Artrite cervicale

Informazioni generali sull'artrite cervicale

L'artrite cervicale, detta anche spondilosi cervicale, è caratterizzata dal deterioramento della cartilagine delle ossa del collo (rachide cervicale), che causa generalmente dolore cronico. La colonna vertebrale è composta da 24 ossa, chiamate vertebre, che sono appoggiate una sopra l'altra, collegandosi per creare un canale che protegge il midollo spinale. Le sette piccole vertebre che iniziano alla base del cranio e danno forma al collo costituiscono la colonna vertebrale cervicale. L'artrite cervicale viene causata dai cambiamenti degenerativi che si verificano nella colonna vertebrale con l'avanzare dell'età. Questi cambiamenti sono normali e si verificano in tutti gli individui ma, in realtà, quasi la metà di tutte le persone di mezza età e anziani che hanno dischi usurati non soffrono di sintomi dolorosi.
Colonna vertebrale cervicale

Fascia Collo by Mello - Tutore Rigido per Rigidità cronica del collo – Collare Morbido di Supporto per Cervicale – Terapia Magnetica per Emicrania e Mal di Testa – Comodo per Viaggi in Aereo, in Macchina

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€
(Risparmi 15€)


Le cause principali dell'artrite cervicale

Deterioramento delle cartilaggini cervicali Con l'avanzamento dell'età i dischi delle vertebre lentamente diminuiscono di altezza, iniziano ad allargarsi e, perdendo il contenuto di acqua, tendono a seccarsi e ad indebolirsi. Ogni vertebra possiede lateralmente le cosiddette "faccette articolari", in numero di 2 coppie, una superiore ed una inferiore, che forniscono flessibilità alla colonna nei movimenti di flessione e torsione. Le superfici articolari sono ricoperte da una cartilagine che permette un morbido scivolamento l’una su l’altra ma, con il trascorrere del tempo, sulle faccette articolari aumenta la pressione fino al punto che la cartilagine si consuma completamente. L'organismo risponde con una crescita di nuovo tessuto osseo nelle faccette articolari per contribuire a sostenere le vertebre, aumenta l'attrito tra le ossa e si sviluppa l'artrite simile a quella che si può verificare nelle articolazioni dell'anca o del ginocchio.

  • colite ulcerosa La colite ulcerosa è un’infiammazione dell’intestino, più in particolare parte come infiammazione dell’intestino crasso che sarebbe la parte centrale di tutto l’intestino. Colpisce dapprima l’intesti...
  • Infiammazioni Che cos'è un'infiammazioneL'infiammazione, o flogosi, è l'insieme dei processi locali con cui il corpo risponde all'azione di agenti patogeni, dannosi per i tessuti.La flogosi riguarda tutte le ...
  • infiammazione cervicale La cervicalgia, meglio nota come cervicale, indica un dolore al collo che può estendersi alla base posteriore del cranio e ha una durata temporale variabile, a seconda dei casi. Si tratta di un distur...
  • polmonite La polmonite è una malattia che colpisce l'apparato respiratorio: si tratta più precisamente di un’infezione dei polmoni, quando vengono attaccati da batteri o virus; l'infiammazione costituisce una n...

Fascia Collo by Mello - Tutore Rigido per Rigidità cronica del collo – Collare Morbido di Supporto per Cervicale – Terapia Magnetica per Emicrania e Mal di Testa – Comodo per Viaggi in Aereo, in Macchina

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,95€
(Risparmi 13€)


Cause e sintomi dell'artrosi cervicale

Mal di testa da artrite cervicale L'età è il fattore di rischio più comune per l'artrite cervicale, molto diffusa quindi nei pazienti che sono di mezza età e anziani. Altre cause includono: - il fattore genetico; - il fattore professionale, per lo svolgimento di un lavoro che richiede posture o movimenti particolari e ripetitivi del collo; - depressione e ansia; - infortuni o traumi al collo. In molti individui l'artrite cervicale non provoca alcun sintomo, che si manifesta in genere con dolore e rigidità del collo, con peggioramento dovuto al piegamento della testa verso il basso per un lungo periodo di tempo o con il piegamento prolungato del collo, come durante la guida o durante la lettura. Altri sintomi sono mal di testa, intorpidimento delle braccia e delle gambe, scarso equilibrio, spasmi muscolari del collo e delle spalle.


Artrite cervicale: Trattamenti e terapie per l'artrosi cervicale

Collare cervicale Nella maggior parte dei casi il trattamento dell'artrite cervicale non è chirurgico ma basato, almeno inizialmente, su una terapia fisica. Esercizi specifici possono aiutare ad alleviare il dolore, così come a rafforzare o ad allungare i muscoli indeboliti e compressi. In alcuni casi la terapia fisica include l'utilizzo di tecniche di trazione per allungare delicatamente le articolazioni ed i muscoli del collo. Durante la prima fase di terapia fisica, il medico può prescrivere diversi farmaci analgesici o antiinfiammatori per diminuire il dolore e rilassanti muscolari. In alcuni casi può essere sufficiente un morbido collare cervicale, costituito da un anello imbottito che si avvolge intorno al collo, tenuto chiuso da strisce di velcro, che tende a limitare il movimento del collo e a diminuire la tensione dei muscoli.



COMMENTI SULL' ARTICOLO