Dieta vegana

Cosa comprende la dieta vegana

Seguire una dieta vegana significa non mangiare carne, pesce e prodotti derivati dagli animali come uova, latte e latticini. Sono invece ammessi verdure, ortaggi, cereali, legumi e tutti i cibi di origine vegetale. Per scegliere fra i prodotti industriali e lavorati bisogna stare molto attenti agli ingredienti, perchè non devono esserci alimenti di origine animale. I vegani mangiano la pasta, ad esempio, ma non la pasta all'uovo. Oggi in commercio esistono prodotti appositamente realizzati per chi segue una dieta vegan, ad esempio dolci senza burro o uova, fatti con la margarina (che è composta da grassi vegetali) ed altri sostituti, così come sono sempre più diffusi nei supermercati alimenti come il seitan o vari derivati della soia (latte di soia, gelato, tofu) in genere consigliati anche a chi è intollerante al lattosio.
Verdure ortaggi

La dieta dei 22 giorni. Il programma vegano per trasformare il tuo corpo e potenziare la tua energia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,45€
(Risparmi 2,55€)


Sostituti della carne e dei latticini

Seitan In molti i casi i vegani utilizzano alimenti vegetali che ne sostituiscono altri di origine animale. In questo senso la soia si dimostra molto versatile, visto che vi si possono ottenere il latte e alcuni latticini come il tofu (cioè formaggio di soia), il gelato o lo yogurt. La soia è anche utilizzata per sostituire la carne, ad esempio per preparare hamburger o polpette. Un altro sostituto della carne molto utilizzato è il seitan, un alimento molto proteico che si ottiene dal glutine del frumento. Esistono anche diversi accorgimenti per utilizzare sostituti vegetali delle uova sia per le panature che per i prodotti lievitati come torte, biscotti o altro. Insomma, chi segue una dieta vegan molto spesso non è costretto a rinunciare a determinati alimenti, ma solo a trovare il modo giusto per sostituirli nelle sue preparazioni preferite.

  • Tipologie di vestiti Il mondo dei vestiti è alquanto variegato, esistono infatti diverse tipologie in cui raggruppare delle determinate caratteristiche di vestiario. Tralasciando l'aspetto della moda, dove solitamente si ...
  • Carnevale C'è un periodo dell'anno in cui bambini ed adulti amano vestirsi in modo aqluanto bizzarro e particolare, poter insomma essere totalmente diversi dalla realtà quotidiana, travestendosi dal loro idolo ...
  • Moda e carnevale Gli abiti costituiscono l'elemento principale sul quale la moda lavora per poter generare stili e caratteristiche sempre più interessanti ed intriganti. La categoria degli abiti è quindi alquanto vast...
  • Carnosina integratore La carnosina è una sostanza formata da un legame peptidico tra due amminoacidi, la b-alanina e l'istidina. Venne scoperta oltre 100 anni fa da un biochimico russo, Vladimir Sergeevich Gulevich, in gra...

La sfida dei 22 giorni vegan!: Dieta vegana di 22 giorni con ricette

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,19€


Veganesimo e salute

Fantasia di verdure Seguendo una dieta vegana non si rischia di impoverire troppo la propria alimentazione? Molto spesso si sentono argomentazioni contro la dieta vegan perchè priva di elementi nutritivi importanti. In realtà nel mondo vegetale si può facilmente trovare tutto ciò che deve esserci in una dieta equilibrata e sana: gli zuccheri si trovano abbondantemente nella frutta e in molti cibi ricchi di carboidrati, per i grassi sono sufficienti l'olio e la frutta secca, e legumi, soia e seitan possono coprire il fabbisogno di proteine. D'altra parte, fanno notare i sostenitori del veganesimo, la carne degli animali cresciuti in allevamenti industriali, oltre ad essere eticamente inaccettabile per come gli animali stessi vivono e muoiono, è così piena di antibiotici, ormoni ed altri prodotti chimici che eliminarla non può che essere un bene.


Dieta vegana: La filosofia di vita vegan

Pubblicità Essere vegani non significa solo seguire un determinato regime alimentare privo di carne, pesce e prodotti di origine animale. Rispettare la natura, l'ambiente e gli animali non vuol solo dire non mangiarli, ma è una filosofia di vita che permea ogni aspetto del rapporto fra la persona e i prodotti di ogni genere che utilizza. I vegan non usano, quindi, abiti di pelle e di lana, oltre che cosmetici e prodotti per la casa o per l'igiene personale come saponi o shampoo testati sugli animali o che contengano ingredienti di origine animale. Oggi esiste una rete sempre più ampia di produttori che abbracciano, per convinzione o per soddisfare una sempre più ampia nicchia di clientela, la filosofia del vegan e del cruelty free (cioè dei prodotti non testati sugli animali) e anche grandi aziende che stanno lanciando diverse linee di prodotti in modo da soddisfare pienamente le esigenze dei vegani.



COMMENTI SULL' ARTICOLO