Piramide alimentare asiatica

Caratteristiche della piramide alimentare asiatica

La base geografica della dieta asiatica è molto ampia e non esiste una vera propria dieta tradizionale. Ogni paese esprime la sua cucina con sapori distinti e stili di cottura differenti ma quasi tutti condividono un alimento, il riso che viene preparato e mangiato in modo diverso da paese a paese. La piramide alimentare asiatica è uno schema elaborato negli anni da un gruppo internazionale di nutrizionisti sulle abitudini alimentari orientali. Gli alimenti maggiormente consumati sono il riso e i suoi derivati, i cereali integrali, frutta e verdura, legumi, semi e noci. I pesci e i molluschi sono scelte quotidiane opzionali, le uova, il pollame e i dolci mediamente sono consumati una volta alla settimana mentre la carne rossa solo una volta al mese.
Piramide alimentare asiatica

La dieta macrobiotica o l'arte del ringiovanimento e della longevità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,64€
(Risparmi 0,36€)


Proprietà nutrizionali del riso

Piatto di riso e verdure Nelle società asiatiche il riso è sempre stato l'alimento di base fondamentale per la sopravvivenza, soprattutto durante i periodi di carestia, acquisendo uno status quasi sacro. Ancora oggi è servito a tavola in molti modi ed è la fonte principale di energia. Il riso rappresenta una parte significativa di ogni pasto della giornata, entra come ingrediente principale nei dolci, nelle caramelle e sottoposto a fermentazione per fare il vino (come il sake giapponese) o la birra e tradizionalmente offerto agli dei per garantire un buon raccolto. Il riso è composto prevalentemente da carboidrati, circa il 90%, le proteine sono circa il 7,5% e i grassi l’1,3%. È una buona fonte di vitamine del gruppo B come la tiamina (B1), la riboflavina (B2), la niacina (B3) e di vitamina E. Il riso è privo di glutine e quindi adatto a chi soffre di celiachia.

  • Con la dieta del sondino perdi peso La dieta del sondino è un sistema di dimagrimento conosciuto come NEC, ovvero nutrizione enterale chetogena che consente di perdere peso assumendo pochissime proteine e sostanzialmente digiunando. Que...
  • barrette Un corpo sano è un corpo in forma. Le curve e le linee che disegnano la figura devono equilibrarsi armonicamente. Suddetto obbiettivo rappresenta il minimo comun denominatore che accomuna la maggior ...
  • Tazza di minestrone vegetale La dieta del minestrone è un regime dimagrante che non prevede alcun tipo di conteggio calorico. Nasce in America da un cardiologo dell' ospedale Sacred Memorial di Saint Louis, ed è uno schema alimen...
  • Donna che segue una dieta La dieta del ph è un nuovo regime alimentare studiato per ripristinare l'equilibrio dell'organismo. Essa si basa sul ph, ovvero la concentrazione di ioni idrogeno a livello fisiologico: in condizioni ...

Alimentazione in equilibrio. Come alimentarsi in maniera equilibrata praticando un'attività

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,1€
(Risparmi 3,9€)


Rapporto fra alimentazione asiatica e salute

Mappa dell'indice di obesità nel mondo Nonostante l'impegno di molti medici nutrizionisti, la ricerca non ha chiarito fino in fondo il rapporto fra il regime alimentare asiatico, prevalentemente vegetariano, e la salute o se essa dipenda da fattori prevalentemente genetici. I popoli asiatici soffrono in misura minore di obesità, malattie cardiovascolari, diabete e osteoporosi rispetto a quelli dei paesi occidentali. Osservando la piramide orientale asiatica emerge che il riso è la base fondamentale della dieta alimentare quotidiana, il consumo di frutta, verdura e cereali è alto, scarso quello dei prodotti animali. Latte e prodotti caseari che sono assenti, sono largamente usati in Occidente, per assimilare calcio contro l’osteoporosi, che invece è molto frequente mentre nei paesi asiatici paradossalmente è un problema marginale.


Piramide alimentare asiatica: I principi di base della dieta asiatica

Piatto della dieta asiatica Non è facile adattare il modello alimentare asiatico alla realtà occidentale ma può essere utile confrontare lo stile alimentare dell'America che ha la più alta percentuale di obesi al mondo con la millenaria cultura orientale fondata su una dieta equilibrata e basilari principi che anche in Occidente si potrebbero praticare per vivere più sani: mangiare cereali integrali, utilizzare alimenti biologici, consumare frutta con moderazione, preferire verdure cotte alle crude, variare l'alimentazione, moderare zuccheri e dolci, ridurre il consumo di carne alternandolo al pesce, bere molta acqua e tè, fare esercizio fisico. L'apporto calorico è relativo, ad esempio in Cina è circa il 30% superiore alla media americana ma fornito da alimenti naturali e semplici.



COMMENTI SULL' ARTICOLO