Aisoskin

Indicazioni, meccanismo d'azione ed assunzione di Aisoskin

Aisoskin è un farmaco utilizzato nella terapia contro l'acne che non risponde ai classici trattamenti topici e nella quale si manifestano cisti e noduli anche sul corpo, oltre che sul viso. È disponibile in capsule molli contenenti come principio attivo il retinoide isotretinoina (10 e 20 mg), che effettua un'azione di riprogrammazione dell'espressione genica a livello cutaneo. Il prodotto riduce lo stato di infiammazione, diminuisce la produzione di cheratina, quindi normalizza lo strato corneo dell'epidermide ed inibisce la secrezione di sebo, il quale favorisce lo sviluppo dei batteri comedogenici. Inoltre il farmaco fa sì che le ghiandole sebacee abbiano dimensioni minori. Le lesioni causate dall'acne regrediscono velocemente e la pelle ritrova il proprio equilibrio fisiologico. Generalmente l'isotretinoina prevede cicli terapeutici di 4-6 mesi e due assunzioni giornaliere, a pranzo ed a cena.
Molecola tridimensionale dell'isotretinoina

Naissance Olio di Vitamina E Naturale - 100ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 2€)


Precauzioni nell'uso del farmaco e supervisione medica

Grave acne sulla schiena L'utilizzo di Aisoskin necessita di un attento e costante controllo medico poiché il farmaco può avere effetti collaterali seri se assunto in maniera scorretta. L'isotretinoina ha dimostrati effetti teratogeni e le donne devono fare particolare attenzione a non restare incinte prima del trattamento, durante e almeno 5-6 settimane dopo la fine. Tutti i pazienti, inoltre, devono evitare l'esposizione ai raggi UV perché il principio attivo provoca fotosensibilizzazione. Nel corso della terapia e al termine di essa non bisogna sottoporsi a tarttamenti dermatologici di tipo invasivo, per evitare effetti collaterali sulla pelle. La funzionalità del fegato e dei reni deve essere regolarmente controllata, come gli indici del metabolismo lipidico nei pazienti affetti da patologie metaboliche, ad esempio diabete e gotta.

  • acne giovanile Il brufolo è un’affezione delle ghiandole sebacee che colpisce indistintamente uomini e donne, la cui massima incidenza si registra durante l’età adolescenziale. Solitamente i brufoli si manifestano n...
  • make up Il make up costituisce in molti casi il 70% della bellezza femminile. Il trucco può dar vita a veri e propri miracoli, con un buon make up tutte le donne ritrovano una bellezza che non pensavano asso...
  • pulire la pelle Le impurità della pelle sono inestetismi che colpiscono sopratutto le donne in età adolescenziale. Quando le donne hanno un corpo curato, si sentono più belle e più sicure di sè perchè la pelle riflet...
  • punti neri I comedoni sono imperfezioni che si manifestano sulla superficie epiteliale del derma. Costituiscono una delle forme più comuni dell’acne vulgaris. Di colore giallastro, tendono ad annerirsi per effe...

Le compresse di L-Lisina da 750mg - Azione anti-virale, booster immunitario, assicura ossa sane e riduce l'ansia – Compresse 750mg x 50 in flacone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€
(Risparmi 4,7€)


Effetti teratogeni e controindicazioni all'uso del farmaco

Tipi di foruncoli dell'acne I farmaci della categoria dei retinoidi a cui appartiene Aisoskin possono causare malformazioni fetali come la labiopalatoschisi e vari dismorfismi del volto, anomalie dell'apparato cardiocircolatorio e del sistema nervoso centrale. Per questi motivi il prodotto è assolutamente controindicato in gravidanza. Inoltre, data la capacità dell'isotretinoina di passare nel latte materno, l'assunzione deve essere evitata anche durante l'allattamento. Il farmaco antiacne può interagire con la vitamina A e con le tetracicline e perciò se ne sconsiglia l'utilizzo contemporaneo. I pazienti affetti da serie malattie del fegato e dei reni, da ipervitaminosi A e coloro che sono sensibili al principio attivo o a agli eccipienti (olio di semi di soia e sorbitolo) non devono assumere il prodotto. Rispettare tutte le precauzioni assicura di evitare effetti collaterali ed indesiderati.


Possibili effetti collaterali ed indesiderati di Aisoskin

Estesa acne sul viso Aisoskin è un farmaco che necessita della prescrizione medica obbligatoria. I molti effetti collaterali dipendono dalle dosi e scompaiono velocemente alla sospensione del trattamento. Tra le reazioni possibili occorre anche citare alcune alterazioni di parametri ematici, come l'anemia, l'incremento della VES, la trombocitosi, la trombocitopenia, la neutropenia, l'innalzamento delle transaminasi e i trigliceridi alti. Inoltre, sempre non rispettando le direttive del medico, si potrebbero verificare: secchezza della mucosa nasale ed epistassi, dolori muscolari ed articolari, mal di testa e senso di affaticamento. In alcuni pazienti sono stati osservati: esfoliazione della pelle, prurito e dermatite con peggioramento dell'acne all'inizio della terapia. Tuttavia tale effetto cessa entro una settimana. In rari casi sono possibili depressione ed alterazioni dell'umore.




COMMENTI SULL' ARTICOLO