Cibo vegano

Cibo vegano moda o stile di vita

È in crescita il numero di persone che preferisce il cibo vegano e rinuncia all'utilizzo della carne e dei derivati animali. La dieta desta molte perplessità, in molti si chiedono se nutrirsi soltanto di alimenti di origine vegetale sia una moda o una scelta di vita. Oggi il cibo vegano è reperibile ovunque, anche i menù dei ristoranti si sono adeguati alla domanda di mercato. I ricercatori asseriscono che una dieta vegetale porta vantaggi alla salute e al benessere del pianeta. La dieta vegana, che esclude qualsiasi tipo di carne e prodotti derivati dagli animali, previene molte malattie che interessano l'apparato cardiocircolatorio e digerente, ma non può adattarsi a tutti. Prima di passare al veganismo bisogna valutare nel soggetto l'età, le abitudini alimentari, lo stile di vita e di salute generale.
Frutta e verdura

Natures Hampers Cesto Regalo Delizie Vegano – Sano Vegan Cesto - Cesto Regalo Cibo Vegano - Regalo Di Compleanno per Lui – Regalo Di Compleanno per Lei – Natale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49€


I pro della dieta vegana

Cibo vegano Uno dei vantaggi della dieta vegana è la perdita di peso per il basso contenuto di calorie presenti negli alimenti. Il consumo di frutta, verdura e cereali mantiene basso l'apporto di grassi, a differenza di carne e latticini. Il cibo vegano previene nell'individuo diverse malattie gravi quali: il colesterolo, responsabile di disfunzioni cardiovascolari, il diabete, l'ipertensione e alcune tipologie di cancro. Per i vegani inoltre ci sono fonti alternative di vitamina B12 presenti nella soia, nel tofu, nei cereali e nel latte vegetale. In caso di carenza si può ricorrere agli integratori ma con parsimonia. Inoltre è dimostrato che il veganismo è più ecologicamente sostenibile. Gli scienziati sostengono che la produzione di 1 Kg di proteine animali richiede 200 volte più acqua rispetto alla produzione di 1 Kg di cereali.

  • dieta vegana Il veganismo (dall’inglese veganism) fa riferimento ad una particolare dieta che esclude dall’alimentazione quotidiana l’utilizzo di qualsiasi tipo di alimento di origine animale. Chi aderisce a quest...
  • frutti La dieta è un programma alimentare volto alla perdita di peso in un determinato periodo di tempo. Suddetto programma alimentare, include alimenti leggeri ricchi di acqua e fibre e poveri di grassi, al...
  • Agrumi vitamina Nel tempo si sono espressi pareri spesso contrastanti sull'impiego dell'acido ascorbico, meglio conosciuto come Vitamina C. Se per alcuni il fabbisogno giornaliero di questo importante elemento è pari...
  • chicchi di avena L’aveva è un cereale molto utilizzato nell’alimentazione sia degli animali che in quella umana. Come tutti i cereali non dovrebbe mancare nei prodotti e negli alimenti che usiamo più spesso, proprio p...

Prozis Burro d'Arachidi al Cioccolato 500g - Consistenza Ricca & Cremosa - Fonte Naturale di Proteine - Adatto alla dieta Vegana, Kosher e Halal - Senza Sali Aggiunti e Grassi Trans

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,11€


I contro della dieta vegana

Hamburger vegani La dieta vegana permette di perdere peso corporeo in modo rapido e veloce perché si eliminano alimenti che contengono grassi. Il basso contenuto di calorie non riesce ad apportare all'organismo l'energia di cui necessita, di conseguenza si avverte spesso un senso di fame che viene placato mangiando carboidrati e spuntini vegani. In apparenza hanno il compito di "riempire", ma in realtà sviluppano un impatto negativo sulla salute. Chi si avvicina alla dieta vegana lo deve fare gradualmente per abituare l'organismo al cambiamento alimentare, perché alcuni cibi come i legumi, non tutti li tollerano alla stessa maniera. Se somministrati in eccesso e non combinati in maniera adeguata con i cereali, potrebbero causare gonfiore addominale. Se non si ha dimestichezza con il cibo vegano si incorrere in carenza di ferro.


La piramide vegana

Cereali Gli alimenti che privilegia la "piramide vegana" sono i cereali come la quinoa, la farina d'avena, il pane e la pasta integrale. I cereali sono una fonte di energia, molto nutrienti e ricchi di fibre. Frutta e verdura sono una risorsa naturale di fibre e sali minerali in grado di prevenire diverse malattie. Il cibo vegano non include i latticini ma prende il calcio dai semi di sesamo, dal burro di mandorle, dai prodotti di soia. Per fissare il minerale nelle ossa c'è bisogno della vitamina C contenuta nel succo di arancia. È necessario consumare anche 2-3 porzioni giornaliere di proteine contenute principalmente nelle lenticchie, nei fagioli, nella soia, nelle noci e negli hamburger vegani. La vitamina D si ottiene dalla luce solare, la vitamina B12 dagli integratori, gli omega 3 dai semi di lino e dalle noci.




COMMENTI SULL' ARTICOLO