Nausea

Cause e sintomi della nausea

La nausea è un malessere fisico accompagnato dal desiderio di vomitare. Alla nausea possono essere collegati i sintomi più diversi, come aumento della salivazione, male o fastidio allo stomaco, pallore, vertigini e aumento della sudorazione. Nausea e vomito non sono sempre necessariamente collegati, cioè può esserci sensazione di nausea non seguita da vomito. Un attacco di nausea può essere causato da numerosissimi fattori, non solo legati allo stomaco e alla digestione. La nausea può essere un disturbo passeggero, ad esempio collegato ad un pasto eccessivamente abbondante, ma può ripresentarsi in modo frequente ed insistente, ed in questo caso sarebbe opportuno indagarne le cause con l'aiuto di un medico. Questo sintomo infatti può essere la manifestazione di patologie anche gravi, per cui è rischioso sottovalutarla o trascurarla.
Malessere e sensazione di vomito

La nausea

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,2€
(Risparmi 1,8€)


Cosa fare in caso di nausea

Il mal di testa è fra i sintomi della nausea Una nausea occasionale e passeggera, ad esempio dovuta ad un pasto eccessivo, passa solitamente da sola. Se questa dovesse ripresentarsi in modo frequente però potrebbe essere il sintomo di malesseri più gravi, spesso all'apparato digestivo. In questo caso è importante rivolgersi ad un medico per indagarne le cause e risolvere il vero problema, di cui la nausea è solo un sintomo. La nausea può essere dovuta anche ad un trauma cranico o a problemi al cervello, e in questo caso è importante prendere provvedimenti in modo rapido. In caso di semplice nausea passeggera è bene non impegnarsi fisicamente, lavorando o facendo sport, ed intellettualmente, ad esempio in compiti che richiedano molta concentrazione, non agitarsi, perché l'ansia acuisce la nausea, e stare a riposo, possibilmente in luogo arieggiato e non affollato.

  • Nausea gravidanza Comunemente la nausea mattutina è sinonimo di gravidanza, quindi se la donna è alla ricerca di una maternità questo sintomo la farà ben sperare. Nausea mattutina e vomito sono, infatti, spesso causati...
  • Sintomi ciclo mestruale I sintomi del ciclo mestruale variano da donna a donna in base alle diverse fasce d'età: solitamente si presentano più intensi durante il periodo dell'adolescenza per acuirsi con l'avvicinarsi della m...
  • Vomito continuo In presenza di vomito continuo, il soggetto accusa una forte nausea: l'addome si contrae e crea una pressione sullo stomaco. Il glottide si chiude e lo sfintere esofageo si rilassa, permettendo al con...

SARTRE NAUSEE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,7€


Cure e rimedi naturali per la nausea

Il limone è una cura naturale La nausea può essere curata o alleviata con farmaci appositi, ad esempio nei casi in cui sia causata dalla gravidanza o sia la conseguenza di un intervento chirurgico. Esistono anche diversi rimedi naturali in grado di placare il senso di nausea. In genere si utilizzano infusi a base di limone, camomilla o menta piperita, tutti ingredienti in grado di ridurre il senso di nausea. Il rimedio più noto è però lo zenzero, che si può assumere in varie forme, sotto forma di tisana, mangiandone un pezzo fresco o candito o mettendo un po' di zenzero in polvere in un cucchiaino di miele. Infusi e tisane contro la nausea sono generalmente disponibili nelle erboristerie e nelle farmacie omeopatiche. in caso di nausea è consigliabile mangiare alimenti secchi come cracker o grissini, evitando invece cibi unti e più difficili da digerire per non appesantire lo stomaco.


Nausea: Stati d'ansia

Sensazione malessere Un costante stato di nausea può non essere dovuto a problemi di natura fisica, ma allo stato psichico. Stati d'ansia prolungati e attacchi di panico hanno fra gli altri sintomi anche la nausea. In questo caso è importante, seppure non certo facile, cercare di raggiungere la serenità per vedere scomparire anche il sintomo. La nausea di origine psicosomatica può essere curata con delle tecniche di rilassamento o meditazione, ma chi soffre di stati d'ansia o di agitazione frequenti dovrebbe rivolgersi al proprio medico o a uno psicologo con cui impostare una terapia. In questo caso l'uso di farmaci può attenuare il sintomo della nausea, ma finché non si risolve il problema a monte questa tornerà a ripresentarsi. Abusare di ansiolitici non prescritti può aumentare ancora di più il senso di nausea.



COMMENTI SULL' ARTICOLO