Dieta in gravidanza

Come gestire una dieta in gravidanza

La dieta spesso diventa una fissazione, e se normalmente è già una cosa da evitare in tutte le donne sane e senza problemi, va presa con assoluta attenzione dalle donne in gravidanza. Nessuna esagerazione è ammessa durante il periodo della gestazione, non si deve infatti mangiare troppo, la conseguenza sarebbe prendere chili che creano problemi durante il parto e che sono poi difficili da eliminare dopo il parto. Se invece si elimina troppo il cibo si rischia di non dare il giusto apporto di nutrienti al feto e si rischia di mettere al mondo un bambino con problemi di salute, anche sotto peso e senza il giusto apporto di vitamine. Per non rischiare è bene tenere sempre per tutti i nove mesi sotto controllo il peso, con la consulenza dei giusti professionisti ed in caso di bisogno di seguire una dieta si deve chiedere di esser seguiti da un dietologo ed un nutrizionista.
Gravidanza felice grazie alla dieta

La dieta tisanoreica 2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,92€
(Risparmi 2,98€)


Quando si deve fare una dieta in gravidanza

Mamma e corretta alimentazione La principale situazione per la quale è necessaria una dieta in gravidanza è sicuramente la presenza di diabete, per evitare che questo problema si aggravi fino ad essere necessario l'utilizzo di insulina e anche di poterlo passare al proprio figlio. Altro caso in cui è importante una dieta è quando la mamma raggiunge un peso eccessivo, si deve calcolare infatti che la media esatta di aumento durante tutti i nove mesi è di circa dieci chilogrammi. Un incremento di peso eccessivo rende problematico anche il parto, per la madre diventa difficoltoso e per il bambino esistono rischi di eccesso di grasso nel sangue già dall'inizio della vita. Ricordiamo sempre che le gestanti sono le uniche responsabili del benessere del neonato e che quindi devono avere molta attenzione vista la grande responsabilità.

  • Dieta e salute La dieta è la soluzione per chi desidera perdere peso. Chi desidera dimagrire, in primis decide di ridurre l’apporto calorico dei cibi, cercando di snellire la propria silhouette in un arco di tempo b...
  • addominali uomo Oggigiorno la moda impone una fisicità asciutta, tonica, longilinea e soda. Molte persone con problemi di obesità e di adipe in eccesso seguono ritmi di diete frenetici e praticano numerosissimi sport...
  • frutta per snellire La cellulite estetica è una condizione alterata del tessuto sottocutaneo della pelle che si gonfia a livello delle cellule adipose. Le cellule stesse infatti sono caratterizzate da un’ ipertrofia, dov...
  • appetito Uno dei fattori principali affinché una dieta sia corretta è quello di tenere a bada l'appetito. Il senso costante di fame inevitabilmente provocherà sempre più in noi la voglia di mangiare ed abbuffa...

Moringa 250 VEGI capsule 420mg - 100% certificata cibo crudo vegano (1x250)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€
(Risparmi 5€)


Dieta in gravidanza e toxoplasmosi

Frutta e verdura in gravidanza Appena una donna rimane incinta iniziano una serie di dubbi che non vanno mai sottovalutati, primo tra tutti c'è proprio il pensiero di cosa sia corretto o meno mangiare. Nei primi esami del sangue che vengono effettuati si richiede la diagnosi della toxoplasmosi. Se non si è immuni bisogna iniziare una particolare dieta, che poi consiste in alcuni accorgimenti e quindi in uno stile di vita particolare. Si consiglia infatti di evitare di assumere alimenti come carni frutta e verdura senza prima cuocerli. Attenzione particolare anche ai semilavorati della carne come ad esempio alcuni insaccati che potrebbero far partire nel corpo della gravida il battere che provoca la toxoplasmosi e che quindi creerebbe dei gravi danni al feto. Per una maggiore serenità quando si hanno dei dubbi sul tipo d'alimentazione è bene non rischiare e chiedere al proprio ginecologo consigli.


Dieta in gravidanza e coppia

Coppia di futuri genitori Anche se può sembrare che non sia importante, per la dieta in gravidanza è molto importante ci sia complicità in gravidanza. Una donna per poter fare attenzione al cibo non dev'essere indotta in tentazione e vedere il proprio partner che senza problemi mangia alimenti che potrebbero indurla in tentazione non giova sicuramente al mantenere la corretta alimentazione. Ma oltre alla dieta il proprio uomo può essere d'aiuto per il mantenimento del minimo movimento che si deve fare anche negli ultimi mesi della gestazione. Camminare in compagnia è molto più semplice e piacevole che da sola. Il partner può anche aiutare mantenendo insieme alla donna il controllo del peso e così rende meno stressante per lei tutto quello che concerne la gestazione. In ultimo ma non per importanza è degna di nota anche la spesa, gli acquisti se li fa il partner è bene sia ben informato circa cosa la donna può o meno mangiare.




COMMENTI SULL' ARTICOLO