Consigli di bellezza

Consigli di bellezza: come alimentarsi

Il più grande gesto d’amore verso se stessi è avere cura della propria persona. L’immagine, l’apparire, il mostrarsi, sono imperativi categorici nella società attuale, che propone prototipi di bellezza inimmaginabili, corpi sinuosi e attraenti, sensualità estreme, curve delicate, visi perfetti. La bellezza rasenta la perfezione, edulcorando magie e riflessi di infinito fascino. La cura del proprio aspetto, comprende dunque una serie di gesti costanti e quotidiani, che inglobano tutto il corpo, e che vanno eseguiti con un certa attenzione. Il proprio aspetto è in primis strettamente correlato al modo in cui ci si alimenta. Un corretto stile alimentare, favorisce una buona forma fisica, apportando il giusto nutrimento per restare in forma. Una dieta sana ed equilibrata è il primo passo verso il benessere. Mangiare bene, significa portare sulla propria tavola alimenti principalmente ricchi d’acqua e vitamine, quali frutta e verdura, che idratano la pelle, combattendo i radicali liberi che causano l’invecchiamento di quest’ultima. Regolare ma non eccessivo rispetto a questi cibi, deve essere l’apporto proteinico fornito dalle carni (preferibilmente bianche) e dal pesce. I carboidrati hanno un’importanza fondamentale: essi si trovano nei farinacei, quindi nel pane e nella pasta, ma anche in molti cereali. I carboidrati si trasformano in energia utile e spendibile immediatamente, e in grassi. La piramide alimentare, pone alle basi di un’alimentazione sana tutti i cibi utili ad assimilare suddetti elementi. Oltre ad una buona dieta, che si adatti alle specifiche esigenze di ognuno, è importante tenersi in forma, con una qualsiasi attività fisica. Una buona forma fisica è il risultato di questo perfetto connubio tra dieta e sport. Uno stile di vita sedentario, porta con il tempo alla completa perdita di tono muscolare. Le conseguenze sono valutabili sia dal punto di vista estetico che dal punto di vista salutistico. La pelle, appare visibilmente opaca, spenta e poco tonica. Si presenta quindi invecchiata e raggrinzita. I muscoli invece, se poco allenati, tendono ad atrofizzarsi ed accorciarsi impedendo cosi il naturale fluire dei movimenti. La formula ideale per conservare una buona forma fisica è dunque quella di scegliere un regime alimentare corretto e uno sport idoneo alle proprie inclinazioni. Chi ama la solitudine, può scegliere la corsa. Il contatto con la strada, con il vento, con la natura, con se stessi, donano un’immensa sensazione di libertà e benessere. La strada è libertà, la corsa è libertà. Questo sport, favorisce il dimagrimento se effettuato con una certa costanza e per un determinato numero di minuti. E’ importante non forzarsi e sforzarsi eccessivamente per cercare di raggiungere risultati immediati. Come la corsa, l’attività aerobica, che è invece volta alla socializzazione, o anche il nuoto, il pilates, e tutte le discipline similari producono risultati ottimali. L’esecuzione degli esercizi deve però essere costante e precisa. Lo sport, oltre che favorire il rassodamento dei muscoli del corpo, aiuta anche la mente a scaricare lo stress. Quest’ultimo è la principale causa di tutta una serie di problematiche relative alla bellezza. L’umore influisce sullo stato fisico, per cui, è parecchio importante scegliere un’attività fisica che si sposi con le precise esigenze del singolo.
alimentarsi bene

Carlotta style. Trucchi di bellezza, consigli di stile e altri segreti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,52€
(Risparmi 2,38€)


Curare pelle e capelli

Curare pelle e capelliLa cura della propria persona, ingloba anche alcuni gesti preventivi, importanti per la propria salute e per la propria bellezza. La pelle, ad esempio, è il naturale schermo protettivo del corpo. Delicata e fragile, essa subisce tutte le influenze degli agenti esterni, per cui va tutelata con una serie infinita di attenzioni. La pelle può presentarsi secca, grassa, mista, rugosa, lucida. Va curata a seconda della problematica contingente. La pelle secca ad esempio, è una pelle povera d’acqua, disidratata. Questo tipo di pelle, appare visibilmente fragile ed opaca. Per risolvere il problema della pelle secca è necessario idratarla continuamente. Il primo passo è aumentare la quantità d’acqua da ingerire. La pelle richiede di bere, per cui, è importante dissetarla principalmente dall’interno, purificandola poi dalle scorie con la stessa diuresi. Esternamente la pelle secca, va nutrita con prodotti altamente idratanti, a base di aloe, e frutta. Le creme, vanno massaggiate sulla pelle sempre e non solo dopo il bagno. E’ importante anche proteggerla dai pericolosi raggi solari, con creme filtro, che favoriscano l’abbronzatura, garantendo protezione. La pelle grassa invece, è una pelle che ha bisogno di idratazione, ma in misura minore. Questo tipo di pelle, va curata con prodotti particolarmente astringenti, che blocchino la produzione eccessiva di sebo. La pelle grassa infatti è una conseguenza dell’abnorme produzione di questa sostanza, che si deposita sulla pelle e sui capelli. Come rimedio, sono utili da utilizzare dei prodotti naturali astringenti come il limone. Anche l’argilla risulta essere una valida alleata per questo tipo di problematica. Chi soffre infatti di problemi inerenti all’eccessiva produzione di sebo, può applicare sul viso maschere che ne riducano la produzione, rendendo l’epidermide più liscia, pulita e visibilmente meno arrossata e lucida. La maschera all’argilla, va applicata sul viso almeno una volta a settimana dopo la pulizia del viso. Subito dopo l’applicazione, il viso sarà immediatamente luminoso. I risultati sono infatti abbastanza immediati. Altri prodotti naturali vengono utilizzati per combattere gli inestetismi del viso, come comedoni e punti neri, o la stessa pelle grassa. La maschera allo yogurt è parecchio idratante e aiuta la pelle a ritrovare la giusta luminosità. Anche i capelli necessitano di cure continue. E’ importante utilizzare uno shampoo idoneo al proprio tipo di cute, che non sia particolarmente aggressivo e schiumogeno. Dopo lo shampoo, sui capelli è sempre bene applicare uno spray rinforzante o una maschera che protegga il cuoio capelluto rendendolo maggiormente setoso e lucente. I capelli vanno asciugati con il phon che però va tenuto ad una certa distanza onde evitare bruciature. Durante il lavaggio la cute va massaggiata delicatamente, con dolcezza. I capelli possono essere curati con diversi prodotti naturali. I rimedi della nonna sono infatti abbastanza efficaci e soprattutto economici e non aggressivi per i capelli. E’ anche importante proteggere la cute dai raggi solari, con prodotti che non secchino i capelli o ne alterino il colore.

  • crema autoabbronzante Quando inizia a stancarci il colore pallido delle parti del nostro corpo messe in vista con l’arrivo delle giornate calde, per mantenere un colorito dorato o solo per sentirci bene con noi stessi osse...
  • sapone I cosmetici fanno parte della vita quotidiana di ciascuno di noi a partire dal detergente per il viso fino ai trucchi e alle creme più sofisticate. Ma non tutti i cosmetici sono amici della salute. In...
  • abbronzatura artificiale Nel mondo della cosmetica si sa come il colorito della pelle influenzi non poco la bellezza di una persona. Molte donne, soprattutto in inverno, cercano di truccare il proprio viso con la classica ter...
  • cosmetici e make up Ogni anno il mondo della moda e del make up si affida a nuovi colori e a tecniche sempre più intriganti per rendere la donna speciale. E' soprattutto grazie a molti accessori che le donne possono ritr...

Hygge. La via danese alla felicità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,22€
(Risparmi 2,68€)


Il make up

pelle Curare la propria immagine, è ad oggi un imperativo. Valorizzare il viso, e la sua luminosità con un trucco originale, semplice o estroso è molto importante. Prima di truccarsi, è necessario detergere il viso in profondità, per poi applicare una crema basica idratante che protegga il viso. Su questa va applicato poi il fondotinta che va scelto sempre di una tonalità più scura rispetto al colore della propria pelle. Il fondotinta inoltre va scelto anche in base alla tipologia di epidermide: per le pelli secche, sarà preferibile optare per un fondotinta liquido, al contrario per le pelli grasse, un fondotinta compatto sarà la soluzione ideale. Una volta creata la base trucco, bisognerà passare agli occhi. Questi vanno esaltati in base ad una serie di variabili che sono la forma, il colore, la profondità dello sguardo. L’ombretto va applicato quasi sempre in base alla tonalità degli occhi e della pelle. Gli occhi chiari prediligeranno i colori oro, terra, marrone, e pastello quali rosa e verde. Gli occhi nocciola/ marrone, staranno bene con l’ambra, il panna, e alcune tonalità del verde. Gli occhi scuri, con i grigi, e alcune tonalità del marrone. L’ombretto deve presentare sempre delle sfumature: saranno queste a dare profondità allo sguardo e che sembreranno allungare la forma dell’occhio stesso. La matita va applicata sottile dalla coda dell’occhio alla punta seguendo la naturale linea di questo. Sotto, allo stesso, modo può essere applicata all’interno o all’esterno della palpebra. Il mascara, invece, generalmente di colore nero, allungando le ciglia tende a regalare all’occhio profondità e luminosità. Le labbra, a differenza degli occhi vanno truccate si, ma con leggerezza. Come valorizzarle dipende dalla forma e dalla carnosità. Se sottili, vanno calcate con una matita sul contorno, cosi da regalar loro un leggero volume. All’interno poi va applicata o la stessa matita, o un rossetto che abbia lo stesso colore del contorno labbra. Il rossetto va scelto in base al colore degli occhi. Il trucco, non deve mai essere eccessivo. Anche in questo caso, il colore delle labbra, seguirà quello dell’incarnato. Per le bionde con pelli chiare, bellissimi sono i perlati e tutte le tonalità pastello del rosa e del pesca. Ancora il rosso deciso e brillante, che ben si intona a spezzare le sfumature angeliche di un viso chiaro. Per le brune, invece, il rossetto potrà andare sui colori del rosso, del vinaccio, o sui gloss brillanti. Chi ha le labbra carnose, non ha bisogno di valorizzarle ulteriormente, quindi potrà evidenziarle anche solo con un lucido che le renda maggiormente brillanti. Gli zigomi poi, vanno esaltati con una spolverata di fard leggera. Il trucco va anche abbinato all’abbigliamento e all’occasione.


Manicure e pedicure

pedicure e manicure Oltre al viso, anche le mani e i piedi hanno la loro importanza e vanno curati costantemente. Per una manicure semplice e veloce, basta immergere le mani in acqua tiepida e sapone per circa cinque minuti. Dopo averle asciugate si passa al sollevamento delle cuticole, che solitamente non vanno sollevate ma spostate verso l’interno. Le unghie vanno tagliate con una tronchesina o limate con una lima apposita per conferire ad essa la forma che si desidera. Sull’unghia stessa, per evitare dislivelli, sarà necessario passare il buffer. Sull’unghia pronta e pulita si potrà applicare lo smalto. Lo stesso identico procedimento va effettuato per la pedicure. In seguito al pediluvio, però sarà necessario rimuovere i calli e i duroni con il credo, facendo molta attenzione a non tagliarsi. Per la cura del tallone, oltre alla pietra pomice, si potrà utilizzare una spatola che elimini le cellule morte, lasciando il tallone liscio e morbido. Per quanto concerne le unghie il procedimento è il medesimo.




COMMENTI SULL' ARTICOLO