fasce muscolari delle braccia, anche se in parte sono associati ad altri muscoli che ritroviamo in prossimità delle spalle come deltoidi e il trapezio. Allenando quindi i muscoli delle braccia si potrà sicuramente avere un netto miglioramento di tutta la parte superiore del nostro corpo, includendo anche la zona dei pettorali. Il corpo umano è una macchina alquanto complessa, ogni parte è strettamente collegata ad un'altra e ciò lo si capisce ancor di più soprattutto quando si parla di fasce muscolari, generalmente ogni tipo di movimento ne implica una loro attività.


  • allenamento muscoli Nel campo del bodybuilding è molto importante riuscire ad allenare ogni muscolo del corpo e creare anche un certo equilibrio tral e varie forme. Proprio per questo è necessario affidarsi ad un persona...
  • Manubri bicipiti I muscoli bicipiti nelle donne come negli uomini sono formati dal muscolo capo lungo esterno e dal capo corto interno e coprono un terzo del braccio superiore. Allenare i bicipiti a casa è un gioco da...
  • Dorsali allenamento Il muscolo del dorsale (innervato dal nervo toracodorsale) è un muscolo molto grande e il suo allenamento comporta un enorme dispendio di energie. Questo muscolo è tra i più importanti del corpo umano...

MSD TUBO ELASTICO FORTE Verde + CARRUCOLA FERMAPORTA + MANIGLIE muscoli braccia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€


Rassodamento e potenziamento dei muscoli delle braccia

esercizi donna per braccia Ritornando ai muscoli delle braccia, come detto già in precendenza, sono soprattutto gli uomini a praticare diversi tipi di esercizi per poterli sviluppare al massimo ed avere un aspetto più da macho. Le donne hanno invece come obiettivo solo la tonificazione, a loro non interessa puntare sul potenziamento dei muscoli delle braccia, ma riuscire ad evitare l'effetto molliccio. Vogliamo ora occuparci degli esererici per i muscoli delle braccia che hanno il compito di tonificare questa parte del corpo, senza rischiare un eccessivo potenziamento. Parliamo quindi di bicipiti e tricipiti che sono poi i muscoli portanti degli arti superiori. Non è necessario recarsi per forza in palestra per allenare i muscoli delle braccia, vi sono esercizi semplici da praticare tranquillamente anche a casa vostra usufruendo o di piccoli pesetti, che si possono acquistare in qualsiasi negozio sportivo, oppure potete utilizzare delle bottigline d'acqua. Sicuramente è più efficace poter utilizzare dei pesetti, soprattutto per quel che riguarda l'allenamento dei bicipiti.


I bicipiti

L'esercizio più comune e semplice da praticare per i bicipiti è il classico curl manubri, in che consiste? Innanzitutto è un esercizio che potete praticare sia da seduti che all'in piedi, ma per renderlo più completo ed efficace è preferibile non stare seduti. Mantenete quindi una posizione eretta, con le gambe leggermente divaricate e flesse, con i pesetti o manubri in mano, le braccia le ponete lungo i fianchi con il palmo rivolto verso l'esterno. In questa posizione alzate entrambe le braccia, con i gomiti ben fermi lungo il corpo, verso le spalle, potete alternare il movimento. Per le donne si può utilizzate un pesetto da massimo due chili, gli uomini invece hanno più libera scelta, visto che il loro obiettivo è potenziare i bicipiti. Tale esercizio va ripetuto per tre volte con 20 ripetizioni.


Muscoli braccia: I tricipiti

muscoli braccia Per l'allenamento dei tricipiti invece potete anche non utilizzare alcun tipo di pesetto, ma avete bisogno di una sedia che sia stabile. Vi posizionate di spalle alla sedia a distanza di circa dieci centimetri da essa, poi vi poggiate su i palmi delle mani, le ginocchia devono essere leggermente flesse e la schiena dritta. Da questa posizione di partenza poi portate i vostri glutei verso terra, sfiorando quasi il pavimento, attenzione però qui la schiena deve rimanere sempre dritta e la forza deve arrivare solo ed esclusivamente dalle braccia. Attraverso poi tre serie da 12 ripetizione per le donne e 20 per gli uomini, noterete subito un dolore proprio nella parte posteriore del braccio, i tricipiti insomma stanno lavorando bene. Questi sono due semplici esercizi per i muscoli delle braccia che potete praticare comodamente a casa vostra, ovviamente andando in palestra ci sarà una gran varietà di attrezzi ed esercizi che potrà rendere tale allenamento ancora più completo. Quello che conta è allenare bicipiti e tricipiti per avere i muscoli delle braccia ben tonificati e potenziati.


  • nomi muscoli Il corpo umano è formato da numerosi muscoli che hanno il compito di permetterci di fare qualsiasi movimento, ma sopratt
    visita : nomi muscoli

COMMENTI SULL' ARTICOLO