dorsali

Muscoli

Nel mondo del fitness si cerca prima di tutto di garantire una forma più che soddisfacente al proprio corpo e ciò è possibile attraverso esercizi ben mirati. Ad essere quindi costantemente sollecitati sono i muscoli i quali si differenziano per forma, grandezza, elasticità e così via ed ognuno esige un allenamento specifico che ne garantisca lo sviluppo. Ecco perché quando ci si reca in palestra si tende a lavorare su differenti parti del corpo, è importante che ci sia totale sinergia tra tutti i muscoli, altrimenti si rischia di svilupparne alcuni più di altri. E' anche vero però che vi sono muscoli del corpo più facilmente sviluppabili, questo grazie alla loro posizione più superficiale all'interno del nostro organismo. In quest'ultimo caso risulta molto più semplice rendere visibili alcuni muscoli del corpo rispetto ad altri, quelli più in profondità richiedono un allenamento molto più profondo e specifico.

muscoli

Ultrasport 4 in 1 Set Training da Porta/Barra per Trazioni/Trainer della Parte Superiore del Corpo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Dorsali

dorsaliVogliamo occuparci a tal proposito dei dorsali, muscoli considerati meno importanti dai vari body builder, ma che devono essere pur sempre visibili e quindi ben sviluppati. Dove si trovano questi dorsali? Già dal nome è facile comprendere come si tratti di muscoli della schiena, del dorso e sono strettamente collegati ad altri muscoli. In poche parole la loro forma è trapezoidale ed hanno la funzione di unire le braccia al tronco, collegando in questo modo l'omero alle vertebre sacrali. I dorsali formano la fascia muscolare piatta più grande del corpo dell'uomo, questo perché copre l'intero dorso fino poi all'arcata ascellare. Non sono però muscoli sottovalutabili, i dorsali permettono infatti di ruotare il braccio all'interno e di spostarlo all'indietro. Come detto in precedenza i dorsali lavorano in sinergia con altri muscoli del corpo in modo particolare con il trapezio, il deltoide posteriore, il grande rotondo e il bicipite brachiale. Questo fa ben comprendere che quando si ha a che fare con l'allenamento dei dorsali, inevitabilmente si avrà il coinvolgimento di altri muscoli della parte superiore del nostro corpo che saranno altrettanto sviluppati.

  • addominali uomo Oggigiorno la moda impone una fisicità asciutta, tonica, longilinea e soda. Molte persone con problemi di obesità e di adipe in eccesso seguono ritmi di diete frenetici e praticano numerosissimi sport...
  • muscoli delle gambe Il corpo umano è formato da numerosi muscoli che hanno il compito di permetterci di fare qualsiasi movimento, ma soprattutto di donare forza e agilità al nostro corpo. Sono a tal punto davvero fondame...
  • allungamento dei muscoli Quando si pratica attività fisica non bisogna sottovalutare la salute dei muscoli. E' bene insomma riuscire ad evitare che questi possano subire una lesione e generalmente la causa principale di un pr...
  • fitness Il fitness può diventare una vera arte per chi lo pratica, si modella il proprio corpo riuscendo in questo modo a sviluppare tutti i muscoli. Solitamente chi si reca in palestra lo fa principalmente p...

Kit Completo Lat Bar Schiena Dorsali per Panca TOORX 60

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,79€


Allenamento dei dorsali

Dopo aver specificato la funzione dei dorsali e dove essi sono collocati è bene anche chiarire quali sono gli esercizi che consentono un loro sviluppo e soprattutto possono scolpire la vostra schiena. L'allenamento dei dorsali va effettuato con macchinari specifici, classici attrezzi che comunemente ritroviamo in palestra, in questo modo sarà molto più semplice lavorare e ritrovarsi con muscoli più che definiti. Vediamo nel dettaglio come deve essere strutturato un allenamento dorsali, quali sono insomma gli esercizi in grado di garantire in poco tempo un loro potenziamento. Solitamente è un lavoro che va svolto una volta a settimana, proprio perché si tratta di una fascia muscolare alquanto superficiale e quindi facilmente sviluppabile. E' sempre bene affidarsi in questi casi ad un programma ben specifico che il vostro personal trainer saprà cucirvi addosso a dovere, ognuno insomma ha un fisico diverso dagli altri, quindi è importante comprendere al meglio com'è struttarato il proprio corpo e come bisogna lavorare.


Esercizi dorsali

Uno degli attrezzi più utilizzati per l'allenamento dei dorsali è la lat machine, si tratta di una sbarra collegata a dei pesi situata in alto, in questo modo la si afferra avendo le braccia ben distese per poi farla scendere delicatamente verso la parte superiore del petto, mantenendo sempre la schiena più che dritta. E' un esercizio che va effettuato molto lentamente e solitamente ha anche un'altra variante: la sbarra deve essere riportata lentamente verso la nuca. In quest'ultimo caso la sollecitazione dei dorsali sarà sicuramente maggiore, anche se l'esercizio è molto più scomodo. Il peso da utilizzare dipende molto dal vostro stato di allenamento, se siete insomma in una buona fase si può partire già con un carico abbastanza elevato. Altro esercizio molto utilizzato per l'allenamento dei dorsali è il rematore con bilanciere, questo è molto più faticoso e può affaticare notevolmente la schiena. La posizione iniziale deve essere di novanta gradi, in poche parole all' in piedi con il busto rivolto in avanti e la schiena ben piatta. Da questa posizione afferrate il bilanciere, qui la distanza dell'impugnatura da una mano all'altra deve essere almeno di un metro e mezzo. Con le braccia quindi parallele alle vostre gambe afferrate il bilanciete e sollevatelo fino all'altezza del petto, anche in questo caso devono essere esrcizi effettuati con estrema lentezza, attenzione però alla schiena. In palestra avete avuto modo anche di fare i conti con un altro attrezzo, il pulley basso, ebbene questo serve proprio per l'allenamento dei dorsali. In questo caso la forma dell'asta è simile ad un triangolo, afferrando i due lati dovrete farla arrivare verso la pancia, attenzione come sempre ad avere la schiena ben dritta e a non allargare i gomiti, questi devono essere assolutamente stretti, sia quando si distendono le braccia e sia nella posizione di massimo sforzo. Sono semplici esercizi da praticare in palestra che aiuteranno notevolmente a sviluppare i dorsali.


Dorsali e nuoto

muscoli dorsali Se la palestra non fa per voi ma allo stesso tempo desiderate sviluppare i muscoli dorsali, il nuoto è lo sport più adatto per iniziare ad allenarvi. Il nuoto, rappresenta da sempre lo sport più completo e in grado di sviluppare e definire in maniera omogenea tutti i muscoli del corpo umano. Tuttavia, quelli maggiormente interessati sono i muscoli degli arti superiori, in particolar modo braccia e spalle. Per questo motivo, chi desidera allargare le spalle e potenziare i muscoli dorsali, con questo sport potrà raggiungere i risultati desiderati. La costanza e il tempo sono due elementi indispensabili per poter valutare il risultato finale e il vostro grado di soddisfazione. Tuttavia, è bene sapere che il nuoto non da la possibilità di esprimere la propria forza massimale. Se il vostro obbiettivo è definire, scolpire la figura e allargare le spalle...nessun problema! Avete scelto lo sport adatto! Se invece l'idea che avete in mente è quella di diventare "grossi" e "spessi", forse la palestra saprà rispondere meglio alle vostre esigenze.




COMMENTI SULL' ARTICOLO