Dieta del Ph

Mangiare tenendo presente il ph: cosa significa?

La dieta del ph è un nuovo regime alimentare studiato per ripristinare l'equilibrio dell'organismo. Essa si basa sul ph, ovvero la concentrazione di ioni idrogeno a livello fisiologico: in condizioni di neutralità, ovvero ioni idrogeno pari agli ioni ossidrile, si parla di ph 7, mentre acido è inferiore e basico è superiore. La dieta del ph prevede soprattutto il consumo di alimenti basici: in questo modo sarà sicuramente più semplice andare a recuperare l'equilibrio acido-basico fisiologico. Avere un organismo con un equilibrio di ph corretto garantirà una salute maggiore e sicuramente duratura. Nell'uomo sano, il ph ematico è poco superiore a 7, dunque presenta un leggero carattere basico e che andrà preferibilmente mantenuto tale. Frequenti possono essere le variazioni di ph, sensibili anche a ciò di cui ci si nutre abitualmente.
Donna che segue una dieta

Il miracolo del pH alcalino. Bilanciate la vostra dieta, recuperate la vostra salute

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,85€
(Risparmi 3,15€)


Seguire la dieta del ph: cosa bisogna sapere

Regime alimentare corretto Coloro i quali vogliono iniziare la dieta del ph devono conoscere attentamente alcuni dettagli importanti. Innanzitutto, la dieta del ph prevede un maggiore consumo di alimenti alcalini rispetto a quelli acidi: questo perché l'acidosi all'interno dell'organismo potrebbe essere la causa di diverse patologie a carattere cronico. Necessario, perciò, assumere circa il 70% di cibi basici e il 30% di cibi acidi: da evitare o quanto meno ridurre il consumo di bevande alcoliche, caffé, cereali ed alcuni tipi di funghi. L'acidità di un alimento viene misurata non come tale ma in forma di cenere ovvero dopo che l'organismo ha provveduto a metabolizzarlo, motivo per cui, non tutti i cibi che vengono considerati acidi, una volta immessi nell'organismo, manifesteranno le proprie caratteristiche acidogene sul ph fisiologico.

  • addominali uomo Oggigiorno la moda impone una fisicità asciutta, tonica, longilinea e soda. Molte persone con problemi di obesità e di adipe in eccesso seguono ritmi di diete frenetici e praticano numerosissimi sport...
  • appetito Uno dei fattori principali affinché una dieta sia corretta è quello di tenere a bada l'appetito. Il senso costante di fame inevitabilmente provocherà sempre più in noi la voglia di mangiare ed abbuffa...
  • dimagrire Molti uomini e donne, in modo particolare soprattutto il gentile sesso, sono afflitti dal problema del dimagrimento. Quando si avvicina l'estate e c'è la prova costume incombente, ecco che tutti ricor...
  • dieta Per la maggior parte delle persone diventa un vero problema riuscire a perdere un pò di peso. Si inizia ad avere però una maggiore voglia di dieta con l'arrivo dell'estate, questo perché principalment...

La dieta pH. Misurate il vostro pH per la salute ortomolecolare del corpo, della mente e dell'anima

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,21€
(Risparmi 2,69€)


Come impostare la propria alimentazione per la dieta del ph

Frutta e verdura in cesto Chi ha interesse a seguire un regime alimentare basato sulla dieta del ph, farà bene a stilare un programma equilibrato. Bisogna prediligere sicuramente frutta e verdura: esempio sono le mele, mirtilli, broccoli, sesamo, patate, fagiolini, carote, sedano, cipolle ed arance. In generale, consigliabile puntare su alimenti freschi e di sicura provenienza e che non abbiano richiesto particolari operazioni di lavorazione. Vanno comunque integrati con degli alimenti acidi che garantiscano un corretto equilibrio acido-base, come crostacei, carne rossa, pesce, latte e frumento. Il rapporto ideale da mantenere per bilanciare la propria alimentazione è di 1:4 ovvero per ogni alimento acido è necessario assumerne quattro alcalini che permettano di bilanciare il ph fisiologico. Limitare, ma mai eliminare del tutto le proteine, fondamentali per il tono muscolare.


Dieta del Ph: Dieta del ph, come ottenere risultati garantiti e duraturi

Regime alimentare sano Seguire una dieta del ph risulta essere un'utilissima agevolazione per ripristinare l'equilibrio acido-base all'interno dell'organismo. Rispettare questo regime alimentare nell'arco della propria vita può garantire degli ottimi risultati ed una salute duratura. Va comunque considerato che la regolazione del ph non può essere effettuata solamente con la dieta. Esistono appositi meccanismi cellulari e molecolari deputati alla verifica dell'equilibrio di ph all'interno dell'organismo e tutti sono fuori dal controllo dell'uomo. Pur essendo vero che riducendo l'apporto di alimenti acidi, l'organismo ne trae un grande beneficio, va comunque considerato che non si tratta di una dieta dimagrante. La dieta del ph è piuttosto una dieta volta alla prevenzione di molte patologie a carattere cronico e che tendono preferenzialmente ad attaccare il sistema ematico e circolatorio dell'uomo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO